acere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio (O. Wilde) - Riesco a resistere a tutto tranne che alle tentazioni (O. Wilde) - Un banchiere è uno che vi presta l'ombrello quando c'è il sole e lo rivuole indietro appena comincia a piovere (M. Twain) - Il vantaggio di essere intelligente è che si può fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (W. Allen) - Sembra che io abbia una costituzione che non regge l'alcol e ancor meno l'idiozia e l'ignoranza (J.Kerouac) - Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza (A. Block) -

Rubrica: Cultura e Società

Decima tappa Km.15 - Lunghezza / San Giovanni in Laterano

il Cammino del Perdono

Itinerari di spiritualità e cultura per il Giubileo

di Dante Fasciolo

il Cammino del Perdono

Ultima tappa del Cammino del Perdono: Lunghezza - San Giovanni in Laterano, uno dei punti di ritrovo dei pellegrini prima di affrontare il tratto del Cammino fino alla Basilica di San Pietro.

Leggi tutto

Festival del Giornalismo
Perugia

Africa e giornalismo

Nota di Alessio Malvone

Africa e giornalismo

Il Festival del giornalismo, rassegna unica nel suo genere e occasione per riflettere sulla professione e sui media, come nelle passate edizioni, anche quest’anno, ha avuto pochi appuntamenti per riflettere sul continente africano.

Leggi tutto

Nona tappa - Km. 20 - San Vittorino / Lunghezza

Il cammino del perdono

Itinerari di spiritualità e cultura per il Giubileo

di Dante Fasciolo

Il cammino del perdono

Ancora una facile tappa, la nona, dell’itinerario Cammino del Perdono da San Vittorino a Lunghezza.
Ci sono alcune aree archeologiche dell’Agro Romano da attraversare.

Leggi tutto

Ottava tappa - 20 Km. dalla Mentorella a San Vittorino

Cammino del Perdono

Itinerari di spiritualità e cultura per il Giubileo

di Dante Fasciolo

Cammino del Perdono

Per i pigri e gli "scansafatica" questa ottava tappa è prevalentemente tutto in discesa: attraverso un sentiero che supera un dislivello di 700 metri, ci si incammina verso il Borgo Medievale di San Gregorio da Sassola.

Leggi tutto

Settima tappa Km: 30 - da Subiaco alla Mentorella

Il cammino del perdono

Itinerari di spiritualità e cultura per il Giubileo

di Dante Fasciolo

Il cammino del perdono

La settima tappa del Cammino del Perdono è la più lunga dell’intero ciclo di dieci: 30 chilometri per spostarsi da Subiaco al Santuario della Mentorella, e dunque un percorso che mette in conto qualche difficoltà.

Leggi tutto

Sesta tappa Km: 27,5 - Da Filettino a Subiaco

Il Cammino del Perdono

Itinerari di spiritualità e cultura per il Giubileo

di Dante Fasciolo

Il Cammino del Perdono

L'itinerario si sviluppa all'interno del Parco dei Monti Simbruini, lungo il fiume Aniene, in un ambiente bellissimo dal punto di vista naturalistico.

Leggi tutto

Quinta tappa 31 Km: Capistrello - Filettino

Cammino del perdono

Itinerari di spiritualità e cultura per il Giubileo

di Dante Fasciolo

Cammino del perdono

La quinta tappa del Cammino del Perdono si sviluppa su un percorso di 31 chilometri. Da Capistrello a Filettino, dall’Abruzzo si entra, seppure per poco in territorio laziale.

Leggi tutto

Auditorium Associazione Mutilati e Invalidi di Guerra
Roma 14 aprile ore 10

Resistenza e Democrazia

Convegno promosso nell'ambito di "Resistenza '70"

Resistenza e Democrazia

Dedicato alla conoscenza e alla divulgazione degli eventi, dei personaggi e dei valori legati alla Resistenza ed alla rinascita della democrazia in Italia ed in Europa

Leggi tutto

Dalla Rivista Africa n°2 - 2016

Brutta aria

L'editoriale di Pier Maria Mazzola

Brutta aria

Mutamenti climatici, crollo dei prezzi delle materie prime, ruolo delle religioni, flussi migratori, insofferenza per i gruppi minoritari… Ci troviamo oggi immersi in problematiche degne del Trecento.

Leggi tutto

Quarta tappa 27,5 Km: Celano - Capistrello

Il cammino del Perdono

Itinerari di spiritualità e cultura per il Giubileo

di Dante Fasciolo

Il cammino del Perdono

La chiesa di San Michele Argangelo è il punto di riferimento per iniziare la quarta tappa del Cammino del Perdono sulle vie dei Papi. Siamo a Celano, e la nostra meta è Capistrello.

Leggi tutto

Terza tappa 16,9 Km: Rocca di Mezzo - Celano

Il Cammino del Perdono

Itinerari di spiritualità e cultura per il Giubileo

di Dante Fasciolo

Il Cammino del Perdono

...attraversare i pascoli dell'altipiano e scorgere la forra conosciuta come "Le Gole di Celano"...

Leggi tutto

Seconda tappa 17 Km: Villa Sant'Angelo - Rocca di Mezzo

Il cammino del perdono

Itinerari di spiritualità e cultura per il Giubileo

di Dante Fasciolo

Il cammino del perdono

...la strada sterrata, marcata da segnali aggiuntivi a quelli dell’ippovia del parco Velino-Sirente, si inerpica fino a 600 metri d’altezza in pochi chilometri da percorrere tutta nel bosco seppure assolato per benefica esposizione.

Leggi tutto

Prima Tappa 18 km : L'Aquila - Villa Sant'Angelo

Il Cammino del Perdono

Itinerari di spiritualità e cultura per il Giubileo

di Dante Fasciolo

Il Cammino del Perdono

Alcuni chilometri ecco scorgere in cima ad un roccioso sperone il bellissimo Monastero di Sant'Angelo d'Ocre, e sulla cima del monte Circolo i ruderi del Castello di Ocre.

Leggi tutto

Presentato alla stampa - Roma

Il Cammino del Perdono

Itinerari di spiritualità e cultura per il Giubileo

di Dante Fasciolo

Il Cammino del Perdono

In un' area ricca di storia, arte e spiritualità, disseminata di eremi aspri e solitari adatti alla contemplazione e alla ricerca dell'Assoluto, il viaggio si propone un' unica Cultura del Perdono.

Leggi tutto

Salone Margherita - Via Due Macelli - Roma

Come il Titanic?

Guido Bissanti - Aracne Editrice

Come il Titanic?

Il futuro del pianeta e le stringenti analogie con la tragedia del noto transatlantico.

Leggi tutto

Come il Titanic ?

Guido Bissanti - Aracne Editrice

Come il Titanic ?

Le nuove dimensioni del futuro come nuovo rapporto tra uomo e pianeta è percepito dall'autore come un appuntamento da non mancare; e le argomentazioni si spostano sul capitolo dell'energia del pianeta analizzata come "carburante" della storia.

Leggi tutto

Luoghi dell'Infinito

Accogliere l'imprevisto

Dall’ottobre del 1997 il mensile di “Avvenire”
percorre le vie della bellezza

“Ognuno di noi è la sua storia, le sue attese, anche i suoi progetti”…comincia così la riflessione di Ernesto Olivero affidata alle pagine di Luoghi dell’infinito.

Leggi tutto

Palazzo Ferrajoli - Roma

Manifesto degli scrittori europei

Stati Generali dell’Autore IV edizione

di Fuis

Manifesto degli scrittori europei

“Creare. Scrivere. Connettere”, : l'input del IV incontro degli stati generali dell'autore che ha discusso e sottolineato plurali intenti e prospettive per gli scrittori europei.

Leggi tutto

Testi - vignetta di Staino - illustrazione di grandi artisti

Dante e dio

Dante e dio

L’impalcatura tomistica permea tutta la filosofia dantesca al punto che Dio appare semplicemente come Colui che tutto può. "Vuolsi così colà dove si puote 
 ciò che si vuole e più non dimandare".

Leggi tutto

Luoghi dell'Infinito

Alla ricerca di un Volto

Dall’ottobre del 1997 il mensile di “Avvenire”
percorre le vie della bellezza

Alla ricerca di un Volto

...bellezza è un territorio dove possiamo davvero incontrare anche gli “altri”, le culture diverse, le esperienze di popoli differenti; nella bellezza posiamo riconoscere i tratti comuni, e le comuni aspirazioni per relazioni sociali più giuste e più solidali.

Leggi tutto

Testi - vignetta di Staino - illustrazione di grandi artisti

Dante e il grottesco

Dante e il grottesco

Nella tradizione toscana popolare, ma anche in quella colta, Dante non è sempre presentato come un saggio severo e saccente, anzi spesso è narrato come un toscano buontempone, ironico e pungente.

Leggi tutto

Luoghi dell'infinito

Parole e immagini che fanno storia

Dall’ottobre del 1997 il mensile di “Avvenire”
percorre le vie della bellezza

Parole e immagini che fanno storia

...hanno parlato e dialogato di luoghi dell'anima e della memoria, di spazi sacri e da umanizzare, di un infinito raccolto in un frammento... la nostra interiorità, certo, quel luogo segreto dentro di noi che solo a noi appartiene...

Leggi tutto

Luoghi dell'infinito

fascino e gusto del bene comune

Dall’ottobre del 1997 il mensile di “Avvenire”
percorre le vie della bellezza

fascino e gusto del bene comune

Lo scopo è cercare di rendere l’architettura un’alleata del pianeta, proprio nel momento in cui la civiltà tecnologica sembra entrata in conflitto con l’ambiente naturale.

Leggi tutto

Testi - vignetta di Staino - illustrazione di grandi artisti

Dante e la speranza

Dante e la speranza

Lasciate ogne speranza, voi ch'intrate è scritto sulla porta dell’Inferno. La perdita della speranza è dunque la più grave perdita umana. Invece la speranza ha fior del verde, rende li soffriri men duri, è fontana vivace, è ripetuto nella Commedia.

Leggi tutto

Testi - vignetta di Staino - illustrazione di grandi artisti

Dante e la Bellezza

Dante e la Bellezza

Dante si mostra sensibile alla bellezza, soprattutto a quella femminile, tanto che l’espressione donna bella è ripetuta più volte nella Commedia. Non solo, a “donna bella” anche Virgilio chiede di essere comandato.

Leggi tutto

SAGGEZZE DI APHORISTIKON - Siamo ciò che crediamo di essere e il mondo ci appare come crediamo che sia (L. Bissett) - Bisogna vivere come si pensa, altrimenti si finirà di pensare come si è vissuto (P. Bouget) - Gran parte del progresso sta nella volontà di progredire (L. Seneca) - La vera rivoluzione deve cominciare dentro di noi (E.Che Guevara) - Diventa chi sei ! (F.Nietzsche) - L'istruzione è l'arma più potente per cambiare il mondo (n: Mandela) -E' criminale voler reprimere una guerra con un'altra guerra (J.Mujica) -