AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte di venerdi 24 settmbre, quando lascerà  il posto al numero 292. - BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi un po di SATIRA: Il Paradiso lo preferisco per il clima, l'Inferno per la compagnia (M. Twain) - Quando le cose non funzionano in camera da letto, non funzionano neanche in soggiorno (W.H. Masters) - L'intelligente parla poco, l'ignorante parla a vanvera, il fesso parla sempre (A: De Curtis) - Il sesso senza amore è un'esperienza vuota, ma tra le esperienze vuote è la migliore (W. Allen) - Per alcune cose ci vuole tanta pazienza, per tutte le altre c'è la gastrite (L. Limbus) - Non avere un pensiero e saperlo esprimere: è questo che fa di un uomo, un giornalista (K. Kraus) - Le banche ti prestano denaro, se puoi dimostrare di non averne bisogno (B. Hope) -
Roberto Bonsi

Roberto Bonsi

Giornalista , ferrarese di nascita, milanese di adozione. Ha collaborato con testate nazionali, mensili e settimanali intervistando grandi personaggi: Christian Barnard. Sophie Loren, Gina Lollobrigida, Giulio Andreotti,, Roger Vadim, Riccardo Bacchelli... Dal 2001 gira l'Italia con la sua mostra fotografica "Il mio Sudafrica". Paroliere, ha scritto brani musicsli per molti artisti, tra gli altri, Elisabetta Viviani interprete di Heidi. Ha partecipato a numerosi programmi radiofonici e televisivi,
Ha un nipote che adora.

Costume e Società

La felicita'

...io so dove sta...

Parte seconda

di Roberto Bonsi

La felicita'

Esiste una definizione scientifica sulla felicità?

Leggi tutto

Costume e Società

La felicita'...

...io so dove sta'

Parte prima

di Roberto Bonsi

La felicita'...

Secondo il filosofo greco Aristotele, la felicità consiste nel poter realizzare una propria natura, e per raggiungerla si deve essere necessariamente saggi mescolando a sé il senso della ragione e le tante virtù che di fatto in un qualche modo tendono ad appagare l’uomo...
“La felicità è come un treno senza orario: ne passa uno ogni tanto. Non puoi prevederne l’arrivo, ne sapere quando ripartirà. Il tuo compito è andare in stazione … -“

Leggi tutto

comunicazione

Di ogni giorno, il quotidiano

di Roberto Bonsi

Di ogni giorno, il quotidiano

...fare il punto sul quotidiano inteso come carta stampata, sul giornale che esce ogni giorno e che per questo motivo da tempo immemorabile ha assunta tale definizione. Plinio il Vecchio ebbe a dire: -“Non lasciar passare neanche un giorno senza scrivere una riga”- , e noi per l’appunto ci proviamo. Scrivere è fatica, ci vuole un certo impegno, scrivere è ricerca, e bisogna “nutrirsi” di altri scritti, di coloro che ci hanno preceduto, scrivere è una forma di pur creativa solitudine.-“ E’ bello scrivere”-.

Leggi tutto

Personaggi

Alla ricerca del canto perduto

Antonio Cotogni e la scuola Romana di Canto

di Roberto Bonsi

Alla ricerca del canto perduto

... pone in risalto la sua personalità ed il suo carattere positive, nonostante le grandi avversità subite nel corso di una vita da definirsi pressoché “rocambolesca”. Il suo cuore non si è indurito ma è come se fosse penetrato un “raggio di sole” al suo interno._ il “training” del respiro, la meditazione, ed altro ancora, ci sono di grande aiuto. Che cosa ci insegna il cantare: “Imparare a respirare ci rende più forti e ci aiuta ad affrontare con maggior forza la vita”

Leggi tutto

Personaggi

Milva

di Roberto Bonsi

Milva

Un commosso ricordo di tanti amici

Leggi tutto

Personaggi

Lo strillone

di Roberto Bonsi

Lo strillone

Gianni Rodari: "Son lo strillone, vendo giornali,/ tutti i miei giorni passano uguali./ Grido notizie, son giornalaio e se non vendo è un grosso guaio./..."

Leggi tutto

Costume e Società

Il Rasoio di Occam

ed altre strade he portano alla semplicità

di Roberto Bonsi

Leggi tutto

Personaggi

"Otium" di Montaigne

...ed altri assaggi

di Roberto Bonsi

Nel 1580 Montaigne intraprese un viaggio in Italia, passando dapprima per la Germania e per la Confederazione Elvetica. Qui nel nostro Paese, dopo brevi soste a Verona e a Venezia, raggiunse la città di Ferrara, “genius-loci” come le prime due menzionate, che già viveva il suo Rinascimento. Passò poi in Toscana e nelle Marche, fino a raggiungere Roma. A Ferrara andò ad incontrare Torquato Tasso lì rinchiuso nell’Arcispedale Sant’Anna.

Leggi tutto

Musica

La Mirellina (senza) Freni

di Roberto Bonsi

La Mirellina (senza) Freni

un doveroso ricordo... un “ritaglio” di Mirella Freni, un’emiliana “purosangue”, essendo nata in quel di Modena il 27 febbraio 1935 e lì deceduta il 9 febbraio 2020. Il suo vero cognome era in realtà Fregni, e lei è stata una soprano attivissima dagli anni ’50 fino ai giorni nostri, questo anche se negli ultimi anni si era ritirata dai palcoscenici per allevare dei nuovi “pulcini” di questa nobile arte.

Leggi tutto

Diario

Lieti calici

di Roberto Bonsi

Lieti calici

La sua … “penna “ vibra di allegorie e di parafrasi non eludendo affatto toni poetici, e con … siparietti non edulcorati del buon vivere di ogni giorno. Val bene essere cattedratico ma sa anche restare un semplice uomo della strada. Il suo nuovo libro, appena uscito per i tipi della Casa editrice: “Artestampa” di Modena è intitolato: “Lieti calici” (Un viaggio nella musica dal Lambrusco allo Champagne).

Leggi tutto

Musica

Una lacrima sul viso

Intervista a Bobby Solo tra ricordi e futuro

di Roberto Bonsi

Una lacrima sul viso

Roberto sarebbe stato uno dei tanti ragazzotti di buona famiglia, quella buona borghesia capitolina, se un bel dì, ancora nella giovanissima età non si fosse messo a "flirtare" con una sua coetanea, americana di origine; e fu grazie a questa americanina, che ebbe l' "imput" ...per poi con il tempo iniziare una lunga e luminosa attività canzonettistica, di fatto incominciata con il "botto" sanremese del fortunatissimo brano: "Una lacrima sul viso".

Leggi tutto

Avventura

Un romano sulla luna

Michael Collins, eroe dimenticato?

di Roberto Bonsi

Un romano sulla luna

Quello di Collins, pareva a prima vista un apporto marginale nell'ambito della missione stessa, ma in realtà non fu così. L'astronauta Collins fu un po' ... l' "autista" del veicolo lunare, ed oltre la guida ed attività affini, suo fu il delicato compito di far ..."sbarcare " i due suoi colleghi di avventura

Leggi tutto

alimentazione

Carmagnola (Torino)

Il peperone

di Roberto Bonsi

Il peperone

Ma che cos'e il peperone, che può essere di colore giallo, rosso e verde?. E quale uso se ne fa, in questo caso nel "desco" degli italiani? Risposta: è un ortaggio molto particolare ed oltremodo gustoso, che si può cucinare ed assaporare in diversi modi. Il suo nome scientifico: "Capsicum anaan", quindi di fatto è un ... "parente stretto" del piccantissimo peperoncino, ma non ne possiede quella qualità così oltremodo "strong", cioè: forte.

Leggi tutto

animali

Sulle oche

di Roberto Bonsi

Sulle oche

Signore e signori, dovete rendervi conto una volta per tutte, che l'oca, il tanto "bistrattato" bipede del Regno animale è in realtà un animale nobile, fedele, combattente e coraggioso. Ci sarebbe tanto da dire ed anche da ridire sull'oca, che insieme al gallo, alla gallina ed al tacchino, tende ad essere l'autentica "regina" e coprotagonista del pollaio nostrano...

Leggi tutto

Reportage

Ronchi di Castelnuovo del Garda

Gardaland

di Roberto Bonsi

Gardaland

Il parco di Ronchi di Castelnuovo del Garda è il parco per ..."eccellenza", il più grande e il piu' famoso d'Italia, una sorta di "genius-loci" per i piccoli ma anche per gli adulti, con attrazioni "soft" ed altre un po' più "strong".

Leggi tutto

Arte

Ferrara

Dino Marsan

emoticons o stickerstickers purchè alieni

di Roberto Bonsi

Dino Marsan

Il Marsan è una sorta di simpatico "geniaccio", una ne fa e, come si suol dire, cento ne pensa. Aperto il ... coperchio della sua pentola, saltano fuori sempre nuove idee ed iniziative. Il suo è un fare di natura quasi leonardesca oppure e' un po' Pico della Mirandola o un Età Beta di disneyana memoria???. Si crede nulla di tutto questo, o forse un po' Eta Beta lo e' ... .

Leggi tutto

Cultura e Società

Sgarbi-Leonardo

di Roberto Bonsi

Sgarbi-Leonardo

Le serate teatrali leonardesche curate da Sgarbi: Il 29 marzo nella sua Ferrara, poi il 3 aprile a Torino, altre ancora ...per chiudere proprio in quel della toscanissima Vinci nella Piazza Garibaldi.

Leggi tutto

Teatro

Milano - Teatro Manzoni

Il Padre

Un padre, la figlia ed un male incurabile

di Roberto Bonsi

Il Padre

L’ingegner Andrea, questo è il nome del padre, tende a mostrare i primissimi segni della malattia, mentre Anna, sua figlia, a lui legatissima, cerca di aiutarlo in tutti i modi, invitandolo a casa sua, nell’ampio appartamento che condivide con il consorte.

Leggi tutto

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.