#269 - 5 settembre 2020
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte del giorno 27 gennaio quando lascerà  il posto al numero 300. ORA per VOI un po' di SATIRA - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Ambiente

Un fenomeno già in corso, ma bisognoso di piani di attenzione

Ecoripopolamento

Dei borghi e case di campagna

Ecoripopolamento

Da qualche anno a questa parte vanno di moda i borghi... giornalisti, fotografi, pittori... turismo fine settimana... ma oggi - scrive Carlo Buono per EcoNews/WordPress - esigenze ambientali, sociali ed economiche fanno prevedere che molte persone lasceranno le città per riappropriarsi di moltissime abitazioni abbandonate situate nei nostri paesi e nelle nostre campagne.

Ecoripopolamento

Il fenomeno è in parte già in corso, e in molte situazioni sono poche le regole che vengono rispettate. Occorre dunque che almeno tre direttive vengano tenute presenti, affinchè il movimento non produca più danni che benefici in senso ambientale, sociale ed economico.

Ecoripopolamento

1) restauro di abitazioni preesistenti senza stravolgimenti delle strutture originali e particolare attenzione se di interesse storico ed artistico;
2) creazione di un efficiente rete di trasporti pubblici prediligendo il treno + bici per raggiungere i posti di lavoro;
3) rispetto dell’ambiente ed utilizzo nella restaurazione di fonti energetiche alternative.

Ecoripopolamento

I benefici economici che se ne possono ricavare seguendo queste indicazioni sono la creazione, in un momento in cui l’Italia ha bisogno di ripartire, di posti di lavoro nel settore edile e dei trasporti oltre che un deciso scossone in positivo alla green economy.
I benefici ambientali sono evidenti con riduzione della densità abitativa e del traffico.
I benefici personali sono soprattutto il riappropriarsi di un sistema di vita più semplice impiantato sui rapporti sociali.

Ecoripopolamento

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.