#294 - 23 ottobre 2021
AAAATTENZIONE - Cari amici lettori, questo numero rimarrà  in rete fino alla mezzanotte del 10 dicembre quando lascerà  il posto al n. 297. BUONA LETTURA A TUTTI . Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà  a massacrare gli animali non conoscerà  ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Cinema

In occasione del festival del cinema di Roma

Una iniziativa dell'Associazione Culturale Artisti Naty

CinemaTour

Una encomiabile ricerca minuziosa e preziosa per gli amanti del cinema

Un tour pensato per rivivere gli splendidi set cinematografici a Roma partendo da Piazza Di Spagna e concludendo il meraviglioso itinerario a Piazza Navona. Lungo il tragitto conosceremo nel dettaglio alcuni film girati in suggestivi posti come questi:

CinemaTourCinemaTour

Piazza di Spagna

-Vacanze Romane (1953) di W. Wyler. Con Gregory Peck, Audrey Hepburn. Quando la principessa Anna(Audrey Hepburn), che è fuggita dallo stress di un viaggio diplomatico, si siede sulla scalinata di piazza di Spagna, il giornalista in cerca di scoop Joe Bradley (Gregory Peck) finge di incontrarla per caso.
-La ragazza che sapeva troppo (1963) di M. Bava Con Leticia Roman, John Saxon , Vlentina Cortese. Cultmovie considerato il capostipite del giallo all’italiana. L'americana Nora Davis arriva a Roma per trascorrere una vacanza in una casa a fianco della scalinata di piazza di Spagna. L’anziana signora che la ospita ha un malore, Nora allora esce in cerca di aiuto e in una Trinità dei Monti deserta viene colpita alla testa e crede di assistere ad un omicidio prima di perdere conoscenza.
-C’eravamo tanto amati (1974) di E. Scola. Con Nino Manfredi, Vittorio Gassman, Stefania Sandrelli, Stefano Satta Flores, Giovanna Ralli, Aldo Fabrizi, Mike Bongiorno, Federico Fellini, Marcello Mastroianni. Nella sequenza ambientata a piazza di Spagna il critico cinematografico Nicola (S. Satta Flores) simula per Luciana (S. Sandrelli) la scena della scalinata della Corazzata Potemkin mentre l’infermiere Antonio (N. Manfredi) siede su un gradino.
-L’assedio (1998) di B. Bertolucci. Con Thandie Newton, David Thewlis e Claudio Santamaria. Girato in buona parte in vicolo del Bottino 8, a Piazza di Spagna
-Il Talento di Mr. Ripley (1999) di Anthony Minghella. Con Matt Damon, Gwineth Paltrow, Jude Law, Philip Seymour Hoffmann, Cate Blanchett, Sergio Rubini, Stefania Rocca, Rosario Fiorello. Tom Ripley (Matt Damon), che ha ucciso il ricco Dickie Greenleaf (Jude Law) e finge di essere la sua vittima, con un bigliettoconvoca al bar nella piazza Marge Sherwood (Gwyneth Paltrow) e Meredith Logue (Cate Blanchett) per far credere che Greenleaf sia ancora vivo.
-Mangia, prega, ama (2010) di Ryan Murphy. Con Julia Roberts Nella parte del film ambientata a Roma, nella quale recita l’attore Luca Argentero, sono state girate scene a Piazza Navona, Campo de' Fiori, Piazza di Spagna e Villa Borghese.
-Zoolander 2 (2016) di Ben Stiller. Con Ben Stiller, Penelope Cruz, Owen Wilson, Benedict Cumberbatch,Milla Jovovich,John Malkovich,Kiefer Sutherland, Sting, Justin Bieber,Katy Perry, Susan Sarandon, Ariana Grande. L’ex modello Derek Zoolander (Stiller) contatta l’Interpol presso l’atelier di Valentino. Gli nterni del film sono stati integralmente girati a Cinecittà.

CinemaTourCinemaTour

Traforo

-Ladri di biciclette (1948)di V. De Sica. Mentre sta in incollando un manifesto cinematografico in via Crispi, l’attacchino Antonio Ricci (L. Maggiorani) viene derubato della bicicletta indispensabile per il suo lavoro. Invano tenta un inseguimento del ladro verso il Traforo.

Fontana di Trevi

-Vacanze Romane (1953) di W. Wyler con Gregory Peck, Audrey Hepburn. A destra della fontana, il negozio utilizzato per la bottega del parrucchiere(P. Carlini) che taglia i capelli alla principessa Anna (A. Hepburn) e la invita a ballare.
-Tre soldi nella fontana (1954) di J. Negulesco. Con C. Webb, D. Mc Guire, J. Peters, L. Jourdan, M. McNamara, R. Brazzi. Uno dei grandi successi americani degli anni ‘50.
-La Dolce Vita (1960) di F. Fellini. Con M. Mastroianni e A. Ekberg. La celebre scena del bagno nella fontana.
-Totòtruffa '62 (1961) di C. Mastrocinque. Con Totò, Nino Taranto, Ernesto Calindri, Cesare Pavese, Lia Zoppelli, Ugo D’alessio. La scena della vendita della fontana di Trevi al turista italo-americano (Ugo D’Alessio).
-C’eravamo tanto amati (1974) di E. Scola. Antonio (N. Manfredi) alla guida di un’ambulanza si ferma davanti al set della Dolce Vita mentre stanno girando la famosa sequenza del bagno della Ekberg. Sul set ritrova Luciana (S. Sandrelli). I veri Fellini e Mastroianni interpretano in questa scena i ruoli di loro stessi.

CinemaTourCinemaTour

Galleria Alberto Sordi ex Galleria Colonna

-Polvere di Stelle (1973) di A. Sordi. Con Alberto Sordi, Monica Vitti, John Philip Law, wanda Osiris, Carlo Dapporto. I coniugi Mimmo Adami, capocomico e Dea Dani, soubrette dirigono la Compagnia grandi spettacoli Dani Adami e tentano di sbarcare il lunario nella Roma occupata del 1943. In una scena del film, ambientata nella Galleria Colonna, all’epoca luogo di incontro di impresari e teatranti, i due cercheranno di farsi ingaggiare per le tournee dell'avanspettacolo.

Piazza di Pietra

-L’Eclisse (1962) di M. Antonioni. Con Monica Vitti, Alain Delon. Vittoria (M. Vitti) frequenta la Borsa di Roma per potersi incontrare con la madre. Qui conosce Piero (A.Delon) broker dall’indole cinica e disincantata e, nonostante la differenza dei caratteri, i due inizieranno una relazione destinata a concludersi dopo breve tempo.

Pantheon

-Umberto D. (1952) di V. De Sica. Con Carlo Battisti, M. Pia Casilio. Un anziano non riesce a tirare avanti con la misera pensione da ex statale. Una sequenza lo vede cercare di chiedere l’elemosina nei pressi del Pantheon.
-Il ventre dell’architetto (1987) di P. Greenaway Con Brian Dennehy, Chloe Webb, Stefania Casini. Il dramma dell’ architetto americano Stourley Kracklite (B.Dennehy) giunto a Roma con la giovane moglie incinta (C. Webb) per organizzare una mostra. Scopertosi malato terminale e rapito dalla perfezione dell'architettura classica di Roma, esemplificata dal Pantheon, finirà col perdere ogni cosa, il lavoro, il senno, la moglie e infine la vita.

CinemaTourCinemaTour

Piazza Navona

-Poveri ma belli (1956) di Dino Risi. Con Marisa Allasio, Maurizio Arena, Renato Salvatori, Lorella De Luca, Alessandra Panaro, Memmo Carotenuto, Mario Carotenuto, Ettore Manni, Virgilio Riento. Romolo e Salvatore sono due giovani che sono cresciuti insieme, sin da bambini, nello stesso palazzo a piazza Navona. Romolo (M.Arena) fa il commesso nel negozio di dischi dello zio; Salvatore (R. Salvatori) fa il bagnino sul Tevere. I due amici conoscono Giovanna (M. Allasio), una ragazza appariscente,che lavora nel negozio di sartoria del padre. I due provano a corteggiarla, ma lei passerà dall’uno all’altro per poi tornare dal suo ex, Ugo (E. Manni). Rimasti soli i due ragazzi si accorgeranno di essere attratti ognuno dalla sorella dell’altro (L. DeLuca e A. Panaro).
-Ieri, oggi, domani (1963) di V. De Sica. Con Sophia Loren, Marcello Mastroianni, Tina Pica, Gianni Ridolfi. Il film e composto a tre episodi ambientati a Napoli, Milano e Roma. Nel terzo episodio Mara (S. Loren) è una squillo d'alto bordo che abita in piazza Navona. La vicina di Mara è l’anziana Giovanna (T. Pica) che sta ospitando Umberto (G. Ridolfi), il nipote seminarista. Il giovane si innamora di Mara senza essere a conoscenza della sua professione e vorrebbe rinunciare al sacerdozio. Giovanna chiede alla donna di far desistere il nipote e Mara riesce a convincere Umberto a seguire la sua vocazione. L’episodio si chiude con lo spogliarello che Mara riserva al suo cliente più affezionato, il bolognese Augusto (M. Mastroianni) che tuttavia dovrà astenersi per una settimana a causa del fioretto fatto da Mara affinché Umberto tornasse in seminario.
-Il Talento di Mr. Ripley (1999) di Anthony Minghella. Con Matt Damon, Gwineth Paltrow, Jude Law, Philip Seymour Hoffmann, Cate Blanchett, Sergio Rubini, Stefania Rocca, Rosario Fiorello. Presso la Fontana dei Quattro Fiumi si svolge un incontro tra i personaggi principali.
-Angeli e Demoni (2009) di R. Howard. Con Tom Hanks, Ewan McGregor, Stellan Skarsgard, Pierfrancesco Favino. Thriller tratto dal romanzo di Dan Brown. Uno dei luoghi coinvolti nella serie degli omicidi dei cardinali è la Fontana dei Quattro Fiumi. Il professor Robert Langdon (T. Hanks) si tuffa nella fontana per salvare il cardinale Aldo Baggia, legato a una pesante barella sotto il pelo dell’acqua.
-La Grande Bellezza (2013) di P. Sorrentino. Con Toni Servillo, Carlo Verdone, Sabrina Ferilli, Giorgio Pasotti, Roberto Herlitszka, Serena Grandi, Massimo Popolizio, Luca Marianelli, Isabella Ferrari, Fanny Ardant . JepGambardella è un giornalista di costume e critico teatrale immerso negli eventi mondani di una Roma in cui è forte il contrasto tra la bellezza della sua storia e la superficialità dei suoi abitanti. In piazza Navona si svolge il suo colloquio con Orietta (I. Ferrari)

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.