#231 - 1 dicembre 2018
AAAA. ATTENZIONE - Cari Lettori, questo numero resterà in rete fino a venerdi 23 agosto, quando cederà il posto al n° 245. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi ecco qualche massima: Meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio (O. Wilde) - Riesco a resistere a tutto tranne che alle tentazioni (O. Wilde) - Un banchiere è uno che vi presta l'ombrello quando c'è il sole e lo rivuole indietro appena comincia a piovere (M. Twain) - Il vantaggio di essere intelligente è che si può fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (W. Allen) - Sembra che io abbia una costituzione che non regge l'alcol e ancor meno l'idiozia e l'ignoranza (J.Kerouac) - Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza (A. Block) -
Arte

Armonia del disegno

Sara Bellati

di Dante Fasciolo

Sara BellatiSara Bellati

Il talento accompagna ciascuno fin dall'infanzia e cresce con il crescere dell'età.
E' anche vero che spesso si identifica come talento qualcosa che appare diverso e in qualche modo inusuale perchè diverso è il modo di manifestarsi; in questo caso presto si ridimensiona l'aspettativa.

Sara BellatiSara Bellati

Ciò vale ancor più se il presunto talento ha un riferimento alle espressioni artistiche, le quali, nella loro variegata prospettiva, lasciano sempre poco spazio ad improvvisazioni o a "lampi" artistici che richiedono, per contro, una preparazione di base e un costante impegno, oltre che una guida teorico-pratica che una buona scuola può dare offrendo ad ogni allievo una personale attenzione capace di valorizzarne valore e peculiarietà.

Sara BellatiSara Bellati

L'incontro con i lavori di Sara Bellati conferma la prima ipotesi, nel senso che la giovane artista dimostra un raggiunto affermatissimo talento coltivato fin dalla tenera età, capace di spaziare nella vasta gamma del disegno e da questo alla pittura.
Basta seguire la minuziosa indagine che le sue matite applicano ai disegni: volti adorabilmente scavati e mani vissute che imprimono vitalità ai ritratti...e sguardi di lupo e di tigre che narrano per intero le vicissitudini di animali liberi e orgogliosi, benchè perseguitati e braccati dal loro nemico numero uno, quell'inqualificabile uomo che non considera questi animali come espressione della bellezza del creato e la diversità che dà senso alla vita del pianeta.

Sara BellatiSara Bellati

Una considerazione che bene esprime l'arte di Sara laddove con sintonie di tratti fa emergere tutta la poesia e la pazienza, e l'abilità professionale, e la passione del cuore attraverso l'alternarsi di piani bianco e neri o attraverso ammiccanti campiture ove tenui l'intreccio dei colori spinge a compenetrarsi nell'immagine per ricavarne il massimo dell'espressione e dell'emergere del contenuto.

Sara BellatiSara Bellati

Un occhio rifinito nelle caratteristiche guarda e sottolinea la perplessità di un "capellone" o la seriosità di scherno; l'eleganza degli orologi che battono imperterriti il ritmo che accompagna l'ultima età, o, per contro, il prorompente volto di ragazza alla ricerca di un' identità rappresentata dal colore rosso-passione come giusto che sia; ed ecco un angolo relax ove occhieggia un'irrisolta "Notre Dame"....un luogo del cuore da vivere in libertà come galoppo di focoso cavallo!? piuttosto che riflettere narciso sulle acque di un acquario o di un vivace mare guizzante di vita....

Sara BellatiSara Bellati

Troppo facile, così, osservare le opere di Sara Bellati, che meritano un'attenzione più puntuale capace di accompagnarle da oggi al futuro lungo il cammino già segnato da espressioni di grande impatto ma foriero di un traguardo di completo riconoscimento nell'ambito dell'arte contemporanea.

Sara BellatiSara Bellati

SULL'AMORE - L'amore ha le sue ragioni che la ragione non conosce (B. Pascal) - L'amore nasce di nulla e muore di tutto (A. Karr) - L'amore rende valoroso anche il codardo (Plutarco) - L'amore non va pronunciato, va dimostrato (Aphoriistikon) - Coloro che vivono d'amore vivono d'eterno (E. Verhaeren) - Amore non è amore se muta quando trova un mutamento (W. Shakespeare) - L'amore è la saggezza dello sciocco e la follia del saggio (S. Johnson9