#257 - 22 febbraio 2020
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero rimarr in rete fino alla mezzanotte del giorno di venerdi 31 maggio quando lascer il posto al numero 352 - BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, pu durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni pi importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perch" (Mark Twain) "L'istruzione l'arma pi potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) La salute non un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perch i servizi sanitari siano accessibili a tutti. Papa Francesco Il grado di civilt di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bens nella capacit di assistere, accogliere, curare i pi deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civilt di una nazione e di un popolo. Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosit, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Ambiente

Una iniziativa del Club Alpino Italiano

Giornata delle montagne

Giornata regionale delle montagne lombarde: ora è ufficiale

Giornata delle montagneGiornata delle montagne

Il Consiglio regionale CAI della Lombardia ha istituito la giornata regionale delle montagne lombarde. “Una giornata dedicata alle montagne lombarde per promuovere e valorizzare i territori montani e sostenere la gente che in montagna vive e lavora”, ha dichiarato il Presidente Alessandro Fermi, primo firmatario del progetto di legge approvato ieri all'unanimità nelle *Commissioni Agricoltura e Montagna riunite in seduta congiunta, e sottoscritto anche da tutti gli altri componenti dell'Ufficio di Presidenza.
Si terrà ogni anno la prima domenica di luglio e per la sua organizzazione è fondamentale anche il supporto del CAI Lombardia e delle sue Sezioni.

Giornata delle montagneGiornata delle montagne

Il provvedimento di legge ha come obiettivo quello di informare e sensibilizzare l'opinione pubblica sul patrimonio di risorse naturali, culturali, paesaggistiche, idriche e culturali rappresentato dalle montagne lombarde. “Sarà inoltre privilegiata - ha spiegato il Consigliere Segretario Giovanni Malanchini - la diffusione delle tradizioni culturali e dei saperi locali, per far conoscere il paesaggio e le risorse agro-rurali anche attraverso le eccellenze enogastronomiche di montagna e i prodotti alimentari tipici lombardi. Allo stesso tempo sarà promossa anche la conoscenza dei progetti e delle esperienze finalizzate alla fruizione sostenibile della montagna, con l'obiettivo di migliorare il benessere psicofisico delle persone.

Giornata delle montagneGiornata delle montagne

Il territorio della Lombardia è caratterizzato da una presenza di aree montuose pari al 40,5%. Infine, il 32,5% della popolazione lombarda è concentrata proprio in quei territori.
Allo stesso tempo, su undici siti Unesco lombardi, cinque sono localizzati in aree montane, dove si trovano anche 8 parchi regionali di pregio ambientale e naturalistico. Senza dimenticare gli oltre 150 rifugi e le circa 870 malghe: punti di riferimento e di appoggio per chi percorre i sentieri.

Giornata delle montagneGiornata delle montagne

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libert di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.