#133 - 14 settembre 2015
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterÓá in rete fino alla mezzanotte del giorno 27 gennaio quando lascerÓá il posto al numero 300. ORA per VOI un po' di SATIRA - FinchŔ ti morde un lupo, pazienza; quel che secca Ŕ quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport Ŕ l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte Ŕ costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista Ŕ colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Fumetto

La Pimpa di Altan

di Giada Gentili

Ispirato dalla figlia, Altan crea il mondo fantastico della Pimpa, pieno di animali parlanti e di oggetti animati che sono disegnati coi loro visi e col tono a parola.
Nel 1975 la Pimpa apparve nell'edizione settimanale del Corriere dei Piccoli, rimanendo presente sul periodico per bambini fino alla sua chiusura.

La Pimpa di AltanLa Pimpa di AltanLa Pimpa di Altan

La Pimpa vive fuori citt├á, nella casa di Armando, un signore buono, dalla carnagione gialla, con due baffoni, naso lungo, una grossa cravatta rosa e di un cappello verde. Nei confronti della Pimpa svolge una funzione quasi paterna. Il primo incontro dei due protagonisti avviene in un bosco. Armando, in cerca di fragole, scorge i grandi pallini della Pimpa e scopre che la cagnolina sa parlare, ├Ę curiosa, simpatica ed affettuosa.
Armando invita a casa la nuova amica e le mette a disposizione una stanza con un grande letto ed una vivacissima trapunta multicolore. Gli amici pi├╣ cari della cagnolina sono il coniglio a pois celesti Coniglietto, la gatta azzurra Rosita, ed il gallo Colombino. Poi c'├Ę Tito, un cucciolo di cane, tutto blu, che in alcune storie appare come ospite della casa di Armando.

La Pimpa di AltanLa Pimpa di AltanLa Pimpa di Altan

Altri personaggi, apparsi nelle strisce e nei cartoni, sono la rondine Luisa, il pinguino Nino, la formica Bib├Č, la lucciola Lucia, la foca Lul├╣, la zebra Adele, Olivia Paperina, Bombo Ippopotamo, Bella Coccinella, Ciccio Porcellino, Pepita, la piccola dinosaura a pois rossi come la Pimpa.
C'├Ę anche la Pimpa Gemella, che appare dallo specchio del bagno, e non si limita a riflettere l'immagine della Pimpa, ma le parla e la consiglia, ed a volte la prende in giro.
Sorridente e piena di vita, la Pimpa si avventura dappertutto, esplorando il piccolo mondo attorno a s├ę, oppure volando in aeroplano fino in Africa, navigando in barca fino all'Australia, o ancora partendo con il razzo Egidio per volare tra le nuvole, sulla luna e in mezzo alle stelle.

La Pimpa di AltanLa Pimpa di AltanLa Pimpa di Altan

A sera, la cagnolina rientra dall'Armando e gli racconta l'esperienza della giornata: se "Armandone" appare scettico, ecco che la Pimpa lo rassicura regalandogli i souvenir dei suoi fantastici viaggi. Poi beve un bicchierone di latte e si mette a dormire, salutando gli oggetti attorno a s├ę e guarda verso lo schermo, strizzando l'occhio ai telespettatori.

La Pimpa di AltanLa Pimpa di AltanLa Pimpa di Altan

Ho scelto questo fumetto per riprendere la storia del fumetto italiano perch├Ę Altan ├Ę stato ispirato dalla figlia. Beh, niente di male, anzi: quanto ci sia dei figli negli autori e artisti ├Ę un mondo tutto da scoprire. Basta leggere con attenzione gli articoli su film, libri e quant'altro dove ogni tanto sbuca sempre quella frase buttata l├Č come per caso: "Sa, mi ha ispirato mio figlio per la storia...."

La Pimpa di AltanLa Pimpa di AltanLa Pimpa di Altan

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit Ŕ realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessitÓ di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietÓ tra singoli e le comunitÓ, a tutte le attualitÓ... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicitÓ e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.