#209 - 20 gennaio 2018
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 22 giugno, quando lascerà il posto al numero 221. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi SATIRIKON: Se sei felice non urlarlo, il dolore ha il sonno leggero - Trovo che la televisione sia molto educativa, ogni volta che qualcuno l'accende vado in un'altra stanza a leggere un libro (G.Marx) - Non c'è nulla di più facile che smettere di fumare, io stesso ho smesso già 137 volte! (M. Twain) - Quando voglio prendere una decisione di gruppo, mi ricordo di specchi (W. Buffet) - L'alcol uccide lentamente. Non c'è problema, non ho fretta! (G. Courteline) - Quando dicono che lo fanno per il tuo bene, generalmente è per il loro - L'uomo ha inventato la bomba atomica ma nesun topo costruirebbe una trappola per topi (E. Eistein) - E' un peccato che peccare sia peccato (F. Collettini) - E' ridicolo come ti sei bardato per questo mondo! (F. Kafka) -
Arte

Accompagna la mostra una performance musicale:
Martina Ghibellini voce e Ludovico Banali chitarra

Mantova - Galleria Arianna Sartori

Dall'11 gennaio al 1 febbraio 2018

Creatura di Pietra

Disegni e Pittopitture di Edda Caselli

Creatura di PietraCreatura di Pietra

Sono pietre dipinte che ritraggono una persona reale o immaginaria, riconoscibile e perfettamente somigliante ma…inserita in un’altra epoca o etnia.
Edda Caselli porta questa persona in un altro tempo catturando quello che gli occhi, lo specchio dell’anima, le dicono.
Ritrae ciò che le suggerisce la parte immortale della persona.
Un bimbo dallo sguardo placido diventa un piccolo monaco buddista, un adolescente dallo sguardo fiero diviene un samurai.
Una ragazza dagli occhi scuri e severi diventa una squaw, una donna matura con occhi penetranti si trasforma in una curandera peruviana.

Creatura di PietraCreatura di PietraCreatura di Pietra

Facce di pietra: Si tratta di sassi su cui sono state ritratte persone dei nostri anni e di tempi antichi, europei e nativi, asiatici e indiani dell’America Latina.
Queste pietre sono state dipinte con l’intento di comunicare che è tempo di comprendere come noi tutti facciamo parte della stessa tribù, ospitati da Madre Terra, a cui dobbiamo amore e rispetto. Alcune popolazioni che hanno vissuto prima di noi, nonostante venissero considerate selvagge, coltivavano grandi valori, attingendo ad una saggezza superiore alla nostra.

Creatura di PietraCreatura di Pietra

Disegni: Si tratta di disegni su carta o cartoncino con pennarelli o chine.
Quasi sempre sono realizzati lasciando correre in libertà la mano e la fantasia senza sapere cosa nascerà.
Edda Caselli semplicemente lascia che prenda forma ciò che si trova dentro di lei o nel suo spazio personale.
A volte invece traccia un bozzetto di una pietra che dipingerà, oppure si lascia ispirare dalle tematiche che affronta nel suo lavoro e le trasforma in metafore figurative.

Creatura di PietraCreatura di PietraCreatura di Pietra

APHORISTIKON - L'uomo che non ha sogni, non ha le ali per volare (C. Clay) - Da sempre in politica patrocinare la causa del povero è stato il mezzo più sicuro per arricchirsi (N. G. Davila) - Ciò che non giova all'alveare non giova neanche all'ape (Marco Aurelio) - Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto (B. Makeresko) - Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. ( M. Pantaleoni) - Il saggio, sdegna non di ridere, ma di deridere (A. Graf) - Il mondo è cominciato senza l'uomo, e finirà senza di lui (C. Levi Strauss) - L'impoverimento linguistico è, per un popolo, sintomo di decadenza (F. Collettini) - La natura non fa nulla di inutile (Aristotele) - L'oppresso che accetta l'oppressione, finisce per farsene complice (V. Hugo) - Serve un nuovo modo di pensare per superare i problemi creati da vecchi modi di pensare (E. Einstain) - Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi (W. Shakespeare) -