#198 - 29 luglio 2017
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte di venerdi1 luglio, quando lascerà  il posto al numero 310. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più¹ importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perchè" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perchè i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà  di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità  di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà  di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità , vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Editoriale

Un abbraccio

di Dante Fasciolo

Il solleone influisce non poco
al surriscaldamento dell'atmosfera...
parlo di quella politica, quest'oggi,
e se il buon senso sarebbe più incline al riposo,
le bramosie di un pugno di rissosi
cerca nel conflitto un'affermazione pur che sia,
incurante della pochezza delle argomentazioni.

Si da il caso che un abbraccio tra buoni conoscenti:
una giovane parlamentare e un distinto signore beneducato,
diventa l'arena per uno scontro senza capo né coda,
ma capace di sottolineare un marchio infamante per lei,
costruito sul nulla e distribuito ad alta voce,
e per marchiare di tradimento lui, considerato ormai
prigioniero della rete acchiappamerli.

Debbo pur immaginare che molti critici del misfatto
non molti giorni fa avrebbero colto ogni occasione
per abbracciare la ragazza...ma oggi è una nemica,
e a ben giudicare dalle parole rivoltele ha la peste bubbonica
e chi l'abbraccia rischia di esserne contagiato...
alla gogna dunque, senza indugio, lei...
e per lui, un alt altisonante: abiura o scomunica!

Quanto possa essere sterile la politica di alcuni
non sarà mai sufficiente tentarne un esame.
Eredi del centralismo democratico tradito per opportunità,
eredi anche di quel "tanto peggio tanto meglio"...
dopo aver rinunciato per ignavia al confronto,
armati di parole divisive e vuoti propositi,
contraddicono storia e futuro.

Ora, con baldanza e protervia annunciano
una salvifica ripartenza dal "basso"...
e da questo negativo livello, raggiunto con faciloneria,
sperano di raggiungere lontani traguardi
a bordo di un tappeto volante dotato di lampada magica.
Auguri.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.