#263 - 16 maggio 2020
AAAATTENZIONE - Cari amici lettori, questo numero rimarrà  in rete fino alla mezzanotte del 10 dicembre quando lascerà  il posto al n. 297. BUONA LETTURA A TUTTI . Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà  a massacrare gli animali non conoscerà  ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Di borgo in borgo

Dopo Coronavirus, recupero dei borghi agricoli:
una diffusa rete intelligente di trasporti pubblici
(ferrovie esistenti + automezzi), alimentati con fotovoltaico

Cari Sindaci

Ritorno al Borgo se

Un invito di Carlo Buono

La forzata reclusione dovuta all’emergenza Covid - 19 ha riacceso nell’animo degli italiani la volontà di trasferirsi a vivere in un paese dell’entroterra.

La ricerca di una vita più semplice, anche con costi minori, con più spazi a disposizione dei figli, la maggiore socializzazione e la ricerca del genuino sono, con altri, gli incentivi per vivere meglio.

Ritorno al Borgo seRitorno al Borgo se

Ma i nostri paesi sono pronti ad accogliere questo afflusso di persone?
Dopo anni di abbandono, di località ormai trasformate in paesi fantasma cosa manca oggi per garantire una migliore qualità della vita e un corretto ripopolamento dei nostri borghi?

Ritorno al Borgo seRitorno al Borgo se

Il primo problema è sicuramente una rete pubblica efficiente di mezzi di trasporto, costringere il neo-paesano ad usare la propria autovettura per recarsi a lavoro in città è un controsenso nella nuova scelta di vita.
Per non parlare delle strutture sanitarie che, per far fronte ad un maggiore afflusso, debbono garantire qualcosa di più di strutture approssimative e con scarso personale.

Ritorno al Borgo seRitorno al Borgo se

Insomma, cari amministratori locali, se volete ripopolare i vostri paesi e dunque creare centri di eccellenza bisogna investire sui servizi, altrimenti rischiamo di trasformare i nostri splendidi borghi dell’entroterra in squallidi quartieri dormitorio.

Ritorno al Borgo seRitorno al Borgo se

Parliamone.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.