AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero restera'  in rete fino alla mezzanotte di venerdi 10 settembre, quando lascera' il posto al numero 291. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, puo' durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni piu' importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perche'" (Mark Twain) "L'istruzione e' l'arma piu' potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non e' un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perche' i servizi sanitari siano accessibili a tutti» Papa Francesco. «Il grado di civilta'  di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensi' nella capacita'  di assistere, accogliere, curare i piu' deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civilta'  di una nazione e di un popolo» Alberto degli Entusiasti. "Ogni mattina il mondo e' un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosita , vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna).

Rubrica: Personaggi

Alla ricerca del canto perduto

Antonio Cotogni e la scuola Romana di Canto

di Roberto Bonsi

Alla ricerca del canto perduto

... pone in risalto la sua personalità ed il suo carattere positive, nonostante le grandi avversità subite nel corso di una vita da definirsi pressoché “rocambolesca”. Il suo cuore non si è indurito ma è come se fosse penetrato un “raggio di sole” al suo interno._ il “training” del respiro, la meditazione, ed altro ancora, ci sono di grande aiuto. Che cosa ci insegna il cantare: “Imparare a respirare ci rende più forti e ci aiuta ad affrontare con maggior forza la vita”

Leggi tutto

Studio Rai Uno - "Pronto...Raffaella?"

Raffaella Carra' e Madre Teresa

di Dante Fasciolo

Leggi tutto

Milva

di Roberto Bonsi

Milva

Un commosso ricordo di tanti amici

Leggi tutto

Pasquinate

da Chicchere e Chiacchiere per le strade de Roma

di Angelo Zito - Edizioni Il Cuscino di Stelle

Ce n'è pe' tutti qui nun famo sconti fateve avanti nun tajamo teste come fai a tajà quello che manca...

Leggi tutto

Lo strillone

di Roberto Bonsi

Lo strillone

Gianni Rodari: "Son lo strillone, vendo giornali,/ tutti i miei giorni passano uguali./ Grido notizie, son giornalaio e se non vendo è un grosso guaio./..."

Leggi tutto

Pasquino

Chicchere e Chiacchiere per le strade de Roma

di Angelo Zito - Edizioni Il Cuscino di Stelle

Pasquino

Leggi tutto

Fui dell'antica Roma un cittadino / Ora abate Luigi ognun mi chiama /

Conquistai con Marforio e con Pasquino / Nelle satire eterna fama /

ebbi offese disgrazie e sepoltura /Ma qui vita novella alfin sicura.

L'Abbate Luiggi

Chicchere e Chiacchiere per le strade de Roma

di Angelo Zito - Edizioni Il Cuscino di Stelle

L'Abbate Luiggi

Leggi tutto

Chicchere e Chiacchiere per le strade de Roma

Marforio

di Angelo Zito - Edizioni Il Cuscino di Stelle

Marforio

Leggi tutto

"Otium" di Montaigne

...ed altri assaggi

di Roberto Bonsi

Nel 1580 Montaigne intraprese un viaggio in Italia, passando dapprima per la Germania e per la Confederazione Elvetica. Qui nel nostro Paese, dopo brevi soste a Verona e a Venezia, raggiunse la città di Ferrara, “genius-loci” come le prime due menzionate, che già viveva il suo Rinascimento. Passò poi in Toscana e nelle Marche, fino a raggiungere Roma. A Ferrara andò ad incontrare Torquato Tasso lì rinchiuso nell’Arcispedale Sant’Anna.

Leggi tutto

Chicchere e Chiacchere
pe' le strade de Roma

Madama Lugrezzia

di Angelo Zito

Madama Lugrezzia

Tenetevela da conto Sora Lugrezzia mia tenetevela da conto che bella come ce l'avessivo 'na vorta a Dio piacenno nu' ritorna più.

Leggi tutto

Chicchere e Chiacchere
pe' le strade de Roma

Er Facchino

di

Angelo Zito

Er  Facchino

Morale: meglio il vino
dell'acqua, per il nostro
personaggio...

Leggi tutto

Babbuino

Babbuino

Inizia con questo numero del giornale una nuova rubrica: Personaggi della Roma popolare di un tempo passato. Ce li descrive nella loro lingua, il romanesco, Angelo Zito, poeta scrittore, regista di teatro, autore di lavori letterari e spigolature sulla sua città.

Leggi tutto

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.