#206 - 18 novembre 2017
LA STRISCIA KOMIKA - Attenzione, per arrabbiarsi si mettono in moto 65 muscoli! per sorridere solo 16! Fai economia, sorridi!!! - E' chiaro che i tizi che stanno seduti al bar alle 11 del mattino sanno qualcosa su come ci si guadagna da vivere che noi non sappiamo - Ho bisogno di emozioni forti...vado a leggere il mio estratto conto - Beati i vegetariani... che non possono mangiarsi il fegato - L'unico uomo capace di tenere sveglia una donna tutta la notte, porta il pannolino - Come si chiama...quando tutto va bene? Alcool, si chiama alcool! - Oggi la mia vicina ha urlato così forte a suo figlio che dalla paura mi sono messo a sistemare la camera pure io - L'unica che ti aiuta veramente nel momento del bisogno è la carta igienica -
Pagine Preziose

Mostra e presentazione libro 25 novembre

Emozioni Fotografiche - Roma Via francesco Amici 8

"Quasi Uguali" - Oranghi

Simone Sbaraglia - Bastioni Editore

"Sguardi sul Mondo - Oranghi” è una mostra e un libro, edito da Bastioni Editori, che parlano di un animale in pericolo, ma anche della società in cui viviamo che ci porta sempre più lontano da ciò che siamo.

“Quasi Uguali” è il titolo di questa storia, perché l’orango è tra gli animali più simili all’uomo: condividiamo con loro circa il 97% del nostro patrimonio genetico. È un animale pacifico, curioso e divertente, nonostante le sue dimensioni e la sua forza. Sopravvive oggi in poche aree protette tra Malesia ed Indonesia ed è purtroppo uno degli animali con il più alto rischio di estinzione (passato in pochi anni da Endangered a Critically Endangered nella red list della IUCN). La popolazione di oranghi è infatti diminuita di più del 50% negli ultimi 60 anni e le previsioni non promettono nulla di buono.

Simone Sbaraglia ci racconta in una mostra e un libro questo animale meraviglioso, la sua intelligenza, gentilezza e curiosità e la sua battaglia per la vita.

Una pietra può tornire una pietra se la muove la mano dell'amore (H. von Hofmaansthal) - L'amore è la più saggia delle follie (W: Shakespeare) - Colui che è contento di se stesso, ama l'umanità (L: Pirandello) - Non si è perduto niente se ci resta l'amore (Parafrasando F: Voltaire) - Non c'è amore sprecato (M: de Servantes) - Ama e fa ciò che vuoi (Sant'Agostino) - Si vive solo il tempo in cui si ama (C.A. Helvetius)