AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte di venerdi1 luglio, quando lascerà  il posto al numero 310. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più¹ importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perchè" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perchè i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà  di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità  di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà  di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità , vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Buona Memoria

Buona Memoria

Pagine Preziose

Le mie vite allo specchio

Diari 1947 - 1997
Gian Luigi Rondi - Sabinae Edizioni

Leggi tutto

Cultura e Società

Testi - vignetta di Staino - illustrazione di grandi artisti

Dante e il grottesco

Dante e il grottesco

Nella tradizione toscana popolare, ma anche in quella colta, Dante non è sempre presentato come un saggio severo e saccente, anzi spesso è narrato come un toscano buontempone, ironico e pungente.

Leggi tutto

Pagine Preziose

Museo d'Arte e Scienza - Milano

Ricomincia da te

lancio nazionale del libro-guida

Una guida per affrontare le proprie chiusure emotive e aprirsi a un nuovo modo di vedere se stesso

Leggi tutto

Cultura e Società

Testi - vignetta di Staino - illustrazione di grandi artisti

Dante e la speranza

Dante e la speranza

Lasciate ogne speranza, voi ch'intrate è scritto sulla porta dell’Inferno. La perdita della speranza è dunque la più grave perdita umana. Invece la speranza ha fior del verde, rende li soffriri men duri, è fontana vivace, è ripetuto nella Commedia.

Leggi tutto

Cinema

Cinema protagonista

L'Unesco per Roma

Roma città creativa per il cinema

Leggi tutto

Pagine Preziose

Il romanzo della Nazione

Maurizio Maggiani - Feltrinelli

Leggi tutto

Poesia
Cultura e Società

Testi - vignetta di Staino - illustrazione di grandi artisti

Dante e la Bellezza

Dante e la Bellezza

Dante si mostra sensibile alla bellezza, soprattutto a quella femminile, tanto che l’espressione donna bella è ripetuta più volte nella Commedia. Non solo, a “donna bella” anche Virgilio chiede di essere comandato.

Leggi tutto

Cultura e Società

Testi - vignetta di Staino - illustrazione di grandi artisti

Dante e la scienza

E' qui la frase di Dante più conosciuta e pronunciata

Dante e la scienza

Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza (Inf., XXVI)

Leggi tutto

Poesia

Dal ciclo "Esodo"

naufraghi

Di Anna Manna

Leggi tutto

Fotografia

I Sikh

Fede e Valore nella Grande Guerra

I Sikh

dedicata al contributo di valore e al sacrificio offerto dalle truppe indiane su diversi teatri di guerra, particolarmente sul Fronte Occidentale.

Leggi tutto

Cultura e Società

Testi - vignetta di Staino - illustrazione di grandi artisti

Dante e la pace

Dante e la pace

Un intero capitolo del De Monarchia, il IV del libro I, è dedicato ai valori della pace, condizione essenziale per l’uomo per poter operare per lo sviluppo e il progresso. La guerra, al contrario, è solo distruzione e arretramento culturale e intellettuale.

Leggi tutto

Poesia

Insegnami di nuovo a camminare

Di Anna Manna

Leggi tutto

Pagine Preziose

Tutto il cinema in 100 (e più) lettere

Gian Luigi Rondi - Edizioni Sabinae

Leggi tutto

Pagine Preziose

Antonio Pietrangeli
Il regista che amava le donne

a cura di Piera Detassis , Emiliano Morreale e Mario Sesti

Edizioni Sabinae

Leggi tutto

Cultura e Società

Testi - vignetta di Staino - illustrazione di grandi artisti

Dante e il bene pubblico

Dante e il bene pubblico

Sembra incredibile che Dante, uomo medievale, abbia una visione dinamica della società, ovvero di una società che sappia tener conto degli insegnamenti del passato per operare guardando al futuro e al progresso.

Leggi tutto

Poesia
Cultura e Società

Testi - vignetta di Staino - illustrazione di grandi artisti

La Giustizia

La Giustizia

La cosa peggiore che possa accadere a un uomo è non essere sottoposto a giudizio. Dice infatti degli ignavi: Misericordia e giustizia li sdegna:
 non ragioniam di lor, ma guarda e passa. (Inf., III)

Leggi tutto

Poesia
Cultura e Società

Testi - vignetta di Staino - illustrazione di grandi artisti

La politica

La politica

C’è un gran peccato nel mondo: l’inganno, anzi la frode, che Dante definisce come colei che tutto il mondo appuzza. Il nome è Gerione, il mostro è un demone dal viso di uomo saggio e giusto, dal corpo di serpente e coda di scorpione.

Leggi tutto

Poesia
Poesia
Cinema

Museo del Cinema - Torino

da Amarcord a Moro all'Iran

Il cinema racconta e documenta

da Amarcord a Moro all'Iran

Amarcord restaurato, da Venezia a Torino - L'irrisolto Caso Moro - L'iran girato clandestinamente.

Leggi tutto

Cultura e Società

testi - vignetta di Staino - illustrazioni di grandi artisti

La libertà in Dante

La libertà in Dante

Sulla questione della libertà Dante torna più volte nella Commedia ma il vincolo divino appare sempre molto forte: E’ nel De Monarchia che, infine, giunge a dichiarare i principi e i limiti della libertà umana.

Leggi tutto

Pagine Preziose

Ucraina la guerra che non c'è

Andrea Sceresini - Lorenzo Giroffi
Baldini & Castoldi Editori

Leggi tutto

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.