#244 - 13 luglio 2019
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero rester in rete fino alla mezzanotte di venerdi 24 settmbre, quando lascer il posto al numero 292. - BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi un po di SATIRA: Il Paradiso lo preferisco per il clima, l'Inferno per la compagnia (M. Twain) - Quando le cose non funzionano in camera da letto, non funzionano neanche in soggiorno (W.H. Masters) - L'intelligente parla poco, l'ignorante parla a vanvera, il fesso parla sempre (A: De Curtis) - Il sesso senza amore un'esperienza vuota, ma tra le esperienze vuote la migliore (W. Allen) - Per alcune cose ci vuole tanta pazienza, per tutte le altre c' la gastrite (L. Limbus) - Non avere un pensiero e saperlo esprimere: questo che fa di un uomo, un giornalista (K. Kraus) - Le banche ti prestano denaro, se puoi dimostrare di non averne bisogno (B. Hope) -
turismo tempo libero

Folgaria - Montagne del trentino

Nike e Hercules

Visita alla base missilistica di passo Coe- monte Toraro

Di Lorenzo Borghese

Tempo di vacanze e di viaggi. Se gli adulti cercano soprattutto frescura e riposo, sono i loro ragazzi a riempire il viaggio di curiosità.
E’ ciò che ci fa capire Lorenzo – 14 anni – raccontandoci in breve ciò che ha visto e fotografato, e che ha destato la sua attenzione.
Approfittiamo per trasmettere ai nostri lettori le sue sensazioni.

Nike e HerculesNike e Hercules

Durante la mia vacanza a Folgaria in Trentino – scrive Lorenzo - ho avuto l’opportunità di vistare la base missilistica di passo Coe- monte Toraro (nome in codice Tuono).
Ho letto che questa base risale al 1966, nel periodo in cui c’era un pericoloso confronto politico-ideologico tra USA e URSS, e il rischio di una guerra proprio tra i boschi delle nostre montagne.
E a pensarci bene sarebbe stato un vero peccato vedere distrutte le nostre belle piante e le case e gli animali che qui vivono da sempre.

Nike e HerculesNike e Hercules

Fortunatamente ciò non avvenne. La base fu chiusa nel 1977 insieme alle altre basi sparse qui intorno, ho letto che erano in tutto dodici, e i missili che si chiamavano Nike e Hercules non spararono mai le loro micidiali cartucce distruttive. Ora sono qui in mostra, pacificamente addormentati a godersi anche loro il freschetto della Montagna, e non fanno più paura.

Nike e HerculesNike e Hercules

Questa base adesso è un richiamo alla Storia nel nome della Pace e della convivenza tra i popoli, come lo sono i forti che su queste stesse montagne raccontano la Grande Guerra. Qui vicino ci sono anche i resti della Malga Zonta, teatro di scontri il 12 agosto 1944 tra i soldati italiani e quelli nazisti durante la seconda Guerra Mondiale.

Nike e HerculesNike e Hercules

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.