#200 - 9 settembre 2017
LA STRISCIA KOMIKA - Attenzione, per arrabbiarsi si mettono in moto 65 muscoli! per sorridere solo 16! Fai economia, sorridi!!! - E' chiaro che i tizi che stanno seduti al bar alle 11 del mattino sanno qualcosa su come ci si guadagna da vivere che noi non sappiamo - Ho bisogno di emozioni forti...vado a leggere il mio estratto conto - Beati i vegetariani... che non possono mangiarsi il fegato - L'unico uomo capace di tenere sveglia una donna tutta la notte, porta il pannolino - Come si chiama...quando tutto va bene? Alcool, si chiama alcool! - Oggi la mia vicina ha urlato così forte a suo figlio che dalla paura mi sono messo a sistemare la camera pure io - L'unica che ti aiuta veramente nel momento del bisogno è la carta igienica -
Cultura e Società

Assisi - (Perugia)

Il Cortile di Francesco

L’appuntamento è per settembre, dal 14 al 17, quattro giorni per incontrarsi in un “cortile” tutto speciale.
Il Cortile di Francesco ad Assisi giunge alla terza edizione e tra conferenze e workshop mette a confronto la società civile, la cultura, la politica e l’arte.

Il Cortile di Francesco

L’idea nasce come “spin off” de “Il Cortile dei Gentili” evento voluto dal Pontificio Consiglio per la Cultura come incontro tra credenti e non credenti.

La prima edizione aveva per titolo "Dio, questo sconosciuto"; questa terza edizione avrà per tema il cammino come condizione esistenziale dell'uomo contemporaneo.

L'uomo - nella fede o nella disperazione, nella speranza o nell'utopia - incontra altre esistenze e con esse entra in dialogo o in collisione disegnando percorsi e avviando processi.
Dal modo in cui l'uomo sviluppa il suo cammino e dalle vicissitudini che nel cammino incontra si delineano le infinite esistenze umane.

Il cammino che l’uomo sta percorrendo deriva dal tipo di mondo in cui oggi è immerso (la globalizzazione, le nuove tecnologie, la scienza, le migrazioni, la società…) e dal principio che lo guida (l’idea che l’uomo ha di se stesso).

Una pietra può tornire una pietra se la muove la mano dell'amore (H. von Hofmaansthal) - L'amore è la più saggia delle follie (W: Shakespeare) - Colui che è contento di se stesso, ama l'umanità (L: Pirandello) - Non si è perduto niente se ci resta l'amore (Parafrasando F: Voltaire) - Non c'è amore sprecato (M: de Servantes) - Ama e fa ciò che vuoi (Sant'Agostino) - Si vive solo il tempo in cui si ama (C.A. Helvetius)