#286 - 22 maggio 2021
AAAATTENZIONE - Cari amici lettori, questo numero rimarrà  in rete fino alla mezzanotte del 10 dicembre quando lascerà  il posto al n. 297. BUONA LETTURA A TUTTI . Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà  a massacrare gli animali non conoscerà  ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Arte

Sondrio
Museo valtellinese di Storia e Arte

Trento Longaretti

di Amanzio Possenti

Trento Longaretti

Continua con successo - essendo stata prolungata sino al 30 giugno - la bella mostra del grande pittore Trento Longaretti in corso a Sondrio ; ne dà notizia, con piena soddisfazione, l’Associazione Longaretti che, costituita quando l’artista era ancora in vita, si propone di perpetuare la valorizzazione delle opere del pittore bergamasco (morto a 101 anni ) sviluppando iniziative a sostegno conoscitivo-storico-culturale.

Trento Longaretti

E’ una esposizione importante sia perché presenta un Longaretti postumo consentendo di ritrovarne la splendida esperienza espressiva, sia perché dona al visitatore la possibilità di incontrare e conoscere profondamente le caratteristiche della pittura longarettiana, fatta di luce, di colori, di meraviglie compositive,di splendida bellezza e di armonia.

Trento Longaretti

A Sondrio - al MVSA-Museo valtellinese di Storia e Arte- si possono ammirare una valida e corposa sintesi dell’arte del Maestro, ripercorrendone figure, paesaggi e nature morte, tre aspetti della poliedrica sua attività : in essi si sviluppano non solo le tematiche care all’artista ma soprattutto il mondo interiore e la capacità di armonizzare nei dipinti la forza dell’intuizione e l’alta eccellenza nell’uso del colore, punto di riferimento essenziale della sensibilità espressiva.

Trento Longaretti

La mostra, organizzata dal Comune di Sondrio in collaborazione con l’Associazione Longaretti e Progetto Alfa, è curata dallo storico dell’arte Giovanni Valagussa e individua i tre nuclei fondamentali sopra elencati nella ricerca del pittore originario di Treviglio .
‘Nelle opere esposte – spiegano gli organizzatori - scelte fra quelle meno note emerge la poetica di figure e personaggi senza tempo, ritratti universali di una umanità errante, in cammino, paesaggi dalle cromie accese e intense, silenti nature morte e figurazioni che sperimentano suggestioni visise astratte’.

Trento Longaretti

Visitare le opere longarettiane nella mostra di Sondrio - e molti già l’hanno fatto - significa recuperare tutta la sensibilità di una pittura fondata su una personalità innamorata del dipingere e dell’esporre e proporre i valori dell’arte autentica e fortemente comunicativa. Un’occasione da non perdere per chi ha la possibilità di recarsi a Sondrio ad un così qualificato momento di cultura.

Trento Longaretti

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.