#244 - 13 luglio 2019
AAAA. ATTENZIONE - Cari Lettori, questo numero resterà in rete fino a venerdi 23 agosto, quando cederà il posto al n° 245. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi ecco qualche massima: Meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio (O. Wilde) - Riesco a resistere a tutto tranne che alle tentazioni (O. Wilde) - Un banchiere è uno che vi presta l'ombrello quando c'è il sole e lo rivuole indietro appena comincia a piovere (M. Twain) - Il vantaggio di essere intelligente è che si può fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (W. Allen) - Sembra che io abbia una costituzione che non regge l'alcol e ancor meno l'idiozia e l'ignoranza (J.Kerouac) - Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza (A. Block) -
Arte

Accolto favorevolmente dal pubblico e dalla critica

Roma - Galleria Arte Sempione

L'astratto di Alfredo Ferri

Tra Pensiero e Materia

di Dante Fasciolo

Riemergono, come stratificazioni della memoria,
le trame del paesaggio umbro che visse fanciullo:
inconscio di un infinito che macina dentro
ed elabora esperienze comunicative.

L'astratto di Alfredo Ferri

Rigenerazione di ansie maturate negli anni
riaffiorano e depositano sulla tela
quei labirinti che impegnano l’anima
alla ricerca costante di sè.

L'astratto di Alfredo Ferri

Alfredo Ferri propone dipinti forti,
che bene esprimono la tensione del nostro tempo:
volumi di colore avvolgenti e in contrasto,
testimoni di indissolubilità sociale,
e al contempo, di inevitabile confronto quotidiano.

L'astratto di Alfredo Ferri

Le campiture di verde, rosso, giallo:
tenacia, passione ed impegno,
marcano con vigore le più tenue presenze di bianco e celeste:
opportuna sottolineatura di trame ancora presenti,
spartiacque tra pensiero e materia.

L'astratto di Alfredo Ferri

Qui, l’informale/astratto è composizione parlante:
urla e trascina negli inquietanti abissi della vita,
ma si propone anche come guida musicale
capace di rivitalizzare il respiro poetico e visionario
che cerca una nuova dimora, l’unica, la vera,
indirizzando la nostra anima intorpidita
ai lidi di un ritrovato, rinnovato infinito.

L'astratto di Alfredo Ferri

SULL'AMORE - L'amore ha le sue ragioni che la ragione non conosce (B. Pascal) - L'amore nasce di nulla e muore di tutto (A. Karr) - L'amore rende valoroso anche il codardo (Plutarco) - L'amore non va pronunciato, va dimostrato (Aphoriistikon) - Coloro che vivono d'amore vivono d'eterno (E. Verhaeren) - Amore non è amore se muta quando trova un mutamento (W. Shakespeare) - L'amore è la saggezza dello sciocco e la follia del saggio (S. Johnson9