#215 - 7 aprile 2018
AMICI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà a massacrare gli animali non conoscerà ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Humour

Ballata post elettorale - 9

Di Mario D’Alessandro

Si è svolta la passerella
per andar da Mattarella,
per incontri illustrativi
dei politici obiettivi,
ma le prime due sortite
a nulla sono servite,
e or la cosa è rimandata
alla prossima … puntata:
ci voglion più riflessioni
per altre consultazioni!
lo ha annunciato Mattarella,
che ai partiti ancor s’appella:
solo chi ha la maggioranza
dei bottoni avrà la stanza.

Tra i primi a essere ascoltati
c’è l’Alberti Casellati
del Senato presidente,
che va via senza dir niente.
Salutando con la mano
se ne va Napolitano.
Lascia un suo pensierino
come sempre la Bonino:
“Chi dei voti ha or l’onore
l’onere ha di… governatore.”
Fico, che non conta un … Fico,
qui lo nego e qui lo dico,
sale a piedi al Quirinale
perché l’auto blu è …. immorale,
esce tutto silenzioso
e il perché dire non oso.
Vuol ridurre lo stipendio
e non teme il vilipendio,
vuol levare vitalizi
qual padre di tutti i vizi,
nessuno però gli crede,
pure se ama il …. marciapiede;
Può accadere che Di Maio
per uscire dal rovaio
lasci stare i vitalizi
per averne benefizi.
Senatori e Deputati,
or tutti privilegiati,
ora son preoccupati
se gli vengono negati.
C’è Salvini della Lega,
che ogni accordo ancora nega,
se non fa lui il Presidente
Cinque Stelle non ha niente;
e si tiene ancora buoni
Berlusconi e la Meloni.
Il Di Maio sorridente,
quasi fosse il presidente,
sale insieme ai galoppini
col sorriso dei bambini:
ha due ipotesi avanzato:
o il Pidi quale alleato
(e non vuol sentir ragione
che starà all’opposizione,
come ha detto anche Martina
in Tivvù il cinque mattina);
o a Salvini un posto dare
e il buon Silvio sol lasciare,
che non fa alcun mistero
di volere un ministero.
Quello che gli altri hanno detto,
non lo so e qui l’ammetto,
tutto il popolo italiano
che pur dicono sovrano,
segue tutto e aspetta e spera
che finisca primavera
e che a giugno, con l’estate
le poltron saran calcate
e un governo, pur che sia,
salverà l’economia,
o in autunno, se va bene,
si rivota senza pene!
Cinque Stelle allora avrà
tutti i voti che vorrà?
Io mi auguro di no,
ma se accade qui starò.

PROVERBI ITALIANI - 1) A buon cavalier non manca lancia. - 2) A buon cavallo non manca sella. - 3) A buon intenditor poche parole. - 4) A caval donato non si guarda in bocca. - 5) A chi batte forte, si apron le porte. 6) A chi non vuol far fatiche, il terreno produce ortiche. - 7) A chi troppo e a chi niente. - 8) A chi ti porge un dito non prendere la mano. - 9) A goccia a goccia si scava la pietra- 10) A gran salita, gran discesa. -