#105 - 22 settembre 2014
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero rimarr in rete fino alla mezzanotte del giorno di venerdi 31 maggio quando lascer il posto al numero 352 - BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, pu durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni pi importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perch" (Mark Twain) "L'istruzione l'arma pi potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) La salute non un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perch i servizi sanitari siano accessibili a tutti. Papa Francesco Il grado di civilt di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bens nella capacit di assistere, accogliere, curare i pi deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civilt di una nazione e di un popolo. Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosit, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Alberi

Alberi monumentali

Luras (Olbia-Tempio Pausania)

Olivastro di Santo Baltolu di Carana

...se 4000 anni vi sembrano pochi!

di Federica Fasciolo

Olivastro di Santo Baltolu di Carana

Per chi si incontra a viaggiare in Gallura, in territorio di Luras non dimentichi di visitare il lago di Liscia e ammirare S’Ozzastrul’Olivastro di Santo Baltolu di Carana.
Guardarlo e stupire è un tutt’uno: si ha subito la sensazione di trovarsi di fronte a qualcosa di realmente straordinario. Alla base l’albero ha una circonferenza di circa 20 metri che si riducono poi a 12 all’altezza di 1,2 metri, circonferenza che mantiene fino agli 8 metri. L”altezza totale si aggira intorno ai 14 metri e la sua imponente chioma fa ombra a diversi metri quadrati.
L’aspetto più incredibile però riguarda l’età della pianta: che secondo alcuni studi l’età di S’Ozzastru sarebbe compresa tra i 3000 e i 4000 anni, cosa che lo renderebbe non solo il patriarca d’Italia ma uno degli alberi più antichi di tutta l’Europa.

Olivastro di Santo Baltolu di CaranaOlivastro di Santo Baltolu di Carana

A ben pensarci, un essere vivente di 4000 anni, avrebbe sicuramente tante e tante cose da raccontare…le grida dei ragazzini sui rami, il canto degli uccelli che vi hanno svernato, il respiro dei contadini al riparo dal sole… Già di suo ne ha passate davvero tante, tra atti vandalici, principi di incendio e perfino tentativi di taglio da parte di boscaioli senza scrupoli che dovettero desistere non tanto per il rispetto dovuto a questo monumento della natura ma perché sembra che il suo legno fosse troppo duro da tagliare…

Olivastro di Santo Baltolu di CaranaOlivastro di Santo Baltolu di Carana

Intorno al Patriarca ci sono altri olivastri importanti e segnalati, uno con età stimata di 2000 anni, uno dei tanti nipotini di ogni età che ora lo proteggono e lo vezzeggiano come si farebbe con i nostri nonni.

Olivastro di Santo Baltolu di Carana

S'Ozzastru...100 di questi anni...tanto per scherzarci su.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libert di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.