AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte di venerdi 30 ottobre, quando lascerà  il posto al numero 273. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi : AMICI ANIMALI - L'uomo è un animale addomesticato che per secoli ha comandato sugli altri animali con la frode, la violenza e la crudeltà (C. Chaplin) - Nella pacatezza dello sguardo degli animali parla ancora la saggezza della natura (A. Schopenhauer) - la crudeltà  verso gli animali è tirocinio della crudeltà  verso gli uomini (P.O.Nasone) - L'uomo ha grande discorso del quale la più parte è vano e falso, li animali l'hanno piccolo ma utile e vero (L. da Vinci) - Verrà  il tempo in cui l'uomo non dovrà  più uccidere per mangiare ed anche l'uccisione di un solo animale sarà considerato un delitto (L. da Vinci) - Di tutti i crimini che l'uomo commette contro Dio e il Creato il più criminale è la vivisezione (Gandhi) -

Rubrica: Costume e Società

Giornata Emoticon

di Barbara Calcei in arte Bake

Giornata Emoticon

Ebbene, questa Capitana, di nome Bake , un po' per gioco e un po' per esprimere sentimenti con modalità che non siano appiattite sulle solite faccette che punteggiano le comunicazioni sms o mail, se ne è inventate di proprie, mettendoci - come usa dire - la propria faccia... e mentre dispiega le immagini, vuole anche proporre qualche nota storica sulle Emoticon ...

Leggi tutto

Stop alla caccia

Stop alla caccia

Purtroppo dal 3 settembre i fucili hanno ricominciato a sparare. Diverse specie già soffrono a causa dei cambiamenti climatici, dell’agricoltura intensiva, della distruzione del loro habitat naturale a causa dell’uomo. Eppure continuano ad essere cacciate. Per chi ama gli animali la stagione della caccia è la più triste. Nei nostri Centri recupero stanno già arrivando specie protette come il falco lodolaio, tutte vittime dell'insensatezza di questa pratica umana.⁣ Insieme possiamo agire, concretamente.

Leggi tutto

IL Brigante d'Abruzzo

C'era una volta, ora non più

Di Dante Fasciolo

IL Brigante d'Abruzzo

Sei così da capo a piedi, di giorno e di notte, in estate e in inverno, e la tua barba nera cresce ogni giorno di più, perché sempre di più s’allontana il giorno di un’autoaccorciatina.

Leggi tutto

Sfida alla memoria dei lettori

Baci a chi?

di sorrisino

Baci a chi?

Hai buona memoria?

Leggi tutto

Sulla schiavitù

I nuovi negrieri

Di Don Aldo Buonaiuto

I nuovi negrieri

...sappiamo bene che le moderne schiavitù riguardano tutte le aree del mondo, Italia compresa. Non è esente l’Asia, dove si concentra il maggior numero di schiavi in termini assoluti (circa 25 milioni, il 62% del totale) e nemmeno la regione formata da Europa e Asia centrale, dove l’incidenza è di 3,9 ogni 1.000 abitanti.

Leggi tutto

Schiavitù sconfitta?

Procuratore Generale Sergio Sottani:

"Vi spiego perché la schiavitù non è sconfitta"

In Terris a colloquio con il procuratore sulle moderne forme di sfruttamento

a cura di Paolo Notari

Schiavitù sconfitta?

La privazione della libertà, lo sfruttamento del prossimo, vere e proprie compravendite di persone: tutto questo rientra nel novero dei comportamenti banditi dalla società, fuori legge negli Stati, punibili sia nella condizioni di schiavitù che servitù.

Leggi tutto

Invisibili

“Registrare alla nascita ogni bambino entro il 2030: siamo sulla strada giusta?”.

E’ il titolo del rapporto dell’Unicef pubblicato nel 73mo di fondazione

dell’agenzia dell’Onu dedicata all’infanzia.

Di Roberta Gisotti

Invisibili

Sono invisibili al mondo, 166 milioni di bambini sotto i 5 anni non vengono registrati alla nascita. Vale a dire che uno su quattro di tutti i neonati resta vittima di una grave violazione del diritto di cittadinanza a causa di povertà e sottosviluppo. Vi sono poi 237 milioni di bimbi, uno su tre, che pure registrati sono sprovvisti di un certificato di nascita.

Leggi tutto

Un Messaggio delle Nazioni Unite

7 miliardi di persone

Un monito che interpella la coscienza di ciascuno

7 miliardi di persone

La Giornata Mondiale della Popolazione coincide quest'anno con un traguardo importante: la nascita prevista del sette miliardesimo abitante della terra.
Questa è l'occasione per celebrare la nostra comune umanità e la nostra diversità. È inoltre un richiamo alla nostra responsabilità condivisa di prenderci cura gli uni degli altri e del nostro pianeta.

Leggi tutto

Transumanza

La Transumanza e i suoi Tratturi

La tradizione perduta, secolare connotazione delle genti abruzzesi

di Dante Fasciolo

«Settembre, andiamo. È tempo di migrare. Ora in terra d'Abruzzi i miei pastori lascian gli stazzi e vanno verso il mare: scendono all' Adriatico selvaggio che verde è come i pascoli dei monti.»

Leggi tutto

Far From the Crazy City

Londra: week end d'autunno

di Alessandro Gentili

Far From the Crazy City

Via dalla pazza folla, è un famoso romanzo vittoriano di fine ottocento del grande Thomas Hardy. La protagonista fuggiva nella bella campagna inglese per sperare di vivere in santa pace nella ridente campagna… Via dalla pazza Londra? Possibile siano bastate tre giornate e mezza per tirare un sospiro di sollievo e tornare nella Bella Italia tanto vituperata e disprezzata?

Leggi tutto

Identità italiana

"Così si difende l'identità italiana sul territorio"

Di Federico Cenci - in Terris

Identità italiana

ll trascorrere del tempo, in Italia, è scandito da tradizioni e rievocazioni che si ripetono sempre uguali ogni anno, talvolta da secoli. La modernità avanza, ma senza alterare la cultura profonda del nostro popolo.

Leggi tutto

Dati e rovescio di medaglia

Cambiare il mondo con l’agricoltura

Nota di Patrizia Gentilini per Comune Info

Cambiare il mondo con l’agricoltura

"Sono convinta che riaffermare il diritto ad un cibo portatore di vita e di salute voglia dire riaffermare un nuovo modello di agricoltura e che questo sia l’elemento chiave per “fare pace” con l’ambiente (e non solo!) e per cominciare risolvere tanti nostri problemi: dalla difesa della nostra salute a quello dei cambiamenti climatici."

Leggi tutto

Drogati di smartphone

Nomofobia: quando la tecnologia si trasforma in dipendenza

Una nota di Marco Manago per "In Terris"

Drogati di smartphone

La nomofobia (in cui “nomo” è l’abbreviazione di “no mobile”) è la paura diffusa nei giovani tra i 18 e i 25 anni, di trovarsi con uno smartphone privo di connessione e, di fatto, isolati dal mondo e dai social. Il fenomeno non riguarda solo i ragazzi italiani ma è anche quelli di altri Paesi, come l'Inghilterra, in cima alla classifica mondiale di questa patologia.

Leggi tutto

Dalla Rivista "Nigrizia"
In considerazione degli aspetti negativi di questo commercio
l'articolo esce senza immagini di armi

Armi italiane

Triplica la vendita di armi italiane.
Supera gli 8 miliardi di euro il valore delle esportazioni:
il 186% in più rispetto al 2014
Una nota di Gianni Ballarini

Leggi tutto

Studio del Ceis su Roma

IoAmoLaVita

Giovani - droghe - alcolici

di Giuseppe Cocco

IoAmoLaVita

su un campione di 3 mila studenti delle scuole della Capitale, tra i 12 e i 18 anni -, il 75% ammette di far uso più o meno regolare di hashish o marijuana. Nove su dieci bevono nei week end (il 45% superalcolici).

Leggi tutto

Una sistematica truffa coi finanziamenti del Comune - Roma

Speculazione sugli immigrati
una indegnità politica

di Guido Bissanti

Speculazione sugli immigrati   
<br>una indegnità politica

È quanto di più indegno e inumano il nostro Paese, e la sua politica, abbiano messo in piedi.

Leggi tutto

lungo i sentieri della conoscenza

La progettazione sociale
oggi - domani

intervista con il professor Giorgio Sordelli

di Elena Marchini

La progettazione sociale  
<br>oggi - domani

La progettazione ha a che fare con il senso del progettare, cioè pensare oggi qualcosa che dovrà accadere domani; ha quindi a che fare con il futuro e implica un cambiamento.

Leggi tutto

AFORISMI PER ANIME ALLEGRE - C'è un solo tipo di successo, fare della propria vita ciò che si desidera (H.D. Thoreau) - La vita, più è vuota, più pesa (A. Allais) - Tanto più grande è il potere, tanto più grande l'abuso (E. Burke) - L'invidia è una confessione di inferiorità  (H.de Balzac) - Non con la colelra, col sorriso si uccide! (F. Nietzsche) - Colui che semina delitto e dolore, non può mietere né gioia né amore (Pitagora) - Dopo tutto c'è soltanto una razza: l'umanità  ! (G. Moore) - Il povero ruba per fame, il ricco perchè insaziabile; il povero per sopravvivere, il ricco per sopraffare. (F. Collettini) E' l'ignoranza a rendere il mondo cieco (R. Quala) -