AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 15 febbraio, quando lascerà il posto al numero 236. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi : AMICI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà a massacrare gli animali non conoscerà ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -

Rubrica: Pagine Preziose

La gioia del vagare senza meta

Roberto Carvelli - Ediciclo Editore

Leggi tutto

L'Italia dei paesi, tra abbandoni e ritorni

Quel che resta

Vito Teti - Prefazione di Claudio Magris - Donzelli Editore

Leggi tutto

Francesco il ribelle

Di Enzo Fortunato - Mondadori Editore

Leggi tutto

Del sublime

Friedrich Schiller - Abscondita Editrice

Leggi tutto

Disegnare con gli alberi

Marco Bay - Mondadori Editore

Leggi tutto

Abbracciare gli alberi

Giuseppe Barbera - Il Saggiatore

Leggi tutto

Tu e le persone

Di Richard Templar - Editore Tecniche Nuove

Leggi tutto

Plant Revolution

Le piante hanno già inventato il nostro futuro

Stefano Mancuso - Giunti Editore

Leggi tutto

Saggi. Arti e lettere

I poeti del novecento

Franco Fortini - Donzelli editore

A cura di Donatello Santarone.
Con un saggio introduttivo di Pier Vincenzo Mengaldo

Nel centenario della nascita di Franco Fortini torna in libreria l’antologia dei poeti italiani del Novecento, un’opera che oggi può essere considerata un classico: a quarant’anni dalla prima edizione, intatte sono la ricchezza e la profondità della scrittura e dell’analisi.

Leggi tutto

Atlante dei luoghi letterari

Terre leggendarie, mitologiche, fantastiche
in 99 capolavori dall'antichità a oggi

a cura di Laura Miller - Rizzoli Editore

Leggi tutto

L'orologio della natura

Peter Wohlleben - Macro Edizioni

Leggi tutto

Il libro dei viaggi

Autori vari - Edizioni Lonely Planet

Leggi tutto

Grammatiche della bellezza

Di Paola Mancinelli - Prefazione di Pierangelo Sequeri
Aracne Editrice

Leggi tutto

Luoghi quasi selvaggi

Francesco Petretti - Orme Edizioni

Leggi tutto

La grotta del cuore

La vocazione universale alla contemplazione

Cyprian Consiglio - Appunti di Viaggio Edizioni

Leggi tutto

Comunicazione e potere

Manuel Castells - Università Bocconi Editore

Traduttore: B. Amato, P. Conversano

Leggi tutto

L'università e l'immagine

Tra eventi, feste e rito

Paolo Pomati - Aracne editore

Leggi tutto

Conoscenza Ignoranza Mistero

di Edgar Morin - Raffaello Cortina Editore

Leggi tutto

Votare oh! oh!

Matteo Prodi - Aracne Editrice

Leggi tutto

Mama Africa

Bruno Albertino e Anna Alberghina - Neos Edizioni

Leggi tutto

Non sono che un uomo

Vita e pensieri a fumetti di Ernesto Balducci - Edizioni Piagge

Leggi tutto

Luce e perfezione

Alessandra Sciacca Banti - Aracne Editrice

Leggi tutto

L'anima di un polpo

Sy Montgomery - Ricca Editrice

Leggi tutto

Mercanti di bellezza

trenta storie di mecenati che hanno cambiato il volto dell'Italia

Costantino d'Orazio - Eri-Rai Editrice

Leggi tutto

Ambiente versus paesaggio

Antonio Giorgio - Aracne Editrice

Leggi tutto

AFORISMI - Vivi come puoi, da momento che non puoi vivere come vorresti (Cecilio Stazio) - Perdiamo i tre quarti di noi stessi per essere come le altre persone (A. Schopenhauer) - La cultura è l'unico bene dell'umanità che, diviso tra tutti, anzichè diminuire diventa più grande (H.G. Gadamer) - La gentilezza è il linguafggio che il sordo può sentire e il cieco può vedere (M. Twain) - L'immaginazione è la prima fonte della felicità umana (G. Leopardi) - L'ignoranza è un vizio (Talete) - Se la pensi come la maggioranza il tuo pensiero diventa superfluo (P. Valéry)