#228 - 13 ottobre 2018
AAAA ATTENZIONE questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi prossimo 30 novembre quando cederà il posto al nuovo numero 231. BUONA LETTURA A TUTTI - Ed ora SORRISINI - Attenzione, per arrabbiarsi si mettono in moto 65 muscoli! per sorridere solo 16! Fai economia, sorridi!!! - E' chiaro che i tizi che stanno seduti al bar alle 11 del mattino sanno qualcosa su come ci si guadagna da vivere che noi non sappiamo - Ho bisogno di emozioni forti...vado a leggere il mio estratto conto - Beati i vegetariani... che non possono mangiarsi il fegato - L'unico uomo capace di tenere sveglia una donna tutta la notte, porta il pannolino - Come si chiama...quando tutto va bene? Alcool, si chiama alcool! - Oggi la mia vicina ha urlato così forte a suo figlio che dalla paura mi sono messo a sistemare la camera pure io - L'unica che ti aiuta veramente nel momento del bisogno è la carta igienica -
Editoriale

Ebbrezza

di Dante Fasciolo

C’erano, non molto tempo fa, le osterie:
luoghi fumosi, odorosi di sicaro e pessimo tabacco
dove la sera si riunivano “i compari”
per parlare di donne, di governo e di vino,
tre argomenti forti, capaci di tirare le ore piccole
e accompagnare incerti passi verso casa
giacchè l’ebbrezza montava paradisiaci pensieri.

Le osterie di un tempo non esistono più,
ora sono bar, pab, club, nait…
e se qualche nostalgico resiste ancora
ha messo l’h davanti ad osteria
ma ha cambiato tipologia al servizio:
usa tovaglie, serve cibo cucinato e vino,
anch’esso raffinato, in bottiglia, e con bicchieri design.

Cambia anche la tipologia degli avventori,
in questi luoghi vanno famigliole per la festa,
ma sono assidui politici e affaristi…
e gli argomenti sono sempre gli stessi:
donne, vino e governo sempre più in chiave di potere;
certo non si esce di qui completamente ebbri,
ci vuole altro per perdere la bussola.

L’ebbrezza vera, vivace e persistente
batte altri sentieri, corre sui social:
decine di migliaia di parole ripetute e copiate
da un esercito sterminato di cacatua
gonfiano l’ego dei capofila che guidano la politica
strumentalizzando qualche clik sulla tastiera del PC
e l’espressione di un voto di una residuale e contraddittoria
minoranza rispetto alla totalità dei cittadini.

Sono nella stanza dei bottoni,
giudicano e sbeffeggiano chiunque,
e non tollerano avversari e consigli.
Guidano una nave al buio sul mare in tempesta,
ebbri di fanatica sicumera e di potere…

quanto è lontana ancora l’alba che sostituirà
l’ebbrezza con una rinfrescante brezza mattutina?

AFORISMI - L'amore è la saggezza dello sciocco e la follia del saggio (S.Johnson) - L'amore vince ogni cosa (P. Virgilio Marone) - C'è tutta una vita in un'ora d'amore (Balzac) - Amore e amicizia si escludono a vicenda (J.de La Bruyere) - La misura dell'amore è amare senza misura (Sant'Agostino) - Nrl mondo c'è più fame d'amore che di pane (M.Teresa di Calcutta) - SEnza amore l'umanità non sopravviverebbe un solo giorno (E.Fromm) -