AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 26 ottobre, quando lascerà il posto al numero 229. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi un po' di proverbi romaneschi: -Li mejo bocconi sò der coco - Fà del bene all'asini che ce ricevi i carci in panza - Ci va a dormi col culo che je rode, se sveja cor dito che je puzza - A l'omo de poco faje accenne er foco - Più la capoccia è vòta , più la lingua s'allunga - Acqua passatas non macina più - Daje eddaje pure li piccioni se fanno quaie - Li sordi so' come li dolori, chi cellà se li tiene - Fidate del ricco impoverito, non te fidà del povero arricchito ---

Rubrica: Fumetto

Engaso 0.220

di Giada Gentili

Engaso  0.220

Dopo quasi cinquecento anni dalla colonizzazione del pianeta Marte, città tentacolari costruite lungo l'equatore marziano ospitano milioni di abitanti. In gran parte si tratta di operai sfruttati da spietate multinazionali.

Leggi tutto

Detective Dante

di Giada Gentili

Detective Dante

Henry Dante è un detective della squadra omicidi di New York che si trasferisce a Paradise City, in California, per sfuggire al fantasma di sua moglie, Maria, che lo tormenta per non aver vendicato la sua morte.

Leggi tutto

Spazio 32 - La Spezia

Tuono Pettinato

Insieme allo youtuber Dario Moccia il loro ultimo lavoro.

di Elena Marchini

Tuono Pettinato

Dopo il successo di Nevermind, cronaca a fumetti del leader dei Nirvana Kurt Cobain, presentata nel marzo 2015 a Spazio 32, Tuono Pettinato disegna e racconta la vita di Mercury, una personalità tanto appariscente e giocosa in pubblico quanto decisa e determinata nel suo privato.

Leggi tutto

Cuori Grassi

di Giada Gentili

Cuori Grassi

Il fumetto, inventato da Mauro Talarico, è incentrato sulle disavventure del giovane Rocco Bonetti, adolescente (16 anni) sovrappeso ossessionato dalla propria obesità, che si impegna e lotta per raggiungere una forma fisica ottimale ma inevitabilmente capitola in prossimità di prelibatezze e leccornie.

Leggi tutto

Microciccio Spaccavento

di Giada Gentili

Ragazzi! Qui c'è Guerre Stellari di Lucas e il grande Jacovitti lo aveva già scritto in quel 1965. Ma Lucas era un ragazzino e leggeva i fumetti americani tipo Microciccio.

Leggi tutto

Nilus

Specchio della contemporaneità

di Giada Gentili

Nilus

...il fumetto riflette, nelle più svariate situazioni e nei suoi personaggi, tutti i problemi e i difetti della nostra società moderna.

Leggi tutto

Fisietto

di Giada Gentili

Fisietto

La serie racconta le vicende del personaggio Efisio Pistis e della sua famiglia. Le storie hanno luogo in Sardegna principalmente a Cagliari. I termini in lingua sarda più complessi vengono tradotti a piè di pagina. Fisietto è un fumetto etnico, custode del linguaggio e delle tradizioni.

Leggi tutto

L'onorevole Tarzan

di Giada Gentili

L'onorevole Tarzan

La narrazione è costellata di proverbi assurdi e di apparizioni fuori trama dello stesso Jacovitti, che si rappresenta come uno spilungone che porta sopra il camice una lisca di pesce.

Leggi tutto

Sprayliz

di Giada Gentili

Sprayliz

Dal carattere indipendente ed intraprendente, riempie i muri della metropoli dove vive denunciando gli abusi di potere del sindaco e della polizia.

Leggi tutto

La Compagnia della Forca

di Giada Gentili

La Compagnia della Forca

... una compagnia di ventura guidata da Sir Percy di Montblanc, un giovane e imbranato cavaliere, erede della casata dei Montblanc.

Leggi tutto

Un dimenticato agente segreto dellìOnu

Billy Bis

di Giada Gentili

Billy Bis

Billy Bis è un affascinante ed elegante agente segreto al servizio dell'ONU. Capito? Per l’ONU, nientemeno.

Leggi tutto

Scenari da bomba atomica

Cronache del dopobomba

Lo scenario è quello del fallout nucleare,

il mondo è abitato da mutanti che lottano spietatamente

per la semplice sopravvivenza

di Giada Gentili

Cronache del dopobomba

...è un fumetto del 1973 realizzato da Bonvi. Il titolo è un omaggio al romanzo fantascientifico/apocalittico di Philip Dick. Si tratta di un'opera diversa dalle precedenti dell'autore, caratterizzata da un segno più espressionistico e inquietante.

Leggi tutto

Kinowa

di Giada Gentili

Kinowa

Sopravvissuto al massacro, in cui perisce la moglie ed il figlio è rapito da un capo indiano, per vendetta si costruisce una maschera con le sembianze del diavolo e perseguita coloro che gli tolsero il cuoio capelluto.

Leggi tutto

Tom Ficcanaso

di Giada Gentili

Tom Ficcanaso

Con Tom Ficcanaso Jacovitti si avvicina al filone giallo/poliziesco, discostandosene però nel momento in cui affida le indagini non ad un investigatore o ad un poliziotto bensì ad un semplice giornalista un po' curioso e decisamente fortunato.

Leggi tutto

Fouché

di Giada Gentili

Fouché

Il fumetto proposto è un'insolita versione a fumetti della storia della Rivoluzione Francese vista attraverso gli occhi di uno dei suoi personaggi più controversi, Joseph Fouché.

Leggi tutto

L'Insonne

(per parlar pure della Porta Alchemica)

di Giada Gentili

E'un thriller esoterico che ha come protagonista Desdemona "Desdy" Metus, una giovane DJ di Radio Strega, una piccola radio privata di Firenze.

Leggi tutto

Maschera nera

di Giada Gentili

Maschera nera

Maschera Nera è la prima vera opera scritta da Max Bunker e si inserisce nel filone degli eroi mascherati in epoca western, quali Zorro e altri ancora, anche se con un po' più di humour e di violenza, elementi che in seguito caratterizzeranno gran parte della produzione dell'autore.

Leggi tutto

Dennis Cobb - Agente SSO18

di Giada Gentili

Dennis Cobb - Agente SSO18

Fisico atletico e mascella volitiva, carattere spavaldo ed ironico, eccentrico nel look (capelli tagliati alla mohicana) ed elegante nell'abbigliamento, amante delle belle donne che seduce con estrema facilità, egli possiede un fornito arsenale di oggetti tecnologicamente avanzati ...

Leggi tutto

Quadratino

di Giada Gentili

Quadratino

A quell’epoca i fumetti dovevano essere didascalici ed educativi, anche se i bambini di allora si divertivano più con le strambe avventure di Happy Hooligan, Fortunello, o con Maud, la dispettosa mula Checca.

Leggi tutto

Milord

di Giada Gentili

Milord

Oggi scrivo di Milord di cui non si ricorda più nessuno, neanche un tizio che conosco, gran appassionato di fumetti...

Leggi tutto

Cybersix

Difesa dell'umano in tempi tecnologici

di Giada Gentili

Cybersix

La protagonista Cybersix è nata dagli esperimenti genetici del terribile e infido dottor Von Reichter, ex scienziato nazista, ed è l'unica superstite di 5000 bambini della serie cyber.

Leggi tutto

Ciacci

di Giada Gentili

Ciacci

..è un fumetto nato nel 1984 dal sodalizio artistico tra Bruno d'Alfonso e Francesco Cascioli pubblicato per lunghi anni sulle pagine della rivista Linus ed incentrato sulle divertenti avventure di un gruppo di studenti e dei relativi docenti.

Leggi tutto

Colombo

Tragedia di un bighellone

di Giada Gentili

Colombo

Colombo (tragedia di un bighellone) è una storia a fumetti creata da Francesco Tullio Altan in dodici capitoli e un prologo a colori.

Leggi tutto

Gennarino Tarantella

di Giada Gentili

Gennarino Tarantella

...è un personaggio protagonista di storie a otto vignette raccontate con versi ottonari, pubblicate sul Corriere dei Piccoli dal 1975 al 1977. Il suo autore è Carlo Squillante.

Leggi tutto

ANIMALIA - Se raccogliete un cane affamato e lo nutrite non vi morderà: Ecco la differenza tra l'uomo e il cane (M. Twain) - Chi ha creato i gatti si poteva permettere di sbagliare tutto il resto (M. Migliaccio) - I gatti sono tutti quanti liberi professionisti (Sy Fisher) - Quando un uomo uccide una tigre, lo chiamano sport, quando viene ucciso dalla tigre la chiama ferocia (G.B.Shaw) - Coloro che uccidono gli animali per mangiarne le carni saranno più inclini dei vegetariani a massacrare i propri simili (Pitagora) - Ciò che distingue il genere umano dal regno animale è che in quest'ultimo è sconosciuta la malvagità fine a se stessa (A. Morandotti) - Dobbiamo svuotare le gsbbkie, non renderle più grandi (T. Regan) - L'intelligenza è negata agli animali solo da coloro che ne possiedono assai poca (A. Shopenhauer) -----