#208 - 13 gennaio 2018
LA STRISCIA KOMIKA - Attenzione, per arrabbiarsi si mettono in moto 65 muscoli! per sorridere solo 16! Fai economia, sorridi!!! - E' chiaro che i tizi che stanno seduti al bar alle 11 del mattino sanno qualcosa su come ci si guadagna da vivere che noi non sappiamo - Ho bisogno di emozioni forti...vado a leggere il mio estratto conto - Beati i vegetariani... che non possono mangiarsi il fegato - L'unico uomo capace di tenere sveglia una donna tutta la notte, porta il pannolino - Come si chiama...quando tutto va bene? Alcool, si chiama alcool! - Oggi la mia vicina ha urlato così forte a suo figlio che dalla paura mi sono messo a sistemare la camera pure io - L'unica che ti aiuta veramente nel momento del bisogno è la carta igienica -
La Preghiera

Eco alla esortazione di Papa Francesco ai giornalisti
in occasione dell'udienza dedicata alla Comunicazione

La Preghiera: una nuova rubrica

La Parola, le parole

Con illustrazione di Lucio Trojano

La Parola, le parole

Una parola può essere:
. un ponte che unisce,
. una chiave che apre,
. un balsamo che lenisce,
. una luce nel buio,
. un arcobaleno di speranza,
. una carezza che consola,
. una mano che rialza.

Ma una parola può anche essere:
. un muro che divide,
. una chiave che chiude,
. un acido che corrode,
. un vento che spegne la fiamma,
. uno schiaffo che umilia,
. una pietra che uccide.

Facci capire, o Signore,
l’inutilità di tante nostre parole
e l’assoluto bisogno della tua Parola.

Perché solo essa è:
. l’albero che da ogni ramo porge frutti saporiti,
. la roccia da cui sgorga acqua perenne,
. la luce che guida i nostri passi,
. il grembo che genera la fede,
. il cibo che sostiene il cammino.

E facci comprendere, finalmente,
il senso di ciò che un giorno dicesti alla folla:
Beati coloro che ascoltano la mia parola
e la mettono in pratica.

Una pietra può tornire una pietra se la muove la mano dell'amore (H. von Hofmaansthal) - L'amore è la più saggia delle follie (W: Shakespeare) - Colui che è contento di se stesso, ama l'umanità (L: Pirandello) - Non si è perduto niente se ci resta l'amore (Parafrasando F: Voltaire) - Non c'è amore sprecato (M: de Servantes) - Ama e fa ciò che vuoi (Sant'Agostino) - Si vive solo il tempo in cui si ama (C.A. Helvetius)