#115 - 22 dicembre 2014
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero rimarr in rete fino alla mezzanotte del giorno di venerdi 31 maggio quando lascer il posto al numero 352 - BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, pu durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni pi importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perch" (Mark Twain) "L'istruzione l'arma pi potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) La salute non un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perch i servizi sanitari siano accessibili a tutti. Papa Francesco Il grado di civilt di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bens nella capacit di assistere, accogliere, curare i pi deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civilt di una nazione e di un popolo. Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosit, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Fotografia

Fondazione Stelline - Milano

Alfabeto della città metropolitana

Un grande affresco d'insieme

Alfabeto della città metropolitanaAlfabeto della città metropolitana

Alfabeto della città metropolitanaAlfabeto della città metropolitana

Continua il percorso multidisciplinare per partecipare alla costruzione della città metropolitana di Milano intrapreso dalla Fondazione Stelline insieme all’Associazione Amici delle Stelline con l'apertura della mostra “Alfabeto della città metropolitana”: un percorso narrativo costruito attraverso una serie di lemmi che raccontano per spunti ed impressioni gli aspetti più suggestivi della Milano Metropolitana, accompagnati dalle istantanee sulla città realizzate da un gruppo di 30 fotografi indipendenti di MilanoCittàAperta.

Alfabeto della città metropolitanaAlfabeto della città metropolitana

Ogni quadro rappresenta una storia a sé, ma allo stesso tempo trova il suo significato nel grande affresco di insieme: quello moderno, innovativo e globale che solo la città metropolitana può offrire.
MilanoCittàAperta – Journal of Urban Photography è la prima rivista online dedicata alla città di Milano nata cinque anni fa come progetto per raccontare Milano e le sue declinazioni.

Alfabeto della città metropolitanaAlfabeto della città metropolitanaAlfabeto della città metropolitana

Alfabeto della città metropolitanaAlfabeto della città metropolitana

Si ringraziano i fotografi di MilanoCittàAperta, che hanno gentilmente concesso le loro immagini per la mostra Alfabeto della Città Metropolitana: A13 Studio – Roberta Levi e Andrea Mariani, Anna Adamo, Giada Archidi, Pietro Baroni, Alessandro Belgiojoso, Nicola Bertasi, Alfredo Bosco, Vincenzo Cammarata, Virgilio Carnisio, Mara Costantini, Marco Dapino, Isabella de Maddalena, Marco Garofalo, Giorgio Gherardi, Valentina Ghiringhelli, Simone Keremidtschiev, Alberto Locatelli, Sara Magni, Il Multiverso, Luca Napoli, Francesco Nencini, Thomas Pagani, Masiar Pasquali, Fosca Piccinelli, Antonio Theo Pini, Filippo Romano, Carlo Rotondo, Luca Rotondo, Francesca Todde, Maurizio Totaro, Christian Varsi.

Alfabeto della città metropolitanaAlfabeto della città metropolitana

La mostra resterà visitabile fino al 6 gennaio presso la Fondazione Stelline - Corso magenta - Milano

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libert di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.