#188 - 25 marzo 2017
LA STRISCIA KOMIKA - Attenzione, per arrabbiarsi si mettono in moto 65 muscoli! per sorridere solo 16! Fai economia, sorridi!!! - E' chiaro che i tizi che stanno seduti al bar alle 11 del mattino sanno qualcosa su come ci si guadagna da vivere che noi non sappiamo - Ho bisogno di emozioni forti...vado a leggere il mio estratto conto - Beati i vegetariani... che non possono mangiarsi il fegato - L'unico uomo capace di tenere sveglia una donna tutta la notte, porta il pannolino - Come si chiama...quando tutto va bene? Alcool, si chiama alcool! - Oggi la mia vicina ha urlato così forte a suo figlio che dalla paura mi sono messo a sistemare la camera pure io - L'unica che ti aiuta veramente nel momento del bisogno è la carta igienica -
Piccoli Grandi Musei Italiani

"una cosa bella è una gioia per sempre" John Keats

Pescara

Museo del mare

di Alessandro Gentili

Museo del mareMuseo del mare

Museo ittico, gloria dell'anima marinara di Pescara, fondato negli anni 50 da Guglielmo Pepe, dottore in veterinaria con la passione del mare, espone arnesi ed attrezzi da pesca e navigazione, esemplari malacologici, una nutrita sezione ittiologica, interessanti reperti di paleontologia, cetacei, tartarughe marine e ornitologis acquatica.

Museo del mareMuseo del mare

Tra i pezzi presenti sono da segnalare un argano a gambe degli inizi del secolo, uno scafandro da palombaro con relativa pompa, un esemplare di tridacna di 20kg di peso e la ricostruzione scheletrica di un delfino maggiore.
Di particolare importanza culturale la sala dedicata alla marineria pescarese, con piu' di cento foto d'epoca raffiguranti il porto canale, le paranze, i sistemi tradizionali di pesca e di lavoro ed infine una lampara.

Museo del mareMuseo del mare

Scrive Pepe: "Sono passati tanti anni e troppo in fretta, da quando un giorno, osservando un contenitore di prodotti ittici, la mia attenzione fu particolarmente attratta da un piccolo crostaceo che, per la mia inesperienza di allora, riscontrai privo di quella simmetria comune a tanti altri crostacei e giudicai troppo affrettatamente malformato da madre natura.
Lo preparai per la conservazione in soluzione di formalina e, successivamente riuscii a classificarlo: era una normalissima Scamparella.
Riconobbi il mio errore e ritenni di dover chiedere scusa a madre natura. Ma avevo, così, conservato il primo dei tanti esemplari preparati per la costruzione del Museo Ittico, quello della nostra Pescara, che in tanti anni di certosino lavoro, pian piano, mi è stato possibile realizzare con il prezioso aiuto morale e materiale di tanti uomini animati dalla mia stessa passione, amici, amministratori del Comune di Pescara, docenti, ai quali va il mio grato ed affettuoso pensiero."

Museo del mareMuseo del mare

Il prezioso materiale conservato, i calchi preparati, i pezzi anatomici, che trovarono una prima sistemazione nei locali al primo piano dell'edificio del Mercato Ittico, nella sede dell'Istituto sperimentale dei prodotti della pesca, offriva già argomenti di didattica a quella che si rivelò una felice intuizione dell'allora Direttore Generale dei Servizi Veterinari, Prof. Igino Altara: la istituzione di Corsi di Specializzazione per veterinari, ai quali molte Amministrazioni Comunali andavano affidando l'ispezione ed il controllo dei prodotti ittici, per la tutela della salute umana.

Museo del mareMuseo del mare

Una pietra può tornire una pietra se la muove la mano dell'amore (H. von Hofmaansthal) - L'amore è la più saggia delle follie (W: Shakespeare) - Colui che è contento di se stesso, ama l'umanità (L: Pirandello) - Non si è perduto niente se ci resta l'amore (Parafrasando F: Voltaire) - Non c'è amore sprecato (M: de Servantes) - Ama e fa ciò che vuoi (Sant'Agostino) - Si vive solo il tempo in cui si ama (C.A. Helvetius)