#202 - 22 settembre 2017
AAAAAttenzione - Care amiche e cari amici lettori, dopo alcune difficoltà tecniche e qualche scontro con l'influenza, eccoci di nuovo con il primo numero del 2018 del giornale. Dunque, innanzi tutto un BUON ANNO a tutti, che sia veicolo di felicità, serenità, salute. Invitiamo tutti a seguirci e da parte nostra cercheremo di essere puntuali nelle uscite e capaci di proporvi notizie di vostro gradimento. grazie.
Pagine Preziose

Le teorie folli della storia

Philippe Delorme - Clichy Editore

di certosino

«L'uomo non ha mai camminato sulla luna»: le spedizioni Apollo sono dei falsi girati in studio dalla Nasa e lo si può dimostrare. «Hitler si è rifugiato nell'Antartide»: dopo la caduta di Berlino Hitler si è imbarcato su un sottomarino e ha raggiunto il Polo Sud dove ha fondato un nuovo Reich non ancora scoperto. «Giovanna d'Arco era un uomo»: gli storici più smaliziati si sono accorti di come la Pulzella d'Orléans fosse in realtà un ragazzo che ingannò tutti i suoi contemporanei per poter passare alla storia.

Queste sono solo tre delle centinaia di idee balzane di cui sono convinti milioni di persone e che girano sui siti web e nei discorsi. Le teorie folli della storia ricostruisce molti di questi falsi miti. Facendoci sorridere, ma anche inquietare, perché alcune di queste idee portano con sé il germe della disinformazione e qualcosa anche di assai peggiore.

Philippe Delorme, storico e giornalista, autore di una trentina di libri, è nato nel 1960. Dopo l'esperienza come reporter a «Point de Vue», nel 2009 ha fondato il trimestrale «Point de Vue Histoire».

Dagli scritti di Don Lorenzo Milani Priore di Barbiana tratte dall'Agenda Conoscenda 2018 (Leggere anche Articolo "Una lettera da Barbiana" - Io non ho Patria e reclamo il diritto di dividere il mondo in diseredati da un lato, privilegiati e oppressori dall'altro. Gli uni sono la mia Patria, gli altri i miei stranieri - Il mondo ingiusto l'hanno da raddrizzare i poveri e lo raddrizzeranno solo quando l'avranno giudicato e condannato com mente aperta e sveglia come la può avere solo un povero che è stato a scuola - Non posso dire ai miei ragazzi che l'unico modo d'amare la legge è l'obbedienza.Posso solo dir loro che essi dovranno tenere in tale onore le leggi degli uomini da osservare quando sono giuste... - La coerenza è un altissimo privilegio dell'uomo, ma a patto che l'uomo abbia quel minimo di cultura senza del quale Uomo non è -