#276 - 19 dicembre 2020
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte del giorno 27 gennaio quando lascerà  il posto al numero 300. ORA per VOI un po' di SATIRA - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Editoriale

Un difficile avvenire attende la nostra società

Leader

di Dante Fasciolo

Chi in cuor proprio non ha sognato
di essere leader nel campo di propria competenza!?
O che non abbia sentito forte il desiderio di dimostrare
capacità, agilità, competenza e vincere sfide!?
Ogni giorno, direttamente o indirettamente,
incontriamo uomini che sognano, e lo affermano,
di essere leader e fare e dire “penso tutto mi’”.

Ecco il primo inciampo,
non di leader ma di capo si tratta, chi dice “io”,
perchè il vero leader dice “noi”.
Quando un progetto o una relazione di lavoro
richiedono una guida, non serve un capo
che nega stima, armonia e affiatamento;
ma un vero leader che conceda
fiducia, comunicazione e lealtà.

Solo pensieri, visioni, confronto e impegno comune
possono assicurare innovazione e progresso;
e la regola d’oro è la capacità di creare
entusiasmi, capire insieme i problemi,
dare spazio alle idee, offrire soluzioni comuni.
Non ascoltare i pareri degli altri
è tipico dei Capi, non dei Leader…
ai quali è invece permesso di guardare lontano,
di progettare un futuro possibile
trascinando tutte le forze disponibili,
perchè il successo sia lo specchio
delle volontà più preparate e operative.

Essere Leader, dunque, è quello che serve;
e in un tempo difficile come il nostro,
si sente la necessità di ascoltare la voce
che interiormente invita alla riflessione
e all’essere leader innanzitutto di noi stessi.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.