AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 17 aprile, quando lascerà il posto al numero 261. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi un po' di SATIRA - Nasciamo nudi, umidicci ed affamati. Poi le cose peggiorano - Chi non s ridere non è una persona seria (P. Caruso) - l'amore è la risposta ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande (W. Allen) - Ci sono persone che si sposano per un colpo di fulmine ed altre che rimangono single per un colpo di genio - Un giorno senza una risata è un giorno sprecato C. Chaplin) - "Il tempo aggiusta ogni cosa" Si sbrigasse non sono mica immortale! (F. Collettini) - Non muoverti, voglio dimenticarti proprio come sei (H. Youngman) - La differenza tra genialità e stupidità è che la genialità ha i suoi limiti (A. Einstein). -

Rubrica: Televisione

Televisione, gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Giunge purtroppo notizia quotidiana che fuori dalle nostre case-guscio circola gente che delinque approfittando della forzata desertificazione urbana, che si introduce negli ospedali danneggiando strumentazione sanitaria, che coltiva, nonostante tutto, il vizio della truffa. Inutile commentare che si tratta di individui dalle fattezze umane ma dall’interiorità mineralizzata e che, data l’eccezionalità del momento, andrebbero eccezionalmente perseguiti – a nostro avviso- con attenta e meticolosa ferocia.

Leggi tutto

Televisione, gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Prove tecniche di estinzione: così verrebbe voglia di riassumere le tragiche e concitate vicende di queste ultime settimane. Per come le stiamo apprendendo dai media, dalla Tv in primis. In situazioni così eccezionali e stranianti siamo costretti a renderci conto di quanta parte di natura vi sia in noi e di come la natura, inopinatamente, si riappropri o tenti di riappropriarsi di tutto ciò che di noi a buon diritto le appartiene.

Leggi tutto

Televisione, gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Su quel parassita microbico che assume un aspetto regale (“coroniforme”) al cospetto del microscopio da laboratorio e che, a detta di certi medici, starebbe trascinando l’umanità sulla soglia della pandemia! Hai voglia a fare zapping!

Leggi tutto

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Non passa giorno che qualcuno – dal Presidente della Repubblica al giornalista del più recondito anfratto televisivo – non menzioni – di passata o con l’enfasi delle occasioni solenni – quel misterioso luogo della nostra psiche che ha qualcosa a che fare con la percezione della nostra identità: il luogo deputato ai ricordi, la memoria appunto.

Leggi tutto

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Non c’è dubbio che l’enigma dell’identità del “cantante misterioso” abbia reso irresistibilmente intrigante lo spettacolo. Il fascino del nascosto è un potente magnete per la psiche umana.

Leggi tutto

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

TV cattiva maestra?

Leggi tutto

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Nei numerosi Tg e negli altrettanto numerosi salotti giornalistici sta andando di moda soffermarsi su un curioso movimento “spontaneo” dal nome infelicemente metaforico di “sardine” Un movimento che sta ottenendo un discreto numero di proseliti e che “spontaneamente” fiancheggia l’attuale governo opponendosi all’opposizione, con ammirevole coraggio.

Leggi tutto

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Un tempo si chiamava televisione spazzatura. Oggi si predilige il termine dal suono più fluido e più snello trash. Siamo o non siamo anche noi una colonia linguistica ( e non solo) americana? Ma la sostanza non cambia: anche in Tv, come per le strade di Roma, il pattume non manca.

Leggi tutto

Televisione, gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Ricordiamo gli spettacoli di Falqui, la loro elegante leggerezza, con quella nostalgia che d’improvviso ci assale quando riandiamo col pensiero ai giochi incoscienti dell’infanzia o quando lampeggia dall’oblio un volto perduto, un sembiante che un tempo ha significato qualcosa per noi, perduto oggi nell’implacabile, letificante fiumana degli anni.

Leggi tutto

Televisione, gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Sulle prime il dibattito prende la solita noiosissima piega moralistica....per poi riprendere il consueto eloquio brillante.

Leggi tutto

Televisione, gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

...eccesso di politicume, di vacuo chiacchiericcio istituzionale, dispensato nelle ultime settimane, a piene mani e a pieni polmoni, più o meno ecumenicamente, da tutte le emittenti TV...

Leggi tutto

Televisione gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

...confessa con un sorriso il simpatico Renzo Arbore ospite di Mara Venier a “Domenica in” ricordando gli anni spumeggianti della sua vispa giovinezza.

Leggi tutto

Televisione, gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Dopo il relax dell’effimera pausa estiva – ma lo zapping quest’anno non si è riposato granché – riprendiamo la cronaca delle nostre avventate incursioni televisive tra un ghiacciolo e una coppa del nonno, inseparabili compagni dell’usurato telecomando.

Leggi tutto

Televisione gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Lucherini parla della sua passione per il cinema soprattutto quello degli anni ‘30 e ’40. Ricorda le dive del ventennio come Assia Noris e Maria Denis, e il pensiero va ad una grande attrice recentemente scomparsa, Valentina Cortese... l’ultima stella del ventennio. Pensiamo alla “Cena delle beffe” di Sem Benelli”.

Leggi tutto

Televisione gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

... Ci vorrebbe qualche volenteroso epigono del neorealismo per cavarne un capolavoro da presentare a Venezia il prossimo settembre, magari in stile pasoliniano.

Leggi tutto

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

...intervista alla callipigia Alessandra Cantini, giovane e provocatoria scrittrice, teorica e paladina del no panties che su istigazione di Iva Zanicchi, ospite fissa del programma, ha pensato bene di sollevarsi la gonna, così dimostrando coerenza di pensiero e, insieme, dovizia di natiche.

Leggi tutto

Televisione, gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

...si balla il tango sulle note di una fisarmonica (il bandoneon da noi è strumento raro): tutti gli ospiti sono invitati ad esibirsi in una caotica cumparsita, tranne l’immarcescibile Vespa che si aggira furtivo sullo sfondo e conclude infine la trasmissione suggerendo caldamente al pubblico a casa, se proprio servisse, di preferire il tango allo psicanalista.

Leggi tutto

Televisione, gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Come sempre chi vince gongola e ringrazia e chi perde si lecca le ferite, cerca una spalla fraterna su cui piangere, oppure taglia corto e platealmente si dimette parodiando gli sventurati eroi delle tragedie greche. Un rito in cui sono assenti gli dei ma, si sa, questo è il tempo degli stati laici e sull’Olimpo le pale eoliche rimpiazzano ormai gli antichi numinosi abitanti.

Leggi tutto

Televisione, gioia e dlolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Abilmente pilotato dalla padrona di casa sempre impeccabile nella sua gestualità teatrale e nelle sue mise adolescenziali ostentatamente sexy...commedie che fanno piangere e di drammi che fanno ridere...

Leggi tutto

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Leggi tutto

Televisione, gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Leggi tutto

Televisione gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Da quel tragico giorno in cui un ictus digitale ha reso infermo l’operoso computer redazionale, molta acqua è passata sotto i ponti radio. E’ passato Il "Festival di Sanremo",“Quante Storie”, "il giorno del ricordo", "Che tempo che fa"...

Leggi tutto

Televisione gioia e dolore

Zapping

frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Attraversiamo, da qualche settimana, uno svogliato periodo di stanca. Sempre più spesso la Tv ci viene a noia, le dita incespicano sul telecomando e non ne vogliono sapere

Leggi tutto

Televisione, gioia e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

I personaggi che si sono affacciati al video nei giorni recenti per raccontarci o raccontarsi.

Leggi tutto

Televisione gioie e dolore

Zapping

Frammenti semiseri di cronaca televisiva

di Luigi Capano

Zapping

Da Chiambretti a Bolle...Ci godiamo con diletto le più divertenti trasmissioni tv del momento.

Leggi tutto

Non è coraggio senza pazienza, non è gioia senza fatica, non è forza senza dolcezza, senza umiltà non è gloria ( Nicolò Tommaseo) - Noi abbiamo una sola vita: se anche avessi fortuna, se anche raggiungessi la gloria, di certo sentirei di aver perduto la mia, se per un solo giorno smettessi di contemplare l'universo ( Marguerite Yourcenar) - Nel teatro la parola è doppiament glorificata: è scritta, come nelle pagine di Omero, ma è anche pronunciata, come avviene fra due persone al lavoro: non c'è niente di più bello (Pier Paolo Pasolini) - Con la costanza e con la perseveranza si arriva tutti ai grandi risultati attesi, che corrispondono non tanto alle vittorie in sé, quanto piuttosto alla progressiva scoperta dei nostri limiti (Gabriella Dorio) - La libertà dell'uomo è definitiva ed immediata, se così egli vuole: essa non dipende da vittorie esterne, ma interne (Paramhansa Yogananda).