#226 - 15 settembre 2018
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 26 ottobre, quando lascerà il posto al numero 229. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi un po' di proverbi romaneschi: -Li mejo bocconi sò der coco - Fà del bene all'asini che ce ricevi i carci in panza - Ci va a dormi col culo che je rode, se sveja cor dito che je puzza - A l'omo de poco faje accenne er foco - Più la capoccia è vòta , più la lingua s'allunga - Acqua passatas non macina più - Daje eddaje pure li piccioni se fanno quaie - Li sordi so' come li dolori, chi cellà se li tiene - Fidate del ricco impoverito, non te fidà del povero arricchito ---
Cinema

Dal 19 al 27 settembre la rassegna Le vie del cinema, promossa da Agis lombarda e Comune di Milano, porta le anteprime dalla 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Milano - Cinema Palestrina

Le vie del cinema

di Federica Fasciolo

Le vie del cinemaLe vie del cinema

La consueta rassegna La vie del cinema è un appuntamento molto atteso e amato dagli spettatori milanesi, per scoprire in esclusiva i film protagonisti della prossima stagione.
Oltre alle pellicole presentate a Venezia, si potranno vedere in anteprima anche i film dal 71 Locarno Film Festival, della Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro e del Bergamo Film Meeting.

Le vie del cinemaLe vie del cinema

Per un totale di 35 lungometraggi (in lingua originale con sottotitoli italiani) in 14 sale cittadine con proiezioni fino a sera inoltrata.
Molti gli ospiti attesi e gli incontri con critici cinematografici che introdurranno di volta in volta i film in programma. Un primo assaggio del ricchissimo calendario è l’incontro (a ingresso libero) con Paolo Mereghetti e Bruno Fornara, lunedì 17 settembre alle ore 18.00 al Cinema Palestrina.

Le vie del cinemaLe vie del cinema

Tra i titoli confermati, il film di apertura della Mostra di Venezia First Man di Damien Chazelle con Ryan Gosling. E, sempre dal Concorso del festival veneziano, Zan di Shinya Tsukamoto; The Nightingale di Jennifer Kent e Frères ennemis di David Oelhoffen.

Le vie del cinemaLe vie del cinema

Ma si potranno vedere anche Process di Sergei Loznitsa (Fuori Concorso), Arrivederci Saigon di Wilma Labate, (Sconfini) e Ricordi? di Valerio Mieli (Giornate degli Autori).
Arrivano invece dal Festival di Locarno le opere A land imagined di Yeo Siew Hua e M di Yolande Zauberman (rispettivamente Pardo d’Oro e Premio speciale della Giuria).
In programma anche Blackkklansman di Spike Lee (Premio del Pubblico UBS e Grand Prix all’ultimo Festival di Cannes).

Le vie del cinemaLe vie del cinema

ANIMALIA - Se raccogliete un cane affamato e lo nutrite non vi morderà: Ecco la differenza tra l'uomo e il cane (M. Twain) - Chi ha creato i gatti si poteva permettere di sbagliare tutto il resto (M. Migliaccio) - I gatti sono tutti quanti liberi professionisti (Sy Fisher) - Quando un uomo uccide una tigre, lo chiamano sport, quando viene ucciso dalla tigre la chiama ferocia (G.B.Shaw) - Coloro che uccidono gli animali per mangiarne le carni saranno più inclini dei vegetariani a massacrare i propri simili (Pitagora) - Ciò che distingue il genere umano dal regno animale è che in quest'ultimo è sconosciuta la malvagità fine a se stessa (A. Morandotti) - Dobbiamo svuotare le gsbbkie, non renderle più grandi (T. Regan) - L'intelligenza è negata agli animali solo da coloro che ne possiedono assai poca (A. Shopenhauer) -----