AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 22 giugno, quando lascerà il posto al numero 221. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi SATIRIKON: Se sei felice non urlarlo, il dolore ha il sonno leggero - Trovo che la televisione sia molto educativa, ogni volta che qualcuno l'accende vado in un'altra stanza a leggere un libro (G.Marx) - Non c'è nulla di più facile che smettere di fumare, io stesso ho smesso già 137 volte! (M. Twain) - Quando voglio prendere una decisione di gruppo, mi ricordo di specchi (W. Buffet) - L'alcol uccide lentamente. Non c'è problema, non ho fretta! (G. Courteline) - Quando dicono che lo fanno per il tuo bene, generalmente è per il loro - L'uomo ha inventato la bomba atomica ma nesun topo costruirebbe una trappola per topi (E. Eistein) - E' un peccato che peccare sia peccato (F. Collettini) - E' ridicolo come ti sei bardato per questo mondo! (F. Kafka) -

Rubrica: Fumetto

Geppo

di Giada Gentili

Geppo

cerca di soccorrere ed aiutare i dannati dei vari gironi infernali, finendo spesso a contrastare il volere del capo dell'inferno che invece vorrebbe farne un diavolo cattivo come tutti gli altri.

Leggi tutto

Teddy Bob

di Giada Gentili

Teddy Bob

...è un personaggio dei fumetti, protagonista dell'omonima serie pubblicata in Italia dall'editore Sansoni. Teddy Bob è un giovane beatnik che abita in America. Passa il tempo con la comitiva di amici chiamata "il baraccone" e con la ragazza Paula e corre con la moto ribattezzata "Drago".

Leggi tutto

Zakimort

di Giada Gentili

Zakimort

Negli anni 60, dopo il grande successo di Diabolik nelle edicole, arrivano altri eroi "neri". Tra questi c'è Zakimort fumetto nero scritto da Pier Carpi e Michele Gazzarri e realizzato da un numeroso staff di disegnatori.

Leggi tutto

Un eroe della risata

L'Omino Bufo

Nato per errore

di Giada Gentili

L'Omino Bufo

...per rimediare all’errore... si chiamò Omino Bufo: una striscia umoristica inventata lì per lì, con protagonista un improbabile – e appena abbozzato – omino dai tratti un po’ scomposti e confusi.

Leggi tutto

Aiace Il fantasma che vuole Pace

di Giada Gentili

Aiace Il fantasma che vuole Pace

Le storie del fantasma Aiace, sono di tipo umoristico, infatti il fantasma è un tipo tranquillo, che desidera sempre dormire, oppure stare in silenzio.

Leggi tutto

L'innocenza di Alfonso

di Giada Gentili

L'innocenza di Alfonso

È fatto più o meno a forma di pera:non ha collo, la testa è praticamente attaccata al corpo; ha lunghi piedi e un nasone "a trombetta" (così lo definisce nelle strisce la sua compagna di classe Elisabetta).

Leggi tutto

Pier Cloruro de' Lambricchi

di Giada Gentili

Pier Cloruro de' Lambricchi

Scienziato pazzarello ed eccentrico, all'antica e incompreso. Il personaggio è caratterizzato dalla testa completamente rapata e per il suo abbigliamento clownesco, nel suo laboratorio sgangherato,

Leggi tutto

Fumetti francesi

di Giada Gentili

Fumetti francesi

legato ai contenuti, di enorme attualità: l’autore vi racconta infatti i primi anni della sua vita nella Libia di Gheddafi e nella Siria di Assad.

Leggi tutto

Tarzanetto

di Giada Gentili

Tarzanetto

Tarzanetto che (avrà dieci anni?) fuma avana peggio di Fidel Castro. Tarzanetto, è nonostante tutto uno dei personaggi dei fumetti più simpatici degli ultimi cinquanta anni.

Leggi tutto

Nonna Abelarda

di Giada Gentili

Nonna Abelarda

Il personaggio è un autentico caleidoscopio di trovate ed un concentrato di energia, infatti pur centenaria nell'aspetto e sicuramente nell'età, Nonna Abelarda dimostra una vitalità strepitosa ed una forza incredibile

Leggi tutto

Le avventure dell'irrascibile

Sor Pampurio

di Giada Gentili

Sor Pampurio

Sempre stritolato tra tragicomiche avventure domestiche e puerili accadimenti quotidiani - era spesso costretto a cambiare appartamento (tanto che il nome è diventato sinonimo di qualcuno costretto continuamente a spostarsi di residenza).

Leggi tutto

Tra i grandi nomi dello spettacolo

Ciccio & Franco

Storie da memorabili tempi di cambiamento

di Giada Gentili

Ciccio & Franco

Franco e Ciccio erano considerati, in quel periodo, "La coppia d'oro" del cinema e facevano incassi record: Il loro primo film da protagonisti assoluti ("I due della legione") incassò 434.142.000 Lire circa che, all'epoca, era un incasso stratosferico (considerando che, a quel tempo, un biglietto per il cinema costava sui 100\150 Lire).

Leggi tutto

James Dyan

Creato sulle fisionomie dell'attore James Dean

di Giada Gentili

James Dyan

Il personaggio che dava il titolo al giornalino - un cow boy i cui volto e nome evocavano l'attore James Dean morto pochi anni prima - era stato creato da Renzo Barbieri. La parte grafica era dovuta a Edgardo Dell'Acqua.

Leggi tutto

Asso di picche

di Giada Gentili

Asso di picche

Dietro la maschera e la tuta con il simbolo dell’Asso di Picche, si nasconde un coraggioso e misterioso giornalista che combatte la criminalità del clan delle Pantere nere e del Club dei 5.

Leggi tutto

In Italia sono tutti maschi

di Giada Gentili

In Italia sono tutti maschi

Le leggi razziali dell'Italia fascista non menzionavano provvedimenti contro gli omosessuali. Non ce n'era bisogno, disse Mussolini, poichè in Italia gli uomini non potevano essere che maschi, attivi e virili.

Leggi tutto

La Pimpa di Altan

di Giada Gentili

La Pimpa di Altan

Ispirato dalla figlia, Altan crea il mondo fantastico della Pimpa, pieno di animali parlanti e di oggetti animati che sono disegnati coi loro visi e col tono a parola.

Leggi tutto

Vanna Vinci

di Giada Gentili

Vanna Vinci

Storie che presentano protagoniste adolescenti, sospese tra la quotidianità di una crescita sentimentale ed esistenziale e aperture oniriche verso un altrove fantastico

Leggi tutto

Romano il legionario

di Giada Gentili

Romano il legionario

Le strisce, tuttavia, sono di notevole fattura, tecnicamente sui livelli americani e Kurt Caesar fu autore di qualità come dimostra il suo ritorno al Vittorioso, con altri eroi, a guerra finita.

Leggi tutto

Geppo. Il Buon Diavolo

(il mio fumetto preferito di quando non ero ancora nata)

di Giada Gentili

Geppo. Il Buon Diavolo

Ma la prima storia che vedrà Geppo protagonista assoluto è "Vita nuova all'inferno" di Giovan Battista Carpi: un Geppo che si avvicina ulteriormente a quello moderno, ma ancora non ben definito, nell’aspetto come nel carattere.

Leggi tutto

RAT-MAN

di Giada Gentili

RAT-MAN

Una misteriosa figura si aggira, senza pace, per i vicoli della città… Fruga tra le ombre della notte, come per trovare un significato alla sua esistenza…

Leggi tutto

Il Commissario Spada

Quasi una storia degli anni '70

di Giada Gentili

Leggi tutto

Bella e Bronco

di Giada Gentili

Bella e Bronco

Primo esperimento della Bonelli di proporre come co-protagonista una figura femminile: Bella, tra l’altro donna emancipata e disinvolta, in compagnia di un nativo di nome Bronco come persona molto erudita.

Leggi tutto

Nato dalle pagine dell'Audace

Furio Almirante

di Giada Gentili

Furio Almirante

Prototipo del castigamatti, insofferente verso i potenti, i furbi e i politicanti, portato a farsi giustizia da solo (e a farla per i più deboli), in un mondo in cui l'intrallazzo e la prepotenza si fanno costantemente beffe della giustizia.

Leggi tutto

Girighiz

di Giada Gentili

Girighiz

Ed è così che Girighiz si rivela un'intelligente satira politica e di costume della moderna Italietta nella quale Lunari si diverte a specchiare ed irridere i molteplici difetti dell'italica gente, paese di furbi e di bigotti

Leggi tutto

Un simpatico ladro

Diabolik

di Giada Gentili

Diabolik

Diabolik la fa sempre franca e accanto a lui c'è una donna veramente affascinante, tale Eva Kant che si mangia in un boccone le presunte divette di oggi (molta carne e poco arrosto).

Leggi tutto

APHORISTIKON - L'uomo che non ha sogni, non ha le ali per volare (C. Clay) - Da sempre in politica patrocinare la causa del povero è stato il mezzo più sicuro per arricchirsi (N. G. Davila) - Ciò che non giova all'alveare non giova neanche all'ape (Marco Aurelio) - Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto (B. Makeresko) - Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. ( M. Pantaleoni) - Il saggio, sdegna non di ridere, ma di deridere (A. Graf) - Il mondo è cominciato senza l'uomo, e finirà senza di lui (C. Levi Strauss) - L'impoverimento linguistico è, per un popolo, sintomo di decadenza (F. Collettini) - La natura non fa nulla di inutile (Aristotele) - L'oppresso che accetta l'oppressione, finisce per farsene complice (V. Hugo) - Serve un nuovo modo di pensare per superare i problemi creati da vecchi modi di pensare (E. Einstain) - Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi (W. Shakespeare) -