#223 - 21 luglio 2018
AAAAA ATTENZIONE Cari lettori questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte del 7 febbraio quando lascerà il posto al n° 256. BUONA LETTURA - ora: AMICI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà a massacrare gli animali non conoscerà ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
letteratura

Una poetessa, scrittrice, pittrice, fotografa

Da portare in vacanza per diletto e per riflettere

Adriana Soares - Poesie

Una poderosa raccolta di versi in quattro volumi

di Dante Fasciolo

“Un tempo circolare,/ un flusso tra coscienza e incoscienza,/ motore portante di immagini inconsuete./ Apparentemente involontarie./ Vive sotto e sopra tutte le cose./ Un tempo sotto traccia./ Un’ossesione./ Il tempo sopravvive il futuro,/ alla fine stessa./ Un frammento sarebbe capace/ di restituire la sua potenza./ Tempo immobile, / scandite da un ticchettio, che fluisce nel terrore./ Che scandisce la nostra vita./ Un obiettivo di una macchina fotografica/ aperto per anni ,/ da li, / confluiranno gli avvenimenti,/ le emozioni che hanno caratterizzato questa vita,/ fondendoli in un’unica immagine,/ sfocata,/ confusa,/ smarrita.”

Adriana Soares - PoesieAdriana Soares - Poesie

Sono i versi della prima poesia del primo libro di Adriana Soares il cui titolo “Attese e ritorni” si avvale di una indicazione, “essere una fiamma dentro una bottiglia”, quasi un faro per illuminare un cammino che si avvia con “Il Tempo” , un gioco tra otturatore e diaframma che fotografa in continuità il nostro modo di essere quotidiano.

Questa narrazione, pagina dopo pagina, verso dopo verso, scandaglia umori e sentimenti, rivendica sofferenze sublimandole in speranze, getta il cuore oltre ogni confine del possibile, per testimoniare, infine, quella sintesi cercata e rincorsa allo spasimo della volontà di riaffermare il senso della vita…ecco allora “Voglio vivere”, gli ultimi versi del quarto libro di poesie della brasiliana naturalizzata romana:

Adriana Soares - PoesieAdriana Soares - Poesie

  • “Voglio vivere lentamente,/ con calma/ camminare col naso all’insù,/ guardare agli uccelli che volano,/ indovinare la loro provenienza,/ dove saranno diretti. / Voglio prendere distanza dai ritmi frenetici,/ compulsivi della nostra epoca./ Voglio seguire col dito/ il tragitto di una foglia/ che fluttua,/ che si sposta a destra,/ poi a sinistra,/ si ferma per un attimo/ per un istante/ infinito./ Dove si poserà? / Magari sul fiume,/ si traformerà in una zattera./ Si farà trasportare dall’acqua,/ dal vento./ Ci si lascia sempre guidare… / io voglio decidere/ voglio essere acqua,/ vento./ Aspettare il tempo,/ esser tempo./ Un tempo ancestrale,/ senza tempo./ come un ammasso di tronchi millenari,/ di alberi./ Di grossi corpi umani/ in lotta contro la fragilità della vita./ Esser corpi martoriati da ferite della storia./ Amplificate dalla presenza di bende sporche,/ consumate./ Tempo sotto traccia,/ Inesplorato./ Metafisico”.

Come non sentire esplicita e forte la capacità di cogliere della Soares aspetti presenti nella condizione umana dei nostri giorni filtrata attraverso squarci di reminiscenza del passato storico e del vissuto che accompagna le caotiche nostre stagioni infelici… e come non credere all’anelito che il tempo possa volgere al meglio e dismettere le “bende sporche” con le quali oggi noi tutti avvolgiamo e nascondiamo le ferite inferte alla carne e allo spirito dell’uomo – antico e moderno, passato e presente - per un’alba rischiaratrice che viene puntuale ogni giorno a ricordarci un' eternità umana da ricostruire con le nostre mani e la volontà del pensiero.
Si! Un invito a ciascuno a recuperare la dimensione più viva di una esistenza ascritta al memorandum della vita.

AFORISMI - : Chiedere al potere di riformare il potere...Che Ingenuità (Giordano Bruno) - L'Esperienza è il tipo di insegnante più difficile : prima ti fa l'esame, poi ti spiega la lezione (O. Wilde) - I fanciulli trovano il tutto anche nel niente, gli uomini il niente nel tutto (G. Leopardi) - E' dell'inferno dei poveri che è fatto il paradiso dei ricchi (V. Hugo) - Il senso morale di una società, si misura da ciò che fa per i propri bambini (D: Bonhoeffer) - Nessun uomo è tanto alto come colui che si inchina per aiutare un altro essere vivente (A. Lincoln) - Il mondo cambia con il tuo esempio, non con la tua opinione (P. Coelho) - Con la violenza puoi uccidere colui che odia, ma non uccidi l'odio (M. L. King).