AAAA. ATTENZIONE - Cari Lettori, questo numero resterà  in rete fino a venerdi 3 giugno quando cederà  il posto al n° 274. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi ecco qualche massima: Meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio (O. Wilde) - Riesco a resistere a tutto tranne che alle tentazioni (O. Wilde) - Un banchiere è uno che vi presta l'ombrello quando c'è il sole e lo rivuole indietro appena comincia a piovere (M. Twain) - Il vantaggio di essere intelligente è che si può fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (W. Allen) - Sembra che io abbia una costituzione che non regge l'alcol e ancor meno l'idiozia e l'ignoranza (J.Kerouac) - Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza (A. Block) -

Rubrica: Humour (non sempre) per riflettere

Il mito nell occhio

Testi di Giuseppe Rosato - Disegni di Lucio Trojano

di sorrisino

Il mito nell occhio

Nel tempo dei tempi, quando sul cielo e sulla terra, anzi sul Cielo e sulla Terra regnava Cronos, che vuol dire Tempo, il tempo con l'iniziale minuscola non esisteva: tutto era dunque spazio senza fine, sereno permanente, assoluta pace.

Leggi tutto

...da piccoli

Quando i grandi erano piccoli

Di Renzino Barbera

...da piccoli

!!!???

Leggi tutto

Almanacco dell'arte leggera

diretto da Dino Aloi e Alessandro Prevosto

Vignette umoristiche d'autore

intercalate da aforismi di ogni tempo a cura di Mirko Amadeo

Buduar 80

di sorrisino

Buduar 80

Vignette umoristiche d'autore
intercalate da aforismi di ogni tempo

Leggi tutto

...da piccoli

Quando i Grandi erano piccoli

Di Renzino Barbera

...da piccoli

!!! ???

Leggi tutto

...da piccoli

Quando i Grandi erano piccoli

Di Renzino Barbera

...da piccoli

Leggi tutto

...da piccoli

Quando i Grandi erano piccoli

...da piccoli

Leggi tutto

Buduar

di sorrisino

Buduar

3 minuti di buonumore

Leggi tutto

Buduar

di sorrisino

Buduar

Buduàr entra nel suo undicesimo anno di vita con un numero 78 ben carico e determinato ad affrontare il nuovo anno con il sorriso. Come sempre, molti tra i migliori autori
dell’umorismo disegnato italiano e del resto del mondo riempiono le
pagine di questo numero della rivista

Leggi tutto

...da piccoli

Quando i Grandi erano piccoli

...da piccoli

Leggi tutto

...da piccoli

Quando i Grandi erano piccoli

...da piccoli

Leggi tutto

...da piccoli

Quando i Grandi erano piccoli

...da piccoli

Leggi tutto

Un assaggio dell'ultimo numero di Buduar per augurare
un Buon Natale e un Sereno Anno Nuovo ai suoi lettori
Un augurio che noi giriamo ai nostri lettori

Buduar

di sorrisino

Buduar

Un Omaggio a Georges Million - un ricordo di Robert Rousso

Leggi tutto

... da piccoli

Quando i Grandi erano piccoli

... da piccoli

Leggi tutto

Poche parole - molte risate - qualche riflessione

Buduar

Una selezione di vignette

di Eva Mari

Buduar

Leggi tutto

L'umorismo è biodegradabile?

Buduar n. 74

Umorismo green sostenibile

di sorrisino

Buduar n. 74

E Buduar pubblica anche grandi classici della vignetta, tutti i redattori sono addirittura evergreen…come questo numero 74 che presentiamo, ricco di appunti e spunti affascinanti, con velature umoristiche che spaziano dalla celebrazione dei sessantenni di carriera del grande Bruno Prosdomini alle trovate con le parole e senza parole dei maestri del sorriso che collaborano con la rivista, passando per i racconti e per le foto di un tempo.

Leggi tutto

Buduar - Suppli' n.8

“Supplì”, lo speciale di Buduàr contro la censura

dedicato alla libertà di espressione

e della libertà di stampa

Buduar - Suppli' n.8

La satira è uno strumento critico che, nella concezione ideale che abbiamo, dovrebbe essere utile per correggere stortura del potere mentre solitamente viene vista solo come una manifestazione di disturbo. La satira non possiede nessuna verità ma è una manifestazione intellettuale di libera opinione e sino a che le opinioni si possono esprimere vuol dire che si mantiene solida una democrazia.

Leggi tutto

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.