#202 - 22 settembre 2017
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 15 febbraio, quando lascerà il posto al numero 236. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi : AMICI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà a massacrare gli animali non conoscerà ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Editoriale

Orizzonti

di Dante Fasciolo

Finito il tempo delle vacanze
ritornano puntuali i riti della vita quotidiana,
che, come i saldi di fine stagione,
si presentano densi di prospettive
e dispensatori di nuovi e brillanti orizzonti.

E’ davvero cosi?
Riprende la scuola:
trasferimenti rifiutati e cattedre vuote;
si affacciano vecchie malattie:
e c’è chi frena ancora le vaccinazioni;
aumentano i posti di lavoro,
paradosso, aumentano i disoccupati;
diminuiscono gli sbarchi di profughi,
aumentano le liti e gli intrichi;
le esigenze economiche
fanno a pugni con le politiche sociali;
ovunque lo scontro celebra
la sua supremazia.

Le brillanti prospettive che ogni stagione promette
cadono rovinosamente,
pretesti e maldestri interessi
iniettano veleni e tormentano ferite.
Eppure…eppure…

La rassegnazione dà segni di movimento;
la pigrizia mentale abbandona il letargo;
il risveglio è più netto ed attento;
gli errori ritrovano la giusta strada;
le proposte bocciate per capriccio e dispetto
sono lentamente recuperate al buon senso;
la vituperata Europa è ora vista
come possibile ultimo orizzonte
appagante per tutte e per ciascuna delle nazioni
che si apprestano, voto alla mano,
a costruire il futuro:
un egoista labirinto senza uscita,
o una federazione aperta ad una società
complessa si, ma affamata di nuovi orizzonti.

AFORISMI - Vivi come puoi, da momento che non puoi vivere come vorresti (Cecilio Stazio) - Perdiamo i tre quarti di noi stessi per essere come le altre persone (A. Schopenhauer) - La cultura è l'unico bene dell'umanità che, diviso tra tutti, anzichè diminuire diventa più grande (H.G. Gadamer) - La gentilezza è il linguafggio che il sordo può sentire e il cieco può vedere (M. Twain) - L'immaginazione è la prima fonte della felicità umana (G. Leopardi) - L'ignoranza è un vizio (Talete) - Se la pensi come la maggioranza il tuo pensiero diventa superfluo (P. Valéry)