#214 - 24 marzo 2018
AAAA. ATTENZIONE - Cari Lettori, questo numero resterà in rete fino a venerdi 1 febbraio quando cederà il posto al n° 235. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi ecco qualche massima: Meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio (O. Wilde) - Riesco a resistere a tutto tranne che alle tentazioni (O. Wilde) - Un banchiere è uno che vi presta l'ombrello quando c'è il sole e lo rivuole indietro appena comincia a piovere (M. Twain) - Il vantaggio di essere intelligente è che si può fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (W. Allen) - Sembra che io abbia una costituzione che non regge l'alcol e ancor meno l'idiozia e l'ignoranza (J.Kerouac) - Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza (A. Block) -
Pagine Preziose

Per la Collana: Web Series 5.0

L'università e l'immagine

Tra eventi, feste e rito

Paolo Pomati - Aracne editore

L'approccio teorico e metodologico di questo volume, che affronta l'immagine creata dagli eventi in contesto universitario, è una novità assoluta nel panorama della comunicazione istituzionale, oggi sommersa da un impressionismo linguistico pubblicitario di moda, spesso identificato con astratte logiche di marketing digitale.

Una messe strutturata di pensiero di matrice sociologica, antropologica, etnografica e linguistica supporta la proposta di un modello di evento inedito, che ambisce a diventare laboratorio di formazione di identità mediante un sistema festivo e rituale permanente, del tutto utilizzabile da altre istituzioni, enti pubblici e privati, aziende che organizzano eventi. Il ruolo del digitale, analizzato attraverso nuovi fenomeni partecipativi e "virali" è affrontato con un forte controllo critico, fondamentale per preservare il valore culturale intrinseco della comunicazione.

AFORISMI - Possa la mia anima rifiorire innamorata per tutta l'esistenza (R:Steiner) - Amate, amate perdutamente e se vi dicono che l'amore è peccato, amate il peccato e sarete innocenti (J:Morrison) - Non ho bisogno nè di gloria , nè di potere, nè di ricchezza. ho bisogno d'amore! (G: Leopardi) - Amatevi l'un l'altro ma non fatene una prigione d'amore (K: Gibran) - L'amore non può coesistere con il timore (L:Seneca) - La forza dell'amore è la stessa forza dell'anima e della v erità (Gandhi) -