AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 3 maggio, quando lascerà il posto al numero 240. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi SATIRIKON: Se sei felice non urlarlo, il dolore ha il sonno leggero - Trovo che la televisione sia molto educativa, ogni volta che qualcuno l'accende vado in un'altra stanza a leggere un libro (G.Marx) - Non c'è nulla di più facile che smettere di fumare, io stesso ho smesso già 137 volte! (M. Twain) - Quando voglio prendere una decisione di gruppo, mi ricordo di specchi (W. Buffet) - L'alcol uccide lentamente. Non c'è problema, non ho fretta! (G. Courteline) - Quando dicono che lo fanno per il tuo bene, generalmente è per il loro - L'uomo ha inventato la bomba atomica ma nessun topo costruirebbe una trappola per topi (E. Eistein) - E' un peccato che peccare sia peccato (F. Collettini) - E' ridicolo come ti sei bardato per questo mondo! (F. Kafka) -

Rubrica: Poesia

dal volume "Ultimatum"

Anatra senese

di Alessandro D'Agostini

Leggi tutto

Gli imperdonabili

Corrado Alvaro (1895-1956)

Ad un compagno

Leggi tutto

Versi per Samantha Cristoforetti
in viaggio nello spazio

Il Mondo Nuovo

Anna Manna Clementi

Leggi tutto

Gli imperdonabili

Pier Paolo Pasolini (1922 - 1975)

Alla mia nazione

Leggi tutto

Instabilità della percezione

di Antonio Bruni

Leggi tutto

Benedetta la città che fonda un teatro
(Edward Bond)

Il teatro dei sogni

Sarah Zuhra Lukanic

Leggi tutto

Gli imperdonabili

Camillo Sbarbaro
(1888 - 1967)

Svegliandomi il mattino

Leggi tutto

da "Settegiorni dagli Erei al Golfo"

Mentre Cammino

di Socorro Duran

Leggi tutto

da "Settegiorni" dagli Erei al Golfo

Nel silenzio

di Graziella Carletti

Leggi tutto

gli imperdonabili

Gabriele d'Annunzio
(1863 - 1938)

La sera fiesolana

Leggi tutto

Rosa tra i sassi

A Matera

di Anna Manna Clementi

Leggi tutto

Gli imperdonabili

Agnolo Poliziano (1454 - 1494)

Leggi tutto

Gli imperdonabili

Mario Luzi (1914 – 2005)

Leggi tutto

Poesie di un nuovo inizio

Parole per nascere

Marco Guzzi – Edizioni Paoline

Leggi tutto

SAGGEZZE DI APHORISTIKON - Siamo ciò che crediamo di essere e il mondo ci appare come crediamo che sia (L. Bissett) - Bisogna vivere come si pensa, altrimenti si finirà di pensare come si è vissuto (P. Bouget) - Gran parte del progresso sta nella volontà di progredire (L. Seneca) - La vera rivoluzione deve cominciare dentro di noi (E.Che Guevara) - Diventa chi sei ! (F.Nietzsche) - L'istruzione è l'arma più potente per cambiare il mondo (n: Mandela) -E' criminale voler reprimere una guerra con un'altra guerra (J.Mujica) -