AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte di venerdi 2 settembre, quando lascerà  il posto al numero 313. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perchè" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perchè i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà  di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà  di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità , vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)

Rubrica: Racconto

La contessa e il pasticciere

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Il professore nella metafora

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Reginetta

Ovvero, il viaggio del Re (favola barocca) - terza ed ultima puntata

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Reginetta

Ovvero, il viaggio del Re (favola barocca) - Seconda puntata

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Reginetta

Ovvero, il viaggio del Re (favola barocca) - Prima puntata

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Camera dei Deputati in un'isola che non c'è,
ma che sollievo se si riuscisse a trovarne una così

La battaglia

(persone e fatti sono immaginari)

di Ruggero Scarponi

La battaglia

Quando la parola Onorevole aveva un altro valore...

Leggi tutto

Erinaceus - riccio comune

La strage degli innocenti

Contribuiamo con un po’ di attenzione
a preservare una specie utile
nel controllo della proliferazione di insetti e topi

di Ruggero Scarponi

La strage degli innocenti

Per i simpatici animaletti la tentazione era irresistibile. Qualche volta, specialmente gli animali più giovani, si erano spinti fino ai bordi della strada rischiando il lungo musetto appuntito sotto le ruote di qualche automezzo.

Leggi tutto

Piccole storie clandestine – 2

Una fortuna sfacciata

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

piccole storie clandestine - 1

Shary

di Ruggero Scarponi

Shary

...ne ho conosciuti tanti. Ho stretto tutte le loro mani. Ho mangiato con loro il pane con la cipolla e i pomodori e il riso speziato...

Leggi tutto

Contrappunti semantici

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

La biscia

di Ruggero Scarponi

La biscia

Le ruspe dell’edilizia popolare l’ avevano risparmiato e tutto intorno a questo mondo quasi sperduto dominato dalle semplici leggi della natura si alzava minaccioso qualche rado palazzone della periferia urbana, stracolmo di umanità.

Leggi tutto

L'evoluzione del virus

Avviso importante
Per leggere o ascoltare questo racconto è prudente indossare una mascherina di protezione.

di Ruggero Scarponi

Fernandino Romani sospettò di essere portatore sano di una rarissima forma di malattia infettiva il giorno stesso dell’esame di licenza liceale.

Leggi tutto

La zia Gerda

Di tanto in tanto preso da un impeto improvviso, socchiudeva gli occhi
e apportava rapido, con la matita, minuscole correzioni

di Ruggero Scarponi

La zia Gerda

Helmuth si mise a osservare con pignoleria il gioco dei lunghi capelli di Gerda, sapientemente raccolti in una vaporosa crocchia dalla quale ricadevano, ribelli, lunghi riccioli biondi, di lato sulle tempie e sulle gote rosate.

Leggi tutto

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.