#116 - 12 gennaio 2015
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero rimarr in rete fino alla mezzanotte del giorno di venerdi 31 maggio quando lascer il posto al numero 352 - BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, pu durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni pi importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perch" (Mark Twain) "L'istruzione l'arma pi potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) La salute non un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perch i servizi sanitari siano accessibili a tutti. Papa Francesco Il grado di civilt di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bens nella capacit di assistere, accogliere, curare i pi deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civilt di una nazione e di un popolo. Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosit, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Editoria

Incontri e conversazioni con poeti, scrittori, saggisti

Fuis - Federazione Unitaria Italiana Scrittori

Percorsi d'autore

Introdotti dal poeta-scrittore Elio Pecora

di Eva Mari

L’importante iniziativa culturale che si svolge presso la sede romana della Federazione unitaria italiana scrittori (FUIS), “Percorsi d’autore”, incontri-conversazioni con poeti, romanzieri e saggisti a cura di Elio Pecora, riprenderà regolarmente il 13 gennaio.

Ogni martedì, per due incontri al mese, il noto poeta, scrittore e saggista Elio Pecora incontra e conversa con un autore: tema dell’incontro è non solo l’ultimo libro di ciascun autore, ma l’intero percorso artistico e culturale in cui un’opera letteraria si compie e si manifesta. Le conversazioni sono iniziate il 4 novembre 2014 con il critico e scrittore Paolo Febbraro, il 18 novembre con la scrittrice e regista Cristina Comencini, il 2 dicembre con il saggista e critico letterario Filippo La Porta e il 16 dicembre con il narratore e saggista Paolo di Paolo.

Il nuovo programma 2015 prevede i seguenti appuntamenti:

13 gennaio Biancamaria Frabotta e il libro di poesia Da mani mortali; Biancamaria Frabotta è nata a Roma nel 1946. Insegna Letteratura italiana contemporanea all’Università di Roma “La Sapienza”. Ha pubblicato varie raccolte di poesia, tra le quali ricordiamo Il rumore bianco, Feltrinelli, 1982; La viandanza, Mondadori, 1995, Terra contigua, Empiria, 1999, 2° ediz: 2011 ;La pianta del pane, Mondadori, 2003 e Da mani mortali, Mondadori, 2012. Ha inoltre scritto narrativa, testi teatrali, antologie, saggi critici e una monografia dedicata a Giorgio Caproni, Il poeta del disincanto, Officina editore, 1993. Recentemente ha pubblicato l’autoritratto in prosa, Quartetto per masse e voce sola, Donzelli, 2009 e i saggi L’estrema volontà. Studi su Caproni, Fortini, Scialoja, Perrone editore,2010.

Percorsi d'autorePercorsi d'autore

27 gennaio Andrea Caterini e il romanzo Giordano; Andrea Caterini (Roma, 1981) È scrittore e critico letterario. Ha pubblicato tre romanzi, Il nuovo giorno (Hacca, 2008), La guardia (Italic Pequod, 2010), Giordano (Fazi, 2014), e due libri di critica letteraria, Il principe è morto cantando (Gaffi, 2011) e Patna. Letture dalla nave del dubbio (Gaffi, 2013). Ha curato opere di autori italiani come Enzo Siciliano e Franco Cordelli. Cura l’area critica del semestrale di letteratura “Achab” e collabora ad “Alias-il manifesto”.

10 febbraio Edith Bruck e il romanzo Quanta stella c’è nel cielo ; Edith Bruck Nasce in una numerosa e poverissima famiglia ebrea che viveva in un piccolo villaggio ai confini dell'Ucraina. Dopo l'internamento da bambina in diversi campi di concentramento nazisti (Auschwitz, Dachau e Bergen-Belsen), come racconta nelle sue memorie, persi i genitori a 12 anni, si sposa tre volte prima dei 20 anni. Vive viaggiando in diversi Paesi europei, dove fa la ballerina, l'assistente di sartoria, la modella, la cuoca e la direttrice di un salone di bellezza. Si stabilisce per alcuni anni in Israele e poi dal 1954 in Italia dove conosce Montale, Ungaretti, Luzi e stringe amicizia con Primo Levi, che la sollecita a ricordare la Shoah.

Percorsi d'autorePercorsi d'autore

24 febbraio Sandra Petrignani e il libro Marguerite (biografia in forma di romanzo su Marguerite Duras; I suoi libri di narrativa:Le signore della scrittura, interviste, La Tartaruga, 1984/1996; Fantasia&fantastico, interviste, Camunia, 1986; Navigazioni di Circe, romanzo, Theoria, 1987/1997; Il catalogo dei giocattoli, racconti, Roma, Theoria, 1988, Baldini&Castoldi 2000, Collana Beat n.114, BEAT, 2013; Come cadono i fulmini, romanzo, Rizzoli, 1991; Poche storie, racconti,Theoria,1993; Vecchi, racconti, Theoria 1994, Baldini&Castoldi 1999; Ultima India, libro di viaggio , Baldini&Castoldi 1996, Neri Pozza 2006; Come fratello e sorella, romanzo, Baldini&Castoldi, 1998; La scrittrice abita qui, Collana Il cammello battriano, Neri Pozza, Milano, 2003; ed. tascabile, Neri Pozza, 2007; AA VV., Dal grande fiume al mare, Pendragon, 2003, pp. 320; Care presenze, romanzo, Venezia, Neri Pozza, 2004; Cani e gatti, racconto, Perrone, 2008; Dolorose considerazioni del cuore, romanzo, Nottetempo, 2009; E in mezzo il fiume, libro di viaggio, Laterza, 2010; Addio a Roma, Collana Bloom, Neri Pozza, 2012; Marguerite, (biografia in forma di Romanzo su Marguerite Duras), Neri Pozza 2014.

              www.fuis.it  -  mariaritaparroccini@gmail.com
AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libert di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.