#205 - 4 novembre 2017
AAAAA - Cari amici lettori, questo numero 206 del giornale resterà in rete fino alla mezzanotte del giorno 1 dicembre per lasciare subito posto al numero 207. Ci scusiamo con i lettori per le difficoltà tecniche che abbiamo nel mettere in rete l'editoriale in voce e per alcuni articoli non recepiti dall'impaginazione automatica del giornale. Contiamo comunque di inserirli in corsa. BUONA LETTURA A TUTTI.
Pagine Preziose

Tesi di approfondimento Teologia spirituale Spiritualità carmelitana

Nella notte la luce - editrice

Marco Gianola - OCD Editrice

Le virtù teologali e le potenze dell’anima:
l’originalità di Giovanni della Croce

Il presente studio individua l’originalità della dottrina di Giovanni della Croce nel fondamentale rapporto tra le facoltà antropologiche, memoria, intelletto e volontà, e le virtù teologali, speranza, fede, carità nel percorso di santità di Giovanni della Croce Mistico e Dottore della Chiesa.

Per lui, l’anima, creata da Dio e unita al corpo fin dal primo istante dell’esistenza, è Sposa di Cristo e chiamata a rispondere a questo amore lungo tutto il cammino della vita fino alla santità, quando l’unione diventa piena e perfetta, e la Luce vince la notte.

Autore Marco Gianola, docente presso il Collegio Arcivescovile San Carlo di Milano (2012-2014) e confessore presso il carcere di San Vittore (2010-2016). Dopo la Licenza in teologia spirituale presso la Facoltà teologica dell’Italia (2012) ha conseguito a Roma il dottorato in teologia spirituale presso la Facoltà pontificia Teresianum (2014). Nel 2016, dopo aver frequentato il corso presso la Congregazione delle Cause dei Santi, ha ottenuto il diploma di postulatore ed è stato nominato collaboratore dell’ufficio delle Cause dei Santi presso la Curia Arcivescovile di Milano.

L'amore ha le sue ragioni che la ragione non conosce (B. Pascal) - L'amore nasce di nulla e muore di tutto (A. Karr) - L'amore rende valoroso anche il codardo (Plutarco) - L'amore non va pronunciato, va dimostrato (Aphoriistikon) - Coloro che vivono d'amore vivono d'eterno (E. Verhaeren) - Amore non è amore se muta quando trova un mutamento (W. Shakespeare) - L'amore è la saggezza dello sciocco e la follia del saggio (S. Johnson9