#332 - 10 giugno 2023
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrà in rete fino alla mezzanotte del 1° marzo, quando lascerà il posto al numero 347. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Ambiente

Come allestire aiuole del respiro

Terrazzi fioriti

Francesca Marinangeli, Silvia Brini, Loretta G. Pace

Rubbettino Editore

A chi non piace un terrazzo fiorito, pieno di colori e di profumi? Chi non gradisce nelle chiare giornate primaverili o nelle calde serate estive trascorrere qualche ora di ristoro nel proprio balcone circondato da belle e rigogliose piante che decorano e abbelliscono gli spazi all’aperto? Talvolta, però, gli amati fiori, in determinati periodi dell’anno, possono provocare spiacevoli fastidi a soggetti affetti da pollinosi.

Nel vasto panorama dei manuali dedicati alla coltivazione dei fiori, mancava un riferimento specifico ai fiori del respiro: piante che tutelano la salute respiratoria. Il volume intende allora indirizzare privati cittadini, progettisti del verde e amministratori verso scelte oculate di impianti ornamentali di specie vegetali. Per migliorare la qualità ecologica e la sostenibilità dell’ambiente abitato viene proposta un’accurata selezione di incantevoli piante fiorite con trascurabile potere allergenico, escludendo quelle fortemente invasive.

Le (99) schede a colori sono state messe a punto tenendo conto delle caratteristiche ecologiche, dell’attrattività per gli insetti impollinatori e dell’acclimatamento delle piante nelle principali fasce bioclimatiche del paesaggio italiano, con particolare riguardo per le zone di montagna.

Realizzare un’aiuola del respiro in città, come in un piccolo borgo è dunque possibile e, per dare gambe alle idee, c’è un’ampia parte dedicata alla progettazione degli spazi esterni curata da professionisti agronomi. Completano infine il volume considerazioni sul monitoraggio dei pollini allergenici, sulla salute respiratoria, sul controllo integrato e biologico dei principali parassiti e patologie vegetali, in una visione ecologica della natura: perché la cura dell’ambiente, è la cura del respiro!

I contenuti del volume sono in linea con quanto previsto dalle azioni del settore naturalistico del Regolamento che definisce i Borghi del respiro, esperienza nata nel 2020 in Italia dall’omonima Associazione Nazionale.

              Info   Rubbettino Editore     commerciale@rubbettino.it
AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato.