#224 - 4 agosto 2018
AAAATTENZIONE - CARA AMICI LETTORI, DA QUESTO NUMERO IL GIORNALE DIVENTA MENSILE. LE NUOVE USCITE SARAN- NO AL PRIMO GIORNO DI OGNI MESE. iL NUOVO NUMERO 353 SARA' IN RETE IL GIORNO 1 lUGLIO. BUONA LETTURA A TUTTI. Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo cos alto da giustificare metodi cos indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il pi piccolo degli animali una delle pi nobili virt che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuer a massacrare gli animali non conoscer ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo il pi crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Anniversari

Vicenza e Verona

Ricordare Hiroshima

Ricordare HiroshimaRicordare Hiroshima

Nel 73° anniversario del bombardamento di Hiroshima, lunedì 6 agosto 2018 si terrà a Vicenza la «Fiaccolata per Vicenza città della Pace», contro tutte le guerre e le basi militari. Il ritrovo è fissato alle ore 20,30 nel terreno del Presidio No Dal Molin (Strada Ponte Marchese - Vicenza) e si raggiungerà l’ingresso del Parco della Pace.
Nell’ultimo decennio Vicenza è stata spesso protagonista di questa mobilitazione internazionale che ha opposto alla guerra la partecipazione, alla militarizzazione la difesa del territorio, all’imposizione la ricerca di nuove forme di democrazia.

Ricordare HiroshimaRicordare Hiroshima

Attraverso iniziative e mobilitazioni, ha contribuito a rafforzare l’idea che la pace sia un processo collettivo da costruire giorno dopo giorno.
Ed è da queste tante iniziative che, in questi anni, è nata l’idea del Parco della Pace: uno spazio sottratto alla militarizzazione, immaginato come bene comune, vocato alla costruzione attiva della pace.

Ricordare HiroshimaRicordare Hiroshima

Giovedì 9 agosto 2018 con inizio alle 20,30 nei pressi della fontana dei Giardini Arsenale di Verona, in Lungadige Cangrande, si rinnova il tradizionale appuntamento «Lanterne sull’Adige» per fare memoria dell’«Hiroshima e Nagasaki day», per un mondo libero dal nucleare. All'imbrunire ci sarà la deposizione delle lanterne nel fiume.
L’iniziativa è promossa dal Comitato Veronese per le iniziative di Pace. Chiunque desideri portare una testimonianza nel corso dell’appuntamento, è invitato a farsi avanti.
Come ogni anno, la costruzione delle lanterne avrà luogo qualche giorno prima nella sede della cooperativa sociale «La Genovesa» (Strada della Genovesa n.31 – Verona)! Tutti possono partecipare, e si tratta di un’attività semplice adatta anche ai bambini.

Ricordare HiroshimaRicordare Hiroshima

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libert di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.