**AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori molti redattori vanno in vacanza e il giornale di conseguenza rallenta le uscite. Questo numero resterà in rete fino a venerdì 28 luglio, quando alla mezzanotte cederà il posto al n° 198. BUONA LETTURA TUTTI.***

Rubrica: Comunicazione

Giornalisti in prigione

Turchia, la più grande prigione al mondo per giornalisti

di certosino

Giornalisti in prigione

Ankara precipita al 155° posto (su 180) nella classifica “World Press Freedom”: «Il tentato golpe di luglio è stato usato come pretesto per una purga senza precedenti». L’Italia, nella classifica mondiale risale da fondo classifica da paura dove era precipitata ed un 52° posto che fa solo un po’ vergogna.

Leggi tutto

Fuga dalle Comore

Morte nell'Oceano Indiano

Silenzio colpevole dei mezzi di comunicazione

Morte nell'Oceano Indiano

Nell’Oceano Indiano si sta consumando una tragedia dell’immigrazione nel quasi totale silenzio dei media internazionali. Ci riferiamo alle migliaia di persone morte nel tentativo di raggiungere l’isola di Mayotte.

Leggi tutto

Museo di Roma in Trastevere - Roma

Fabrica: per comunicare

Fabrica: per comunicare

Filo conduttore del percorso espositivo è il passaggio, la transizione da uno stato a un altro, in un racconto multiplo che si muove sui confini dei luoghi e delle cose fornendone un’immagine inedita.

Leggi tutto

La Conferenza Mondiale sul Clima di Parigi
al centro del Forum Internazionale dell'informazione di Rieti

Clima ultima chiamata

Un punto di svolta nella politica, nell'economia e nella finanza”.

Clima ultima chiamata

A Parigi non si va per risolvere gli equilibri politici dei singoli Stati, per decidere le sorti di qualche governo o orientare future elezioni politiche; a Parigi si decide, come fu 250 anni fa, il futuro dell’umanità.

Leggi tutto

Università Lumsa - Roma

Viandanti alla ricerca della Misericordia

Viandanti alla ricerca della Misericordia

Un evento che si celebrerà in tutto il mondo e che porterà nell’Urbe tantissimi fedeli è inevitabilmente anche una sfida per chi opera nel mondo della comunicazione. Tanti gli spunti di riflessione, tanti i temi da diffondere all'opinione pubblica. E il Giubileo straordinario che si aprirà a Roma l'8 dicembre prossimo non fa ovviamente eccezione.

Leggi tutto

Auditorium Sericchi - L'Aquila

Il futuro del territorio

Il futuro del territorio

Fenomeni globali e storture nazionali che contribuiscono a creare disuguaglianze di reddito, danni agli ecosistemi, problemi al tessuto sociale. Il legame tra cambiamenti climatici e produzioni alimentari, il ruolo delle multinazionali alimentari, le questioni connesse con la tutela del suolo.

Leggi tutto

Pelanda - Roma

Satira & Sogni

In mostra 300 disegni di Sergio Staino

Satira & Sogni

L'esposizione ripercorre i passaggi decisivi del lavoro artistico di Sergio Staino, con esposte cieca 300 opere tra disegni, acquerelli e lavori digitali, in un percorso affascinante che permetterà di cogliere le sfaccettature e le diverse fasi di uno dei massimi disegnatori e fumettisti italiani .

Leggi tutto

Festival Internazionale del Giornalismo - Perugia

Giornalisti o pennivendoli…questo è il dilemma!

Riflessioni su un mestiere affascinante

di Margherita Lamesta

Giornalisti o pennivendoli…questo è il dilemma!

La libertà di espressione è da considerarsi assoluta e non si dovrebbe mai porre un limite fra il pubblicabile e il non pubblicabile; tutto quel che attiene al mondo della parola si dovrebbe poter pubblicare e il dire non può mai essere confuso con il fare.

Leggi tutto

Cinema - Musica - Letteratura

Francis Ford Coppola, Marcel Proust e le Valchirie

di Alessandro Gentili

Cinema - Musica - Letteratura

...diamine, è un fatto che la musica delle sirene era proprio quella d'una Cavalcata! .

Leggi tutto

Può darsi che la vita ci separi dai compagni, c'impedisca di pensare molto a loro, ma da qualche parte, non si sa bene dove, essi esistono, silenziosi e dimenticati, eppure sempre fedeli! (Antoine de Saint-Exupéry) - Gioia e dolore hanno un confine incerto (Fabrizio De André) - La preghiera tanto più vale quanto più è ricca di amore ( Charles De Foucauld) - Non capiremo nulla della storia se non metteremo in conto questa differenza radicale: noi guardiamo alla Terra, i nostri antenati guardavano al Cielo; noi ci aggrappiamo alla Vita; loro meditavano sulla Morte; noi ci preoccupiamo di far Carriera; loro di Salvarsi dall'Inferno; noi ci confrontiamo ci Padroni; loro con il Padre ( Vittorio Messori)