AAAA. ATTENZIONE - Cari Lettori, questo numero resterà  in rete fino a venerdi 3 giugno quando cederà  il posto al n° 274. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi ecco qualche massima: Meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio (O. Wilde) - Riesco a resistere a tutto tranne che alle tentazioni (O. Wilde) - Un banchiere è uno che vi presta l'ombrello quando c'è il sole e lo rivuole indietro appena comincia a piovere (M. Twain) - Il vantaggio di essere intelligente è che si può fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (W. Allen) - Sembra che io abbia una costituzione che non regge l'alcol e ancor meno l'idiozia e l'ignoranza (J.Kerouac) - Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza (A. Block) -

Rubrica: Fotografia

Dietro uno scatto

di Guido Alberto Rossi

Dietro uno scatto

Un fotografo guarda un qualsiasi paesaggio e il suo cervello incomincia a dividere il tutto in piccoli rettangoli e vede anche con gli occhi dei vari obiettivi, praticamente scompone e ricompone quello che vede e cerca di sintetizzare con lo scatto tutto lo scenario, in modo che la fotografia scattata dia un’idea precisa, ma condensata, di quello che ha visto.

Leggi tutto

Africa - Guinea Bissau

Bolama

di Guido Alberto Rossi

Bolama

All’arrivo un altro funzionario mi accoglie come se fossi parente di Balbo e mi fa vedere anche i registri del 1931, mentre fotografo il tutto mi si accende un barlume di speranza, che forse alla fine un piccolo reportage ci scappa e magari qualcuno lo vuole, tra me e me credo più in una vincita al totocalcio, ma non si può mai dire né in un caso che nell’altro.

Leggi tutto

Camera antiquarius

Di Angelo Paionni

Camera antiquarius

Non so spiegare l’origine della mia passione per la fotografia, forse deriva dalla mia ammirazione per l’arte pittorica, la grafica e tutto ciò che è immagine....ma "Da quando esiste il Photoshop non siamo più disposti a concedere alla fotografia lo status di rappresentazione oggettiva della realtà”.

Leggi tutto

In amichevole rivalità

Bianco e Nero o Colore

di Guido Alberto Rossi

Bianco e Nero o Colore

Comunque sia, è anche una questione di gusti e quindi non si può trarre giudizi salomonici. Alcuni giorni fa, mi è capitato di vedere le foto scelte per la finale del prestigioso premio World Press e ho visto alcune immagini in B/N di Indios amazzonici; francamente penso che a colori sarebbero state molto più forti e magari avrebbero anche potuto vincere, forse il fotografo che le scattate si è ispirato al mitico Salgado, beh non c’è riuscito, comunque alla fine ha vinto una foto a colori.

Leggi tutto

Uno strano posto

di Guido Alberto Rossi

Uno strano posto

Sono partito un mattino presto, accompagnato dall’addetto stampa dell’esercito taiwanese o meglio della Repubblica di Cina, maggiore Ma, a bordo di un bimotore Douglas DC3, che era già molto vecchio negli anni 70 e che volò molto basso sul mare per le circa 180 miglia che separano Taipei da Quemoy, secondo il maggiore Ma era per evitare i radar della Repubblica Popolare Cinese, forse allora era così.

Leggi tutto

Pronto clik

Protesi fotografica

di Guido Alberto Rossi

Protesi fotografica

Ero molto scettico sul fatto che avrei scattato delle foto con l’aggeggio, magari avrei visto le mail, ma sicuramente per me il telefonino era essenzialmente per comunicare a voce, anche correndo il rischio di parlare con dei robot... Neanche lontanamente immaginavo che mi sarei convertito a scattare con l’aggeggio.

Leggi tutto

1967 : L'inizio

di Guido Alberto Rossi

1967 :  L'inizio

Più scatto e più mi rendo conto che ho intrapreso una strada che mi piace da matti e che non ho certamente più intenzione di tornare al liceo e ripetere l’anno 1967, ci sono troppe avventure interessanti in giro per il mondo, per lasciarle perdere, bisogna solo inventarsi cosa andare a fotografare.

Leggi tutto

Quattro giorni in Cambogia

di Guido Alberto Rossi

Quattro giorni in Cambogia

Quando nel 1973, con Ennio Jacobucci finimmo il giro in auto per il Vietnam, la cosa che ci sembrava più logica era andare in Cambogia, visto che eravamo già da quelle parti e che con pochi dollari potevamo volare a Phom Penh.
L’interesse per il Vietnam incominciava a scendere mentre quello per la guerra in Cambogia saliva, era ovvio che doveva essere la nostra prossima tappa.

Leggi tutto

Egitto - Il Cairo

Impresa Faraonica

di Guido Alberto Rossi

Impresa Faraonica

Certamente non può essere paragonata alla costruzione delle piramidi o semplicemente alla costruzione di una casetta alla periferia di Caracas, ma per ottenere i permessi necessari per volare e scattare foto dal cielo egiziano è stata un’impresa lunga cinque settimane che mi vedeva andare avanti e indietro ogni giorno, dalla mia camera d’albergo al ministero della difesa egiziano al Cairo, sperando sempre che fosse la volta buona e che il ministro avesse firmato tutte le carte necessarie.

Leggi tutto

New York - World Trade Center

Le torri gemelle

di Santi Visalli

Le torri gemelle

Quando la prima Torre del World Trade Centersuperò in altezza di un solo piano l’Empire State Building, che conta 102 piani; mi chiamò la rivista Newsweek e mi chiese di fare una foto dal 103° piano di questa Torre . La Torre Nord , che era la prima costruzione. Questo piano era solo una piattaforma senza parapetto. Dopo aver ottenuto l’autorizzazione di salire fino al tetto, l’ingegnere addetto alle relazioni Pubbliche mi accompagno con un ascensore di servizio esterno di quelli usati nelle costruzioni dei grattacieli e già li non ero molto contento.

Leggi tutto

Dalla Malesia all' Indonesia alle Filippine; dall'Africa agli Usa,

l' acqua abbraccia la terra nel segno della bellezza

Acqua dal cielo

di Guido Alberto Rossi

Acqua dal cielo

Quindi, niente di meglio che stare nell’aria del cielo e fotografare l’acqua. Queste foto sono state scattate negli ultimi 25 anni. Probabilmente in questi anni qualche villaggio di pescatori è cambiato o scomparso, qualche fiume ha cambiato corso a causa di una diga, mentre gli scatti più recenti profumano di “file”

Leggi tutto

California : Santa Barbara Museum of Art

Mostra antologica fino al 31 marzo

Mitico Santi Visalli

di Guido Alberto Rossi

Mitico Santi Visalli

La mamma di Geyla gli regalò una vecchia macchina fotografica, dal momento che aveva dovuto vendersi la sua Leica per poter campare nella Grande Mela. I suoi primi scatti finivano nelle agenzie, che a poco a poco gli commissionavano sempre più servizi fotografici che poi si tramutavano in dollari e così iniziò il decollo del suo lungo volo.

Leggi tutto

Veri o falsi

di Guido Alberto Rossi

Veri o falsi

La regola vuole che ogni reportage di viaggio che si rispetti, per essere completo deve contenere anche delle foto della gente del luogo, non importa se riguardi la Finlandia o la Polinesia, ma ci deve sempre essere una presenza umana del luogo, meglio se inserita nel suo ambiente e fa qualcosa di tradizionale...

Leggi tutto

Fotografare dall'alto

Il più bel lavoro del mondo

di Guido Alberto Rossi

Fotografare dall'alto

I primi due voli li ho fatti nel 1968 in Vietnam. Ai tempi la politica americana era di lasciar provare ai reporter tutto quello che volevano, importante era compilare i moduli giusti ed avere in cambio visibilità mediatica. Il primo volo fu su un Cessna A37 chiamato Dragonfly è un piccolo aereo da combattimento a due posti affiancati, che allora veniva usato in supporto alle truppe di terra come bombardiere leggero.

Leggi tutto

CliCiak Scatti di cinema

24^ edizione a cura di Antonio Maraldi

di certosino

CliCiak Scatti di cinema

Le foto vanno ad aggiungersi alle oltre 27.000 raccolte nel corso delle edizioni precedenti, riunite in una fototeca sul cinema italiano contemporaneo che non ha eguali nel nostro paese. Il cinema di una stagione particolare come quella appena vissuta, (2020-2021, con alcuni recuperi dalle annate precedenti.

Leggi tutto

Roma - Via di Pietra 70 dal 3 - 10 dicembre

Ritratti d'autore

Mostra fotografica per la
TalentArt Associazione Artistico Culturale

di Angelo Paionni

Ritratti d'autore

Le immagini di questa mostra cercano di mettere a nudo il carattere e i sentimenti degli artisti e delle artiste, giocando con i travestimenti e le pose ironiche da loro stessi scelti e rivelando, in alcuni casi, inaspettate timidezze e ritrosie.

Leggi tutto

Un libro - una mostra

Il mio gran Tour

(Visioni della Città di Roma nel ‘700 e ‘800)

Di Angelo Paionni e Alessia Paionni

Il mio gran Tour

La tecnica da me voluta per questa serie di fotografie è da collegarsi ad una visione libera e priva di intrusioni di modernità, visione che in epoche passate, non molto lontane, molti artisti e poeti anche stranieri, hanno felicemente assaporato e vissuto.

Leggi tutto

In India con Roberto

di Guido Alberto Rossi

In India con Roberto

Doveva essere un viaggio di piacere fatto con calma, ci eravamo dati circa un mese di tempo da dividere tra la spiritualità Hindu, curry e fotografie, non avevamo nessun obbligo professionale, eravamo semplicemente due diversamente giovani signori in viaggio di piacere; invece, si è trasformato in una faticosissima gara all’ultimo scatto.

Leggi tutto

Roma - Galleria Spazio 5

Miseria Bellezza Coraggio

Miseria Bellezza Coraggio

La mostra realizzata con il contributo della Regione Lazio, sarà esposta a Spazio5 già dall’8 novembre, a disposizione delle scuole che hanno aderito al progetto dell’associazione Quinta Dimensione e per le quali sarà realizzato un tour dell’Archivio Fotografico Riccardi.

Leggi tutto

Cercando di farla franca, può costare salato

Ladri di Fotografie

di Guido Alberto Rossi

Ladri di Fotografie

Esistono tre tipi di ladri di fotografie: il 40% sono quelli asini che lavorano nel settore e non conoscono le leggi basi del diritto d’autore e ignorano che un fotografo professionista mangia con il frutto delle sue immagini. Il 55% sono quelli che sanno come stanno le cose, ma “rubano” le foto nella speranza di non essere presi e quindi di risparmiare. Il 5% sono i Non So, quelli che sono convinti che il lavoro altrui sia anticostituzionale e quindi ne va della loro libertà, questi in genere appartengono anche alle tribù dei no-vax, Qnon, terrapiattisti etc.

Leggi tutto

Robert De Niro Siciliano

Insegnai a parlare e a muoversi da siciliano per il Padrino II

di Santi Visalli

Robert De Niro Siciliano

Fra tutti gli ascoltatori c’era Robert De Niro, un giovane attore agli albori della sua carriera. Timido, però molto determinato. Aveva in questo film una particina da giovane ciclista italiano che cercavano far sposare alla figlia del Clan Leigh Taylor Young. Su questo set De Niro non mi chiese mai nulla. Era sempre rispettoso e mi chiamava Mr. Visalli.

Leggi tutto

Ostuni (Brindisi)

Itaca sempre

Il tema della mostra fotografica di Marcello Carrozzo
sono i migranti del Mediterraneo e i tanti emarginati

Itaca sempre

Per Marcello Carrozzo fotografare è una cosa seria: ogni scatto è pensato, ogni lacrima, ogni gesto, ogni istante è vissuto e fissato prima sulla pelle e poi sulla pellicola. Bando alle foto paesaggistiche, bando ai virtuosismi tecnici: è la fragilità della condizione umana l’oggetto privilegiato della “fotografia sociale” del maestro, una fotografia povera di zoom e visioni aeree, pregna di senso e sentimento.

Leggi tutto

La Cina di Maurizio Trifilidis

La Cina di Maurizio Trifilidis

Il Guizhou è una regione rurale, dove tuttora l’agricoltura costituisce la base essenziale dell’economia locale. Una regione che vede la presenza di molti piccoli villaggi le cui tradizioni e abitudini stanno si cambiando ma più lentamente rispetto ad altre parti del paese; villaggi con una popolazione media anziana, perché anche qui i giovani, come succede in tutto il mondo, preferiscono trasferirsi nelle grandi città, alla ricerca di modernità e di lavori diversi da quello nei campi.

Leggi tutto

Museo Nazionale Romano - Palazzo Altemps

Statuae Vivae

di Sergio Visciano a cura di Paola Riccardi

Statuae Vivae

“... Il progetto è nato per promuovere il patrimonio archeologico attraverso il linguaggio universale della fotografia. Inoltre, il legame tra le opere e le immagini consente di rafforzare la relazione che esiste tra il Museo, il territorio in cui si inserisce e la creatività contemporanea. La mostra trova, quindi, nella sede di Palazzo Altemps la cornice ideale per un racconto visivo dedicato alla scultura antica, ponendosi in costante dialogo con le opere delle collezioni nobiliari qui conservate”.

Leggi tutto

Viva i Taxi

di Guido Alberto Rossi

Viva i Taxi

Noi (fotografi) dipendiamo dai taxi, credo che tutti i miei colleghi siano d’accordo sull’importante ruolo svolto dai taxi e anche degli autisti di limousine, di auto fuori strada e dei guidatori di tuk-tuk e rickshaw, nello svolgimento della nostra professione.
Personalmente ho scattato più foto belle grazie a tutti questi autisti che usando il cavalletto.
Senza i taxi ai tempi della pellicola sarebbe stato impossibile fare le riviste illustrate, era uso comune che le redazioni chiamassero i fotografi e le agenzie e ordinavano delle foto, come oggi facciamo con le pizze a domicilio.

Leggi tutto

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.