AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterą  in rete fino alla mezzanotte di venerdi 03 febbraio, quando lascerą  il posto al numero 323. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, puņ durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni pił importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perchč (Mark Twain) "L'istruzione č l'arma pił potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) La salute non č un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perchč i servizi sanitari siano accessibili a tutti (Papa Francesco) Il grado di civiltą  di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensģ nella capacitą  di assistere, accogliere, curare i pił deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltą  di una nazione e di un popolo (Alberto degli Entusiasti) Ogni mattina il mondo č un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminositą, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)

Rubrica: Il disagio

Sfruttamento Minorile

Damiano Mattana per "In Terris"
Intervista a Raffaela Milano: "E' l'altra faccia della dispersione scolastica"

Sfruttamento Minorile

Privati del loro diritto all'infanzia, costretti a lavorare anche in condizioni che il loro corpo, in piena fase di crescita, non permetterebbe: una situazione grave quella dello sfruttamento minorile, che accomuna milioni di bambini e adolescenti in tutto il mondo e che costringe a un'analisi del fenomeno da non circoscrivere alla sola occasione della Giornata mondiale a tema.

Leggi tutto

Il disagio mentale

di Redazione

Il disagio mentale

In Italia 18 milioni di persone sono colpite da problemi mentali, un disagio che continua a crescere in tutti i paesi del mondo: 180 milioni di casi solo in Europa. A metterlo in evidenza ĆØ l' UniversitĆ  Popolare "Stefano Benemeglio" delle Discipline Analogiche (www.upda.it) basandosi su dati EPA (European Psychiatric Association) ed OMS (Organizzazione Mondiale della SanitĆ ).

Leggi tutto

Ricchi e poveri

Lā€™1% di Paperoni quanto noi 99%

Ricchi e poveri

Dal recente incontro di Davos, sono arrivati dati sconcertanti: ai ricchi sempre di piĆ¹: lā€™1% di Paperoni possiede quanto il restante 99% della popolazione mondiale. La denuncia che nuove risorse create si indirizzano tutte verso chi ha giĆ  molto. Il dato italiano: il 20% piĆ¹ ricco detiene oltre il 66% del patrimonio nazionale.

Leggi tutto

Rapporto Unicef

Viaggio mortale

Mediterraneo e i migranti bambini, la rotta dellā€™inferno

Viaggio mortale

...abusati e vittime di violenze di ogni genere. I ā€˜buchi infernaliā€™ in Libia e le bestialitĆ  consentite. Ogni giorno in Italia scompaiono 28 migranti di minore etĆ , dissolvendosi nel nulla. Per loro, rischio di sfruttamento criminale schiavista e sfruttamento sessuale.

Leggi tutto

Un fenomeno destinato a durare

Mediterraneo

Urge un piano di accoglienza

Mediterraneo

Nel 2016 almeno 4.164 persone hanno perso la vita nel tentativo di raggiungere le coste italiane. Questo, secondo lā€™Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), fa del 2016 lā€™anno record per le morti di migranti in mare.

Leggi tutto

AUT AUT - Autonomia Autismo

Intervista a Paolo Cornaglia Ferraris

di Elena Marchini

AUT AUT - Autonomia Autismo

Il professor Paolo Cornaglia Ferraris, coordinatore scientifico di ā€œAutonomia Autismo ā€“ AUT AUTā€ ci ha spiegato cosā€™ĆØ lā€™autismo e le peculiaritĆ  di questo progetto innovativo.

Leggi tutto

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit č realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessitą di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietą tra singoli e le comunitą, a tutte le attualitą... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicitą e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.