#198 - 29 luglio 2017
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte di venerdi1 luglio, quando lascerà  il posto al numero 310. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più¹ importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perchè" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perchè i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà  di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità  di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà  di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità , vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Humour (non sempre) per riflettere

Tempi... moderni?

Pericolosamente

di Giuseppe Sanchioni

È vero, ne sono convinto anch’io. A Roma si vive pericolosamente.
Il surriscaldamento per la mancanza d’acqua è il minimo che ti possa capitare.
Io, per dire, ho smesso di prendere il 451 da quando mi si è scaricato l’estintore da un chilo che portavo sempre con me per spegnere l’immancabile incendio del bus.
Ma non basta. Non posso più prendere il vecchio 19 arrugginito perché mi è scaduto il richiamo dell’antitetanica, proprio nel momento di polemica sui vaccini.
E purtroppo la tessera intera rete non prevede come benefit né l’estintore né la vaccinazione.
Quando sono sul tram 3 preferisco scendere a Santa Croce e risalire allo Scalo San Lorenzo per evitare l’incrocio di Porta Maggiore ed il suo solito tamponamento annuale col trenino di Centocelle. Preferisco andare a piedi tanto è sicuro che lo riprendo.
E, se non vieni trascinato via appeso alle porte perché se non sei stato veloce a salire e scendere dalla metro, devi pure stare attento ai tornelli, alle scale mobili, ai suonatori vari.
Le tue coronarie possono essere minacciate gravemente dai display luminosi che annunciano che il 309 arriva fra 39 minuti sotto al sole a 39 gradi.
Ma non è sicuro che d’inverno con 5 gradi l’autobus arrivi in 5 minuti!
E anche se ti sposti in auto, la tua salute è minacciata dai soliti display luminosi che annunciano 53 minuti di raccordo dalla Salaria alla Tiburtina.
Ma forse vivere a Roma può essere un buon allenamento: se fai lo stuntman!

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.