#185 - 4 marzo 2017
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 15 febbraio, quando lascerà il posto al numero 236. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi : AMICI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà a massacrare gli animali non conoscerà ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Editoriale

Scissione

di Dante Fasciolo

Al pari delle parole che contano,
che racchiudono in sé significato e valore,
scissione è tra quelle che debbono essere annunciate,
liberate, respirate, ruminate, rese digeribili
ed essere interpretate come avvenimento importante.

Perché questo accada e abbia successo
occorrono motivazioni profonde,
determinazioni convinte sulla necessità di agire,
avere ben presente il fine ultimo
che si percepisce all’orizzonte.

IL cammino dunque si presenta lungo e impegnativo,
occorre avere un fardello pesante di esperienza,
di proposte risolutive, indicazioni di buonsenso,
e carico soprattutto di rispetto per quanti
non intendono avventurarsi a cuor leggero.

Tra i tanti ambiti in cui può consumarsi una scissione,
quello politico balza alle cronache con evidenza,
e tanto più produce clamore e attenzione,
quanto più si presenta con contorni sfrangiati,
immotivati ed evanescenti, priva di significato.

Inutile brandire altisonanti valori cui si fa riferimento,
bandiera a lungo sventolata e tradita,
e nascondere la propria insussistenza.
Oggi sempre più palese è la voglia di protagonismo
da vivere secondo la cultura mai venuta meno
del forte richiamo alla regola della giungla.

AFORISMI - Vivi come puoi, da momento che non puoi vivere come vorresti (Cecilio Stazio) - Perdiamo i tre quarti di noi stessi per essere come le altre persone (A. Schopenhauer) - La cultura è l'unico bene dell'umanità che, diviso tra tutti, anzichè diminuire diventa più grande (H.G. Gadamer) - La gentilezza è il linguafggio che il sordo può sentire e il cieco può vedere (M. Twain) - L'immaginazione è la prima fonte della felicità umana (G. Leopardi) - L'ignoranza è un vizio (Talete) - Se la pensi come la maggioranza il tuo pensiero diventa superfluo (P. Valéry)