#200 - 9 settembre 2017
AAAA. ATTENZIONE - Cari Lettori, questo numero resterà in rete fino a venerdi 23 agosto, quando cederà il posto al n° 245. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi ecco qualche massima: Meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio (O. Wilde) - Riesco a resistere a tutto tranne che alle tentazioni (O. Wilde) - Un banchiere è uno che vi presta l'ombrello quando c'è il sole e lo rivuole indietro appena comincia a piovere (M. Twain) - Il vantaggio di essere intelligente è che si può fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (W. Allen) - Sembra che io abbia una costituzione che non regge l'alcol e ancor meno l'idiozia e l'ignoranza (J.Kerouac) - Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza (A. Block) -
turismo tempo libero

Trentino - Mori / Pannone - Val di Gresta

Maso Naranch

Weekend di fine estate

di Dante Fasciolo

Maso NaranchMaso Naranch

Maso NaranchMaso Naranch

Improvviso e deciso, il Dio Pan
apre le sue braccia, quinte di un palcoscenico
per un anfiteatro di roccia e di bosco.
Un urlo della natura,
che riverbera dall’alto al basso
e affonda nelle chete acque del Garda
per ammaliare le sonnolenti Naiadi…
mentre le placide onde rispondono
all’invito di quiete e all’abbraccio
con eco ritmica di bellezza e poesia
che spinge il suo respiro oltre il bosco,
oltre il prato, oltre le rocce
fino alle vicine trincee di guerra
che difesero storia e terra di quassù.
Rannicchiato, protetto, vezzeggiato
al centro del magico paesaggio
posa la sua dimora il Maso Naranch,
testimone del tempo che lentamente trascorre
nella semplicità della vita tra i monti,
nelle trame di un tessuto che annoda memorie,
fatiche, amori e delusioni … speranza.
Una filosofia nostrana, scritta nella mente,
che mira lontano e affida il proprio orizzonte
sulle ali della bellezza e sul ritmo della musica
che sprigiona il battito del cuore degli uomini liberi.

Maso NaranchMaso Naranch

Maso Naranch

SULL'AMORE - L'amore ha le sue ragioni che la ragione non conosce (B. Pascal) - L'amore nasce di nulla e muore di tutto (A. Karr) - L'amore rende valoroso anche il codardo (Plutarco) - L'amore non va pronunciato, va dimostrato (Aphoriistikon) - Coloro che vivono d'amore vivono d'eterno (E. Verhaeren) - Amore non è amore se muta quando trova un mutamento (W. Shakespeare) - L'amore è la saggezza dello sciocco e la follia del saggio (S. Johnson9