#197 - 8 luglio 2017
AAAAAttenzione - Care amiche e cari amici lettori, dopo alcune difficoltà tecniche e qualche scontro con l'influenza, eccoci di nuovo con il primo numero del 2018 del giornale. Dunque, innanzi tutto un BUON ANNO a tutti, che sia veicolo di felicità, serenità, salute. Invitiamo tutti a seguirci e da parte nostra cercheremo di essere puntuali nelle uscite e capaci di proporvi notizie di vostro gradimento. grazie.
Cinema

Una iniziativa della Fondazione Cineteca Italiana

Museo Interattivo del Cinema - Manifattura Tabacchi - Milano

Estate Tabacchi 2017

La più bella rassegna cinematografica estiva

di Federica Fasciolo

E' in corso presso il MIC - Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana Estate Tabacchi 2017, con i migliori film della stagione 2016-2017, incursioni musicali negli anni Settanta, proiezioni di film muti con accompagnamento musicale live e aperitivi sulla Terrazza MIC.

Per un’estate di grande cinema, musica live e nuovi spazi da vivere.
39 serate per due mesi e mezzo di programmazione nell'ideale sede di Manifattura Tabacchi, un luogo che, attraverso la presenza di Fondazione Cineteca Italiana, col suo Museo Interattivo, il laboratorio e l'archivio film, del CSC Lombardia e della Civica Scuola di Cinema e Televisione di Milano, costituisce il più importante polo di cultura cinematografica di Milano e della Lombardia.

Tante le novità di quest’anno.
Tutti i mercoledì sera il film in programma sarà preceduto da un aperitivo che il pubblico potrà gustare sulla Terrazza MIC, proprio sopra la sala cinematografica. Da non perdere i Muti sotto le stelle, 5 appuntamenti con i film muti proiettati con accompagnamento musicale dal vivo, per gustare il cinema classico sotto la magia del cielo stellato. Inoltre, in occasione del nuovo allestimento dell’Archivio Storico dei Film 70 giri di ballo, nuovo percorso multimediale con elementi di Realtà aumentata alla scoperta dei capolavori girati negli anni Settanta, con un’attenzione particolare al genere del musical.

11 luglio
Invisibili di Edoardo De Angelis, Italia, 2016, 100’. Con Angela e Marianna Fontana.
Due gemelle siamesi cantanti, grazie alle loro esibizioni, danno da vivere a tutta la famiglia. Le cose vanno bene fino a quando non scoprono di potersi dividere...

Estate Tabacchi 2017Estate Tabacchi 2017

12 luglio
Aperitivo in Terrazza e a seguire
A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia
di Amma Asante, Gran Bretagna, 2016, 105'. Con David Oyelowo, Rosamund Pike.
Una storia vera che supera i pregiudizi razziali. Per chi lotta per amore.

13 luglio
Lion - La strada verso casa do Garth Davis, Australia, uk, USA, 2016, 120'. Con Nicole Kidman, Dev Patel.
Un bambino viene abbandonato a Calcutta ma trova la felicità da una famiglia che lo adotta. Per chi è alla ricerca delle proprie radici.

Estate Tabacchi 2017Estate Tabacchi 2017

Per muti sotto le stelle
Berlino sinfonia di una grande città di Walter Ruttmann, Germania, 1927, b/n, 70’, muto.
Una giornata qualsiasi nella Berlino degli anni ’20. Per gli avanguardisti.
Accompagnamento musicale dal vivo di Antonio Zambrini.

14 luglio
Il medico di campagna di Thomas Lilti, Francia, 2016, 102'. Con François Cluzet, Marianne Denicourt.
Un film umanista e solare che racconta la medicina nella provincia francese. Per altruisti!

Estate Tabacchi 2017Estate Tabacchi 2017

18 luglio
L'ora legale di Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Italia, 2017, 90’. Con Salvatore Ficarra, Valentino Picone.
In un paese della Sicilia, puntuale come l'ora legale, arriva il momento delle elezioni per la scelta del nuovo sindaco. Per ritardatari!

19 luglio
Aperitivo in Terrazza e a seguire
Per 70 giri di ballo
Jesus Christ Superstar di Norman Jewison, USA, 1973, 108’. Con ted Neeley, Carl Anderson.
Trasposizione sul grande schermo del musical di Tim Rice e Andrew Lloyd Webber.

Estate Tabacchi 2017Estate Tabacchi 2017

20 luglio
La tartaruga rossa di Michael Dudok de Wit, Francia/Belgio, 2016, 80’, animaz.
Un racconto fantastico che ruota attorno ad un uomo abbandonato su un'isola deserta. Per poeti.

21 luglio
La cura del benessere di Gore Verbinski, USA/Germania, 2017, 145’. Con Dane DeHaan, Jason Isaacs.
All'interno di una Spa apparentemente accogliente si nascondono dei segreti oscuri. Per complottisti.

Estate Tabacchi 2017Estate Tabacchi 2017

25 luglio
La tenerezza di Gianni Amelio, Italia, 2016, 103'. Con Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno.
La storia di due famiglie in una Napoli borghese, dove il benessere può mutarsi in tragedia. Per chi è in cerca di un po’ di tenerezza.

26 luglio
Aperitivo in Terrazza e a seguire
Sole Cuore Amore di Daniele Vicari, Italia, 2017, 113’. Con Isabella Ragonese, Eva Grieco.
Vicari affronta con coraggio la brutalità che la crisi economica incoraggia e legittima. Per coraggiosi.

Estate Tabacchi 2017Estate Tabacchi 2017

27 luglio
Ritratto di famiglia con tempeste di Kore'eda Hirokazu, Giappone, 2016, 117’. Con Kirin Kiki, Yôko Maki.
Un padre che sembra perdere il legame con la sua famiglia, ma servirà una tempesta per ricucirlo. Per minimalisti.

Per muti sotto le stelle
La scalata di satana di Benjamin Christensen tratta dal romanzo Seven Footprints to Satan di Abraham Merritt, USA, 1929, b/n, 70’, muto. Con Thelma Todd, Creighton Hale.
Un ragazzo, ospite a una strana festa, si ritroverà intrappolato in un incubo dal quale sarà difficile uscire.
Accompagnamento musicale dal vivo di Francesca Badalini.

Estate Tabacchi 2017Estate Tabacchi 2017

28 luglio
Florence di Stephen Frears, UK, 2016, 110’. Con Meryl Streep, Hugh Grant.
La strana carriera della ricchissima Florence Foster Jenkins che tentò di diventare una grande cantante senza rendersi conto di non avere talento. Per stonati!
(continua)

Dagli scritti di Don Lorenzo Milani Priore di Barbiana tratte dall'Agenda Conoscenda 2018 (Leggere anche Articolo "Una lettera da Barbiana" - Io non ho Patria e reclamo il diritto di dividere il mondo in diseredati da un lato, privilegiati e oppressori dall'altro. Gli uni sono la mia Patria, gli altri i miei stranieri - Il mondo ingiusto l'hanno da raddrizzare i poveri e lo raddrizzeranno solo quando l'avranno giudicato e condannato com mente aperta e sveglia come la può avere solo un povero che è stato a scuola - Non posso dire ai miei ragazzi che l'unico modo d'amare la legge è l'obbedienza.Posso solo dir loro che essi dovranno tenere in tale onore le leggi degli uomini da osservare quando sono giuste... - La coerenza è un altissimo privilegio dell'uomo, ma a patto che l'uomo abbia quel minimo di cultura senza del quale Uomo non è -