AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero restera'  in rete fino alla mezzanotte di venerdi 10 settembre, quando lascera' il posto al numero 291. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, puo' durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni piu' importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perche'" (Mark Twain) "L'istruzione e' l'arma piu' potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non e' un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perche' i servizi sanitari siano accessibili a tutti» Papa Francesco. «Il grado di civilta'  di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensi' nella capacita'  di assistere, accogliere, curare i piu' deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civilta'  di una nazione e di un popolo» Alberto degli Entusiasti. "Ogni mattina il mondo e' un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosita , vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna).

Rubrica: Il disagio

Sfruttamento Minorile

Damiano Mattana per "In Terris"
Intervista a Raffaela Milano: "E' l'altra faccia della dispersione scolastica"

Sfruttamento Minorile

Privati del loro diritto all'infanzia, costretti a lavorare anche in condizioni che il loro corpo, in piena fase di crescita, non permetterebbe: una situazione grave quella dello sfruttamento minorile, che accomuna milioni di bambini e adolescenti in tutto il mondo e che costringe a un'analisi del fenomeno da non circoscrivere alla sola occasione della Giornata mondiale a tema.

Leggi tutto

Il disagio mentale

di Redazione

Il disagio mentale

In Italia 18 milioni di persone sono colpite da problemi mentali, un disagio che continua a crescere in tutti i paesi del mondo: 180 milioni di casi solo in Europa. A metterlo in evidenza è l' Università Popolare "Stefano Benemeglio" delle Discipline Analogiche (www.upda.it) basandosi su dati EPA (European Psychiatric Association) ed OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità).

Leggi tutto

Ricchi e poveri

L’1% di Paperoni quanto noi 99%

Ricchi e poveri

Dal recente incontro di Davos, sono arrivati dati sconcertanti: ai ricchi sempre di più: l’1% di Paperoni possiede quanto il restante 99% della popolazione mondiale. La denuncia che nuove risorse create si indirizzano tutte verso chi ha già molto. Il dato italiano: il 20% più ricco detiene oltre il 66% del patrimonio nazionale.

Leggi tutto

Rapporto Unicef

Viaggio mortale

Mediterraneo e i migranti bambini, la rotta dell’inferno

Viaggio mortale

...abusati e vittime di violenze di ogni genere. I ‘buchi infernali’ in Libia e le bestialità consentite. Ogni giorno in Italia scompaiono 28 migranti di minore età, dissolvendosi nel nulla. Per loro, rischio di sfruttamento criminale schiavista e sfruttamento sessuale.

Leggi tutto

Un fenomeno destinato a durare

Mediterraneo

Urge un piano di accoglienza

Mediterraneo

Nel 2016 almeno 4.164 persone hanno perso la vita nel tentativo di raggiungere le coste italiane. Questo, secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), fa del 2016 l’anno record per le morti di migranti in mare.

Leggi tutto

AUT AUT - Autonomia Autismo

Intervista a Paolo Cornaglia Ferraris

di Elena Marchini

AUT AUT - Autonomia Autismo

Il professor Paolo Cornaglia Ferraris, coordinatore scientifico di “Autonomia Autismo – AUT AUT” ci ha spiegato cos’è l’autismo e le peculiarità di questo progetto innovativo.

Leggi tutto

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.