#348 - 16 marzo 2024
AAAATTENZIONE - CARA AMICI LETTORI, DA QUESTO NUMERO IL GIORNALE DIVENTA MENSILE. LE NUOVE USCITE SARAN- NO AL PRIMO GIORNO DI OGNI MESE. iL NUOVO NUMERO 353 SARA' IN RETE IL GIORNO 1° lUGLIO. BUONA LETTURA A TUTTI. Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà  a massacrare gli animali non conoscerà  ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Personaggi

104 anni - 34 in clausura

Suor Anna (Maria) Perfumo

di Amanzio Possenti

L’arcivescovo di Milano monsignor Mario Delpini ha partecipato con un commosso scritto di sua mano ai festeggiamenti per i 104 anni di suor Anna Maria del Sacro Cuore, al secolo Anna Perfumo, nella chiesa del Monastero delle Adoratrici del SS.Sacramento a Seregno(MB). Al termine della celebrazione della S.Messa nella suggestione di un luogo sacro dedicato all’Adorazione, il celebrante don Giuseppe Villa ha letto e consegnato a suor Anna Maria il testo del messaggio speciale di monsignor Delpini, che sottolinea l’amore di e per Gesù sempre avuto dalla religiosa.

Suor Anna (Maria) PerfumoSuor Anna (Maria) Perfumo

Nata nel 1920 a Roccagrimadda(Al), diplomatasi maestraa Chiavari, istruttrice a lungo presso i figli delle famiglie Costa di Genova (allora armatori) sia a Rapallo (durante la seconda guerra mondiale) sia poi nelle case di Genova (ricorda:’Ho preparato molti di quei ragazzi alla Prima Comunione!’), operatrice instancabile nelle realtà della Chiesa di Genova, negli asili parrocchiali e nell’aiuto ai sacerdoti malati, suor Anna Maria ha sempre confidato di entrare in clausura. Morta la mamma, nel 1970 ha fatto ingresso a Genova nelle Adoratrici del SS.Sacramento, trasferita poi nel Monastero di Seregno (MB) ,dove vive tuttora tra adorazione e aiuto alle consorelle anziane.
Da notare a livello di cronaca che era data per probabile morte all’età di 4 mesi, nel1920: il medico che la curava disse alla mamma che non sarebbe ripassato il giorno dopo poiché ’Anna non ci sarebbe stata più’, colpita da una broncopolmonite a quei tempi incurabile.
Ed ora ha festeggiato i 104 anni (di cui 34 in clausura: record, essendo entrata nel monastero a 70 anni!) con le 30 consorelle, la superiora suor Daniela e i familiari venuti da Treviglio, Camogli e Genova. Nell’occasione sono state ricordate le due sorelle defunte della religiosa, Paola (genovese) e Maria Vittoria (genovese-trevigliese).

Suor Anna Maria, lucida e in buone condizioni, ha salutato tutti leggendo due sue preziose lettere piene di affetto e di partecipazione all’amore di Gesù e dirette una al pubblico presente alla Messa e l’altra al cognato e ai nipoti, commuovendo per la bellezza e la forza della fede in Dio, rinnovata e ribadita - a voce piena nonostante la veneranda età - con fiducia e tenerezza.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.