#226 - 15 settembre 2018
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 26 ottobre, quando lascerà il posto al numero 229. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi un po' di proverbi romaneschi: -Li mejo bocconi sò der coco - Fà del bene all'asini che ce ricevi i carci in panza - Ci va a dormi col culo che je rode, se sveja cor dito che je puzza - A l'omo de poco faje accenne er foco - Più la capoccia è vòta , più la lingua s'allunga - Acqua passatas non macina più - Daje eddaje pure li piccioni se fanno quaie - Li sordi so' come li dolori, chi cellà se li tiene - Fidate del ricco impoverito, non te fidà del povero arricchito ---
Pagine Preziose

Ne parleranno il 26 settembre presso la Sala Stampa della Radio Vaticana
S.Em. Card. Lorenzo Baldisseri - Dott. Luigi Accattoli - fra Giulio Cesareo, ofmconv.

Fede in dialogo

Inquieti sognatori

I giovani nella chiesa di Papa Francesco

Vito Magno - Libreria Editrice Vaticana

prefazione del Cardinale Gualtiero Bassetti

Il volume raccoglie le conversazioni radiofoniche di padre Vito Magno con i giovani e sui giovani. Sono presenti i dialoghi con: Roberto Vecchioni, Franco Garelli, Aldo Maria Valli, Gianfranco Ravasi, Andrea Monda, Dario Edoardo Viganò, Luigi Ciotti, Valerio Albisetti, Maria Beatrice Toro, Fabio Rossini, Giusy Buscemi, Giovanni Caccamo, Suor Cristina, Bene Vio.

"Se è vera la felice definizione scelta come tittolo di queste pagine, è altrettanto vero che inquieti dobbiamo essere soprattutto noi, se ci accorgiamo che stiamo rubando loro i sogni" scrive nella prefazione il Cardinale Bassetti, Presidente della CEI.
L'autore del volume, Vito Magno dipana ed espande il concetto attraverso una serie di conversazioni i cui titoli riflettono e marcano i temi dell'inquieta società dell'oggi:
Sogni - Giovani - famiglia - chiesa - scuola - media - solidarietà - sentimenti - sessualità - Discernimento - Spettacolo - Musica - sport...poche pagine per ciascuno degli argomenti, con la mente e il cuore protesi alle parole di Francesco rivolte ai giovani:
"Sognate grandi cose. Sognate che con voi il mondo può essere diverso. Se voi date il meglio di voi stessi aiutate il mondo a essere diverso. Non dimenticare, sognate".

ANIMALIA - Se raccogliete un cane affamato e lo nutrite non vi morderà: Ecco la differenza tra l'uomo e il cane (M. Twain) - Chi ha creato i gatti si poteva permettere di sbagliare tutto il resto (M. Migliaccio) - I gatti sono tutti quanti liberi professionisti (Sy Fisher) - Quando un uomo uccide una tigre, lo chiamano sport, quando viene ucciso dalla tigre la chiama ferocia (G.B.Shaw) - Coloro che uccidono gli animali per mangiarne le carni saranno più inclini dei vegetariani a massacrare i propri simili (Pitagora) - Ciò che distingue il genere umano dal regno animale è che in quest'ultimo è sconosciuta la malvagità fine a se stessa (A. Morandotti) - Dobbiamo svuotare le gsbbkie, non renderle più grandi (T. Regan) - L'intelligenza è negata agli animali solo da coloro che ne possiedono assai poca (A. Shopenhauer) -----